sociale

Amo presenta il Festival del Dialogo "CuriosaMente". Tre giorni per sapere, conoscere, capire

sabato 18 ottobre 2014
di Davide Pompei
Amo presenta il Festival del Dialogo "CuriosaMente". Tre giorni per sapere, conoscere, capire

"Semina un pensiero e raccoglierai un'azione". Fa suo l'antico assioma attribuito a Charles Reade, l'associazione culturale ApertaMenteOrvieto, composta com'è da "persone che si mettono in gioco, gocce in un mare fatto di gocce", ormai da tempo alle prese con l'organizzazione della prima edizione di "CuriosaMente", il Festival del Dialogo per sapere, conoscere, capire. Tre infiniti tutti da declinare, in bilico tra l'inafferrabilità della filosofia e le più terrene necessità proprie della sfera sociale, per vivere il presente con maggiore consapevolezza e il futuro con la giusta dose di speranza. Tre, le giornate del festival. Tre, i macro temi individuati.

Ovvero, dialogo tra associazioni e istituzioni. Dialogo con e tra immigrati. Dialogo tra genitori e figli. L'appuntamento, previsto con cadenza annuale e affiancato da una serie di iniziative collaterali, è stato illustrato sabato 18 ottobre nella Sala delle Quattro Virtù del Palazzo Comunale. Saranno, invece, la Sala Etrusca e la Sala Expo del Palazzo del Capitano del Popolo ad ospitare incontri aperti e gratuiti, proiezioni e momenti conviviali.

"Un laboratorio di idee – lo ha definito la vicesindaco Cristina Croce, sue le deleghe a servizi sociali, politiche per l'immigrazione e politiche giovanili – dove, ciascuno con le proprie competenze, cercherà di approfondire fenomeni e mutamenti che caratterizzano un momento così complesso come quello moderno. Un momento dove c'è la necessità di mantenere vivi i rapporti tra le associazioni esistenti, creando la più volte invocata rete territoriale come risorsa preziosa da mettere a sistema".

E sarà dedicata proprio al rapporto tra associazioni di volontariato e istituzioni, la giornata di apertura, venerdì 24 ottobre. "Si parlerà – ha anticipato Massimo Marchinodel dialogo e del confronto tra le diverse forme di partecipazione alla vita sociale che prolificano nel nostro territorio, sia tra loro che con le istituzioni locali e nazionali, per valorizzare l'attività volontaria di quanti si dedicano alla vita di comunità". Il pomeriggio vedrà gli interventi dei rappresentanti del mondo associativo orvietano, già coinvolto da gennaio nell'iniziativa "Tutti insieme per cambiare: prove tecniche di dialogo", sull'organizzazione di una forma idonea di coordinamento. In serata, invece, la scena è delle associazioni nazionali, con le loro esperienze e le loro proposte. Sono attesi rappresentanti di Emergency e Libera, l'associazione fondata da don Luigi Ciotti.

Integrazione, dialogo e valori dell'incontro sono al centro dei lavori della giornata di sabato 25 ottobre "che - ha sottolineato Stefano Talamoni - ha come scopo quello di creare un'occasione di confronto e dibattito sulle principali problematiche che investono l’immigrazione, non solo relativamente ai processi economici ma soprattutto in merito ai diritti umani e alle opportunità da cogliere per una riflessione sul cambiamento del nostro modello culturale. 'Ripartire da Lampedusa', non a caso, è il sottotitolo della giornata". Sotto la lente, il fenomeno dell'immigrazione a Orvieto e in Umbria, il progetto di integrazione sociale "Asylon" promosso dalla Caritas che prevede la produzione di vino da parte dei rifugiati e poi l'esperienza del centro di accoglienza Villanova Don Bosco, che attualmente dà ospitalità a una ventina di ragazze nigeriane.

In programma, la tavola rotonda moderata da Stefano Corradino (Articolo 21) con Alberto Barbieri (coordinatore nazionale di "Medici per i diritti umani") che farà luce sui centri di identificazione ed espulsione, Alessio Fasulo ("Save the children") che affronterà il tema dei profughi bambini, e poi Luca Mario Masera (docente di diritto penale internazionale presso l'Università degli Studi di Brescia), Massimo Ghirelli (autore di "Nonsolonero"), Marco Pacciotti (coordinatore del Forum nazionae immigrazione). A seguire nella Sala Expo, cena etnica - per le prenotazioni c'è tempo ancora fino a domenica 19 ottobre al numero 333.6655046 - realizzata dai ragazzi dell’Istituto Professionale Alberghiero di Orvieto e animata dalla musica e dalle danze degli Etoilenguewel, provenienti dal Balletto Nazionale del Senegal.

Il confronto generazionale, che passa per l'incontro-scontro tra genitori e figli e le sempre più delicate dinamiche familiari, è al centro della giornata conclusiva, domenica 26 ottobre. "La famiglia – ha spiegato Francesca Spadacciacome radice dell'essere umano assorbe nelle relazioni tutti gli stimoli negativi. Per questo tentiamo di analizzare se e come una relazione sia nutritiva da un punto di vista emotivo, relazionale, in una società come quella in cui viviamo. Nonostante pericoli, sfide e stimoli tecnologici che bombardano, è opportuno equilibrare un rapporto tra permissività e disciplina per costruire un sistema dove il figlio si senta protetto ma anche libero di esplorare un mondo sempre meno autoritario e sempre più liquido, per dirla con Bauman".

All'intervento di Ulisse Mariani, psicologo e psicoterapeuta, seguirà la presentazione dell'indagine qualitativa condotta nella quotidianeità delle famiglie dei ragazzi del Liceo delle Scienze Umane di Orvieto, guidati dalle docenti Silvia Michelangeli e Lorena Frustagatti, "da cui - hanno anticipato tre studenti della III - emerge una famiglia troppo permissiva, dove si fatica a gestire stati d'animo come la rabbia". Il pomeriggio ruoterà, invece, sulla didattica delle emozioni, alla base di relazioni empatiche ed emotivamente nutrienti, con un workshop esperienziale rivolto a genitori e figli, ma aperto a tutti, per riflettere sul conflitto attraverso i "C'era una volta..." tipici delle favole.

Musica, infine, con il concerto tra generazioni di Ambrogio Sparagna - noto ormai per il recupero delle tradizioni musicali italiani, qui affiancato da Raffaello Simeoni, Alessia Salvucci e Sandro Paradisi - e i giovanissimi "Ultimo Secondo Live Band". "Con l'auspicio - ha confidato il presidente di ApertaMenteOrvieto Erasmo Bracaletti - di lasciare ai giovani un mondo migliore di quello che abbiamo consegnato loro".

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 giugno

Tavolo dell'Ambiente-Osservatorio Le Crete: "Sui rifiuti dal Viterbese, incongruenze tecniche"

Tu chiamale, se vuoi, emozioni

"Teverina Buskers". Il festival degli artisti di strada si fa internazionale

Orvieto Musica celebra il decimo anniversario di TrumpetFest

Mario Dinarelli presenta il libro "Itinerari sospesi sui paesaggi della Tuscia"

Tre giorni di eventi a Vitorchiano per la decima Notte Rosa

"Sere FAI d'Estate", visite, danza e letture musicate al Bosco di San Francesco

Umbria, destinazione romantica. Un nuovo progetto per promuovere il wedding

"Parrano Medievale". Convegno storico in castello, cena e rievocazione degli antichi mestieri

Il seminario su Ippolito Scalza e l'istanza di riforma chiude il corso di "Pietre Vive"

Manutenzione straordinaria della pavimentazione in notturna, senso unico alternato sulla SR 71 Umbro Casentinese

Disciplina della circolazione e sosta in Piazza Monaldeschi per lo svolgimento del concerto

In Piazza Cahen scatta il divieto di sosta

Vietato l'uso improprio dell'acqua potabile, c'è l'ordinanza del sindaco

Al Teatro Boni, in scena "Sensi. Sotto viviamo, invece di sopravvivere"

Nuovo incarico nella Polizia di Stato per il Vice Questore Vicario Luciano Soricelli

Workshop su "Made in italy 4.0. La cultura dell'autentico prodotto italiano"

Sì all'accordo di programma per l'allestimento della Ciclovia del fiume Nera e percorso ciclabile della Via di Francesco

Politica e partiti contro la fusione CrO in BpB. Presto un documento in Consiglio

Attività sanitarie e sociosanitarie, approvato il nuovo regolamento regionale

Allo Stadio "Luigi Muzi" di Orvieto l'Arsenal Camp Centro-Sud Italia

BusItalia introduce nuove corse che potenziano il servizio di trasporto urbano ed extraurbano

"Occhi su Saturno". Omaggio al Signore degli Anelli all'Osservatorio Astronomico Monte Rufeno

Comuni ricicloni dell'Umbria, Porano è al quarto posto

Afa e silenzi

Il vescovo Tuzia ad Assisi, alla consacrazione della Provincia al Cuore Immacolato di Maria

“Piano liberi tutti”, la musica a portata di mano

"Occhi su Saturno" alla Fortezza Albornoz. "Stelle, lucciole e lanterne" all'Oasi di Alviano

Penultimo appuntamento per "Risate&Risotti", prima della summer edition

"Scacciapensieri senza frontiere". A Soriano nel Cimino, le allieve di Arianna Pepe

Orvietana in costruzione, c'è Serafini, quasi De Francesco

Azzurra, Tringali coordinatore del settore giovanile e assistente allenatore in prima squadra

Malore al volante, tir carico di Nutella si ribalta lungo l'Autostrada del Sole

Referendum costituzionale, nasce il Coordinamento dei comitati per il no - Umbria

Rinnovato il direttivo dell'Isao. Confermato presidente Alberto Satolli

Esoneri, nuovi arrivi e colpi a sorpresa: il "calciomercato" della TeMa

Silurato il direttore, terremoto al Mancinelli

Il Cda TeMa chiarisce: "Paolini si è dimesso a settembre"

Georadar a "Le Crete". Fiorini: "Basta rinvii, i cittadini di Orvieto vogliono risposte"

A fine luglio torna il Premio "Passione e Competenza sul Lavoro il Monaco Graziano"

Dal Salento al Parco Urbano del Paglia, Crifiu in concerto al Ciconia Summer Festival

Via alla riqualificazione di Piazza della Pace. La giunta approva il progetto definitivo

Rinnovato il direttivo della Filarmonica "Mancinelli". Già al lavoro sui progetti futuri

"Chi garantisce i risparmi degli orvietani? Tavola rotonda sulla vicenda dei titoli BpB"

Tari, Gnagnarini smorza la polemica: "Gli importi da pagare sono inferiori"

Una squadra di volontari si mette al servizio di Guardea

"Il referendum popolare sui rifiuti non è di esclusiva competenza del Comune"

AN scettica rispetto all'invito inoltrato al Presidente del Senato Marini: 'Invece di preoccuparsi del bilancio si fantastica della legge speciale'

Ancora successi pere la compagnia poranese 'La Batreccola': migliore compagnia e migliore attore non protagonista alla 'Prima rassegna del Teatro dialettale' di Montefiascone

Operazione trasparenza: la 'Nuova Biblioteca Pubblica Luigi Fumi' si presenta. Tutti insieme nell'appassionante viaggio

Scuola di Etruscologia e Archeologia dell'Italia antica. Pubblicato il bando di ammissione al Corso 'ETRUSCHI – MUSEI – ETRUSCOLOGIA. LA MUSEALIZZAZIONE DELLA CIVILTA’ ETRUSCA'. Entro il 31 luglio le iscrizioni

Imminente il completamento dell'area produttiva di Colonnetta di Fabro. Galanello: 'importante occasione per un nuovo sviluppo economico-occupazionale dell’Alto Orvietano

L'ANPI provinciale di Terni si unisce alla vigilanza democratica del Centrosinistra

San Giovanni al 'San Giovanni': Notte dell'Amicizia a Palazzo del Gusto tra il 23 e il 24 giugno

Pressione fiscale fuori controllo: il consigliere provinciale Montegiove paventa ripercussioni negative sulle piccole aziende

34° Motoraduno Nazionale dei Vigili del Fuoco sulla Rupe. Sfilano domenica mattina le 180 moto dei partecipanti

Discorso d’impegno del sindaco Stefano Mocio: dissipata con chiarezza ogni nube sul futuro del Centro Studi. L’assessore Peltonen nuova Presidente della Fondazione

Encomio al Tenente Renato Nava e ai suoi collaboratori Gentili e Bellacima per la brillante operazione Pongelli

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni