sociale

Imprenditorialità giovanile, concluso il progetto formativo "Young Europeans Startup"

giovedì 25 giugno 2015
Imprenditorialità giovanile, concluso il progetto formativo "Young Europeans Startup"

Con l'annunciato incontro che si è tenuto a San Venanzo dal 21 al 24 giugno, si è concluso il progetto biennale "YES, Young Europeans startup", finanziato dal programma europeo Lifelong Learning e rivolto al tema del lavoro e della imprenditorialità giovanile.

Al programma hanno aderito 6 città di 6 diversi Paesi europei, Grecia, Regno Unito, Turchia, Romania, Repubblica Ceca e l’Italia con San Venanzo. Il progetto ha promosso la mobilità di giovani tra i Paesi partecipanti organizzando incontri formativi e di approfondimento.

San Venanzo ha partecipato attivamente con 17 tra ragazze e ragazzi che hanno preso parte, nel corso dei due anni, alle iniziative e agli workgroup realizzati, nei quali si sono approfondite alcune tematiche come, ad esempio, lo stato della situazione lavorativa dei giovani in ciascun Paese partecipante e si sono effettuate visite ed esperienze conoscitive presso alcune realtà imprenditoriali.

Nella quattro giorni sanvenanzese sono state ospitate le delegazioni delle città che partecipano al progetto, che sono state accompagnate in visite sul territorio e presso alcune tra le principali attività imprenditoriali locali dei settori energetico, alimentare e turistico.

Lunedì 22 giugno si è svolta la conferenza stampa internazionale, presso il Centro congressi La Serra in Municipio, nell’ambito della quale sono stati presentati i risultati del progetto e il lavoro fatto dai vari gruppi.

“Siamo felici – ha detto il Sindaco di San Venanzo Marsilio Marinelli – di ospitare le delegazioni delle città che con noi hanno cooperato a questo progetto. Attraverso questi scambi i nostri ragazzi e le nostre rispettive comunità hanno avuto modo di confrontarsi sulle opportunità che il mondo del lavoro offre ai giovani europei e sull’importanza di far circolare le idee per stimolare la nascita di startup di impresa”.

Questo progetto, ha quindi ricordato il Sindaco, ha visto impegnarsi tutta la comunità sanvenanzese, dalle istituzioni, con il lavoro iniziato dall’amministrazione guidata dall’ex Sindaco Francesca Valentini, alla società civile, con le imprese e il mondo associativo, a partire dalla preziosa attività svolta dalla Consulta dei giovani.

Le ricadute non solo formative del progetto sono poi state sottolineate dall’Assessore alla cultura del Comune di San Venanzo Samuele Codetti. “Questo che si conclude oggi è stato un percorso lungo ma importante perché ha permesso ai ragazzi non solo di partecipare a esperienze formative sulle tematiche dell’attività d’impresa, ma ha dato a ciascuno di loro la possibilità di essere parte attiva negli scambi culturali tra diversi Paesi d’Europa. In questo momento di crisi economica e sociale questi progetti sono quindi importantissimi perché, attraverso la partecipazioni dei giovani, creano le basi per attività di cooperazione e solidarietà tra le comunità”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 dicembre

Trentini (Cisl): "Giubileo della Misericordia, occasione per un turismo di qualità"

Incarichi legali, Olimpieri (IeT) chiede spiegazioni a Germani

Natale...in cultura con l'anteprima del "Premio Letterario Città di Lugnano"

"I Presepi del Borgo" impreziosiscono Benano. Le iniziative in arrivo

E' polemica sui rifiuti, Germani non molla. Dubbi sulla posizione della Regione

Nardecchia, la classifica, i giovani, le aspettive: "L'unità d'intenti speriamo ci porti lontano"

La Itw Lkw in Regione: "Impianto geotermoelettrico compatibile"

Geotermia, Sindaci e Comitati: "Pericolo inquinamento falde e microsismicità"

Dicembre 2015, tutti gli eventi a Orvieto e nell'Orvietano

"L’uomo dello scandalo" è il tema del 27esimo Presepe nel Pozzo

I pendolari Orvieto-Terni ringraziano

"I contratti di fiume e di lago come metodo partecipato ed innovativo di gestione sostenibile del territorio"

Vetrya Orvieto Basket inaugura il girone di ritorno con l'ostico Fratta Umbertide

Ladra a caccia di turisti beccata in centro, sul suo conto 30 segnalazioni

Seconda "Notte dei Regali" in arrivo. Musica dal vivo e sconti nei negozi aperti

Via ai controlli sugli impianti termici. Sono 70mila in tutta la provincia

Con "Aspettando... Jazzù" il centro storico si colora di musica

Geotermia, le posizioni di Leonelli e Ricci

La tomba etrusca a Città della Pieve si presenta al pubblico

Caos discarica, FdI-An, FI e IeT chiedono le dimissioni dell'assessore Cecchini

Forza Italia prende le distanze dalla minoranza consiliare sull'Urban Vision Festival

"Linux Party" all'Istituto comprensivo Orvieto-Baschi

Disservizio alla linea dati. Il Comune di Allerona scrive a Telecom Italia

"Gioia al mondo": l'augurio in musica del Coro Polifonico di Castel Viscardo

Gallinella (M5S): "Il neopresidente della commissione regionale consenta azione incisiva"

Il Panathlon Club presenta la pubblicazione "Orvieto. Giochi senza frontiere"

"Natale alla Cava", disciplina del traffico e della circolazione stradale

Mercatino CittaSlow in Piazza della Repubblica. C'è anche il Pastificio Rummo

"Un dono per un dono". Mercatino della Croce Rossa in Piazza Gualterio

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

Il M5S Acquapendente e Alta Tuscia irride il Pd sul nodo ospedale

L'Isao inaugura l'anno accademico con il "Concerto di Natale" per pianoforte e orchestra

Mostra di Presepi all'ex Convento S. Giovanni Battista di Celleno

Video e progetti all'assemblea degli ex alunni del Liceo Classico "F. A. Gualterio"