sociale

Così Orvieto ha celebrato la Giornata dei Diritti Umani

venerdì 11 dicembre 2015
Così Orvieto ha celebrato la Giornata dei Diritti Umani

“Vent’anni fa, il 16 aprile 1995, veniva assassinato Iqbal Masih, il ragazzino che aveva combattuto e denunciato la mafia dei tappeti pakistana. Aveva 14 anni. Ricordarlo oggi significa ricordare che tutt’ora a milioni di bambini in tutto il mondo vengono negati i diritti più elementari”. Con queste parole della Vicesindaco, Cristina Croce si è aperta giovedì 10 dicembre al Palazzo del Popolo la celebrazione della Giornata dei Diritti Umani promossa dall’Assessorato alle Politiche Sociali ed Educative del Comune di Orvieto.

In una Sala dei Quattrocento stracolma si è parlato di Diritti Umani, immigrazione, vite violate, libertà negate, insieme ai ragazzi delle Scuole Superiori di Orvieto, al Sottosegretario per il Ministero dell’Interno con delega all’Immigrazione, Domenico Manzione, alla Vicepresidente di Amnesty International Italia, Annalisa Zanuttini e agli agenti della Polizia Penitenziaria di Orvieto. Due ore intense, scandite dagli interventi degli ospiti e dalle immagini di tre video estratti dal reportage di Amnesty International e due, realizzati da Italiainrete1, canale nazionale di Teleorvietoweb, sulla realtà del Carcere di Orvieto che prevede il sistema di custodia attenuata ed un protocollo di collaborazione con il Comune per l’impiego di detenuti, in possesso dei requisiti, nei lavori socialmente utili. Ha coordinato il dibattito il Giornalista Antonello Romano.

“160 paesi nel mondo vedono violati i diritti umani; ogni giorno 37.000 bambine tra i 10 e i 13 anni sono costrette a sposarsi con uomini molto più anziani; ogni anno 2 milioni e mezzo di persone muoiono per fame, sete, mancanza di medicinali; eppure, nonostante questo – ha affermato Annalisa Zanottini - ha ancora senso parlare di diritti umani. Alla base di ogni guerra, di ogni catastrofe o disastro c’è sempre una violazione dei diritti umani, alla base di tutto c’è la discriminazione. E’ per questo motivo che la Dichiarazione Universale firmata nel 1948, all’indomani della catastrofe della 2° guerra mondiale, oggi più che mai è attuale, perché nel preambolo di questa si trova l’essenza di tutto il documento: la dignità umana”. Zanottini ha poi parlato del fenomeno migratorio di questi anni.

“Fenomeno che - ha sottolineato a sua volta il Sottosegretario Manzione - non si arresterà da qui a poco come vogliono farci credere, perché oggi chi emigra non lo fa perché è in cerca dell’Eldorado come nei primi anni del ‘900. Oggi chi emigra lo fa per disperazione, perché fugge dalle bombe e, pur di fuggire da questo disastro non esita a mettersi in mare con la consapevolezza che quei ‘gusci’ possono rappresentare le loro tombe. Giova ricordare a questo punto l’importanza del Diritto del Mare, dove chiunque si trovi in difficoltà ha diritto ad essere soccorso. E’ per questo motivo che un particolare ringraziamento va alla Marina Militare perché ha sempre fatto il possibile per salvare le vite umane in quello che è stato soprannominato il cimitero più grande del mondo, ovvero, il canale di Sicilia: 170.000 persone salvate nel 2014, 144.000 nel 2015”.

Significativo il contributo degli studenti delle scuole orvietane che hanno raccontato dei progetti a cui stanno lavorando. In particolare, il Liceo Artistico ha presentato il progetto Crocus, contro la discriminazione razziale e che vuole ricordare la grande violazione dell’Olocausto attraverso la piantumazione di Crocus gialli che fioriranno in gennaio quando si celebrerà la giornata della Memoria; ma anche la partecipazione al Tavolo della Pace di Assisi con un laboratorio intitolato “La sfida delle migrazioni: perché rischiare la vita per non morire” che approderà al Meeting nazionale in programma il 15 e 16 aprile 2016 ad Assisi. È stato presentato, inoltre, il progetto “Orto in Arte” dove, attraverso il contatto con la terra, ovvero l’humus, si fondono la fragilità e la normalità fino a confondersi.

L’ultima parte della mattinata è stata dedicata ai progetti realizzati nel carcere di Orvieto che, con decreto del 2014, è divenuto Casa di Reclusione a Custodia Attenuata; “un posto – ha spiegato il Segretario Regionale del SAPPE (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) Fabrizio Bonino – dove abbiamo scommesso tutti. I detenuti infatti sottoscrivono un patto di responsabilità dove si impegnano a studiare, lavorare, fare corsi di formazione, a costruire cioè un percorso che porti al loro reinserimento sociale una volta scontata la pena”. Una scommessa vinta, come ha dimostrato il filmato successivo che ha raccontato la realizzazione del murales sul grande muro di cinta del carcere orvietano, realizzato dai detenuti e dal pittore Salvatore Ravo che, con loro e con il personale che vi opera, ha trascorso un periodo di tempo molto significativo.

Fonte: Comune di Orvieto

Foto: Serena Antonini

 

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 gennaio

Differenziata, la media si attesta al 78,12 per cento. Filiberti: "Non ci fermiamo qui"

Si è casta quando non si ha una solida formazione etica, politica e culturale

Danilo Giulietti relaziona su "Luce e colore". Conferenza ISAO a Palazzo Coelli

"Ricordiamoci di ricordare". Spettacolo al Palazzo Baronale

Pronta la nuova convenzione per l'adesione alla Centrale unica di committenza

Giorno della Memoria, due giorni di eventi per ricordare la Shoah

Nuovo Comitato Uisp Orvieto Mediotevere, Federica Bartolini presidente

Di un Eden

Bandiera Canadese

Allora non esisteva l'Erasmus

La Vetrya Orvieto Basket viene travolta dal Bastia

Lucetta Scaraffia ospite del ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

Una sconfitta, una vittoria e un pareggio per l'Orvieto FC. In settimana esordio per gli Allievi

"Dall'Amiata alla Valle del Tevere: ancora geotermia industriale o un altro sviluppo è possibile?"

Al Mancinelli Ashira Ensemble propone "Un volo leggero...Per rispondere con la vita"

Omaggio alla Catalogna. Musica, letture e mostra per il Giorno della Memoria

Esperti a convegno al Palazzo dei Congressi su "Nuove prospettive in Neonatologia"

L'Unitre Orvieto presenta il secondo quadrimestre di attività

Nasce l'associazione "Orvieto Runners". Tra gli obiettivi, la promozione del Trail Running

Letture e film a scuola per non dimenticare

Design, Verdi, Pissaro e Santa Rosa. La settimana allo Spazio Pensilina

Province, con tagli previsti a rischio blocco servizi al cittadino. Il dossier Upi presentato in Commissione Parlamentare

Terremoto, Rifondazione si appella al Consiglio Regionale: "Riappropriamoci di un intervento autonomo come nel 1997"

Fine settimana da dimenticare per la Cestistica Azzurra Orvieto

Consegnato a Cascia il secondo modulo abitativo provvisorio

"Fermate il pagamento della Tosap: poca comunicazione, cittadini in difficoltà"

Sul ruolo delle associazioni in generale e sulla Val Di Paglia Bene Comune in Particolare. Meglio chiarire

Terzo calanco? Redde rationem nel PD

Dal 12 febbraio a Orvieto il nuovo Corso di qualificazione professionale per sommelier

Imu agricola: il Tar del Lazio non conferma la sospensiva

Servizio idrico: il recupero del deposito cauzionale crea problemi agli utenti. Luciani interroga il sindaco

Ciconia - Umiltà, impegno e lavoro: la strada del successo secondo Francesco Romanini

Truffa dell'incidente alla figlia, anziana ci rimette 600 euro. Indagini a tutto campo

Opere previste dal Consorzio Val di Chiana per la mitigazione del rischio di esondazione del fiume Paglia, argomento su cui riflettere

Cordoglio per la scomparsa dell'agente di Polizia, Lorella Manglaviti

Imu agricola: il Consiglio dei Ministri cambia le altimetrie

Nel "Giorno della Memoria", Augusto Cristofori riceverà la medaglia d'onore della Repubblica

Polizia Provinciale: oltre 7 mila controlli in un anno, ma ora c'è il rischio che tutto svanisca

Orvieto Basket. L'under 19 torna alla vittoria nella trasferta contro Ponte Vecchio

Da Miami all'Azzurra Orvieto, Joanna Harden è pronta a scendere in campo

Altro derby umbro per Zambelli Orvieto che ospita il Trevi

"Il ricordo del gesto eroico di Aldo e Francesca Faina" e proiezione di "Corri ragazzo corri"

L'Istituto d'istruzione superiore scientifico e tecnico presenta il "Progetto formativo d'istituto"

Avvio partenopeo per "Risate & Risotti", poi a Orvieto per San Valentino

Azzurra Ceprini Orvieto – Reyer Venezia, palla a due iniziale al PalaPorano

Letture, flauto e violoncello al Museo delle Terrecotte

Meteo

martedì 23 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.5ºC 91% buona direzione vento
15:00 10.1ºC 68% buona direzione vento
21:00 3.9ºC 89% buona direzione vento
mercoledì 24 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 5.5ºC 69% buona direzione vento
15:00 10.6ºC 58% buona direzione vento
21:00 2.7ºC 88% buona direzione vento
giovedì 25 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 5.6ºC 92% buona direzione vento
15:00 9.5ºC 80% buona direzione vento
21:00 7.2ºC 96% buona direzione vento
venerdì 26 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.0ºC 93% buona direzione vento
15:00 9.5ºC 90% buona direzione vento
21:00 7.3ºC 94% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni