sociale

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche

martedì 18 novembre 2014
Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche

Prosegue il piano Enel per il potenziamento della rete elettrica e la sicurezza del territorio. Mercoledì 19 novembre “Enel Infrastrutture e Reti” eseguirà un intervento, complesso e importante, a Baschi per l’installazione di nuove protezioni sui cavi elettrici e per deramificazione e taglio delle piante interferenti con la linea aerea di bassa tensione, nella fascia di rispetto adiacente alle linee elettriche di competenza Enel. L’attività di taglio piante, concordata con gli enti preposti, è fondamentale per evitare che alberi ad alto fusto cadano sulle linee elettriche, soprattutto in questa zona dove gli smottamenti del terreno dovuti al maltempo hanno creato situazioni di potenziale pericolo. Enel può operare all’interno dell’area di competenza adiacente alle linee, mentre fuori da essa non può intervenire e non ha responsabilità.

"Le operazioni - riferiscono dall'azienda - impegneranno tecnici Enel e operativi di ditte specializzate. I lavori devono essere effettuati in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e l’intervento, di natura complessa, richiede un’interruzione programmata che Enel, grazie a una serie di bypass da altre linee, ha circoscritto alla mattinata e a pochi numeri civici benché i lavori portino benefici a una porzione più ampia di territorio. I clienti sono preavvisati attraverso affissioni nelle zone interessate. Enel ricorda di non utilizzare gli ascensori per tutta la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull'assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche".

Questo il piano dei lavori: mercoledì 19 novembre, dalle ore 8:30 alle 13:00, Baschi, via Murotondo civ. 150, da 232 a 234, 149, 233, sn (senza numero); voc. Stucchio civ. da 78 a 80, 73/a, da 77 a 81, sn; voc. Canale civ. da 62 a 64, 150, da 59 a 63, 154, sn; via Poggiolo civ. da 54 a 56, ad 55 a 57, sn; voc. Caiano civ. 154, 158, 153, da 157 a 159; voc. Fornace civ. da 58 a 60, 155, 159, sn; voc. Poggio Fornace civ. da 65 a 67, sn; voc . Pernici civ. da 144 a 148, 145, 147, sn; voc. Ginepri civ. da 68 a 70, 69, sn; voc. Pomurlo Vecchio civ. 246; voc. Vallecupa civ. 71, 72; voc. Particina civ. 151, 152; voc. Macchie civ. 73, sn; loc. Fontanelle civ. 76; voc. Poggio sn.

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità