sociale

Il Panathlon Club di Orvieto ha festeggiato con successo il 42esimo anniversario

domenica 19 aprile 2015
Il Panathlon Club di Orvieto ha festeggiato con successo il 42esimo anniversario

L'annunciata conviviale del Panathlon Club di Orvieto, dedicata ai tornei internazionali di pallacanestro che si svolsero in Piazza Duomo nelle estati del 1973 e del 1974, ha registrato un’ampia partecipazione di soci ed appassionati, con la presenza d'eccezione di Charlie Yelverton, campione indimenticabile che contribuì in modo decisivo alla conquista di uno scudetto e di una coppa dei campioni con la squadra di Varese.

Durante la serata e dopo i saluti del sindaco di Orvieto Giuseppe Germani intervenuto all’iniziativa, i dirigenti che organizzarono le manifestazioni hanno fornito spiegazioni e narrato aneddoti su tali eventi, dialogando con altri protagonisti di quegli anni. I tornei ebbero una risonanza internazionale, veicolando l’immagine di Orvieto oltre confine, grazie anche a riprese televisive che stupirono tanti spettatori americani, come ebbe a ricordare l’indimenticabile cronista Aldo Giordani nei suoi editoriali sportivi.

Yelverton, ospite speciale della serata, che già nel pomeriggio di venerdì 17 aprile ha incontrato alcune formazioni giovanili dell'Orvieto Basket, ha intrattenuto gradevoli scambi di opinioni con i presenti, parlando della storia della sua vita e delle sue esperienze di cestista a contatto con grandi allenatori e giocatori.

Al termine della conviviale, la Presidente Rita Custodi, dopo aver consegnato alcune pergamene ricordo, ha invitato tutti presso il Caffè Montanucci, dove di nuovo Yelverton, questa volta di scena con il suo inseparabile sax e con il suo amico Riccardo, ha deliziato il pubblico presente con la esecuzione di suggestivi brani musicali.

Commenta su Facebook