sociale

La sospensione delle attività extra-curricolari impoverisce l'offerta formativa. I genitori della Scalza-Signorelli scrivono al Ministro

domenica 21 aprile 2013

I genitori della scuola secondaria di primo grado Scalza-Signorelli prendono posizione sulla sospensione delle attività extra curriculari determinata dalla protesta sindacale degli insegnanti e del personale ATA e, ritenendole fondamentali per la loro crescita formativa e un corretto sviluppo degli alunni, chiedono al Ministro dell'Istruzione di "dare all'interno delle sue attribuzioni, responsabilità e funzioni, concrete e rapide risposte/proposte per porre rimedio a queste deficienze e impoverimenti dell'offerta formativa scolastica in ambito locale".

Di seguito la lettera inviata:

Al Dirigente Scolastico
Al Ministro dell'Istruzione Università e Ricerca Scientifica
Alle RSU territoriali: FLC,-CGIL; CISL; UIL; COBAS; GILDA
Ai rappresentanti delle istituzioni territoriali
Agli organi di stampa
e p.c.
Ai Docenti e ATA della Scuola Secondaria di 1°grado" Scalza e Signorelli" di Orvieto

OGGETTO: documento di posizione dei genitori degli studenti Scuola Secondaria di 1° grado "Scalza e Signorelli" di Orvieto rispetto alla sospensione attività extra curriculari

visti
- il DPR 24 giugno 1998 n. 249 , segnatamente all'Art.2 comma 5,6 e 7, riguardante i diritti degli studenti e i doveri della scuola, e il valore delle offerte formative aggiuntive e integrative ,
- il Patto educativo di corresponsabilità(Circolare min. Prot.n.,3602/PO del 31 luglio 2008, che evidenzia ruoli e responsabilità di ciascuna componente della comunità scolastica, docenti, dirigenti scolastici, studenti e genitori,
- il DPR 8 marzo 1999, n. 275 Regolamento in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche,
- i diritti costituzionali inerenti il diritto allo studio con criteri di equità e di pari opportunità per tutte le scuole garantiti dal Miur
- il POF presentato ad inizio d'anno,

tenuto conto
- della protesta sindacale messa in atto dai docenti e ATA della Scuola secondaria di primo grado Scalza Signorelli di Orvieto, firmata in data 29/11/2012 in occasione della assemblea sindacale di Istituto, che per il taglio consistente dei fondi sull'istruzione, ha comportato la sospensione temporanea delle attività aggiuntive e non obbligatorie,
- che tale azione non consente di attuare completamente quanto previsto dal POF/elenco attività per l'anno scol. 2012-13, e che ciò lede i diritti acquisiti dagli studenti,
- che tale azione per i nostri figli si configura come una significativa perdita di opportunità, accrescimenti e strumenti, importanti per la loro crescita formativa,
i genitori firmatari

 

  • nell'intento di sostenere la scuola nella richiesta dell'assegnazione dei fondi (FIS e MOF) come negli altri anni scolastici che permettano le necessarie attività al di fuori dalle ore curriculari, e al contempo assicurare ogni legittima richiesta di opportunità formative per i loro figli,
  • esprimono solidarietà ai docenti rispetto ai contenuti evidenziati nella loro richiesta sindacale, per la quale non si intende interferire in nessun modo
  • ribadiscono il loro impegno a partecipare attivamente alle attività scolastiche secondo un loro specifico diritto/dovere, considerando la scuola stessa una "comunità di dialogo", 

chiedono al Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca Scientifica

  • di prendere immediata coscienza delle ripercussioni determinate dalla sospensione delle attività extra curriculari, e assicurare il sostegno necessario per un corretto sviluppo degli alunni. Ciò in considerazione anche dell'aggravarsi del quadro di sistema dovuto ad una rapida globalizzazione della Società che impone ritmi, strumenti e modalità sempre più aggiornati e adeguati, creatività nell'offerta formativa, sperimentazione crescente intra ed extra scolastica,
  • di dare all'interno delle sue attribuzioni, responsabilità e funzioni, concrete e rapide risposte/proposte per porre rimedio a queste deficienze e impoverimenti dell'offerta formativa scolastica in ambito locale

f.to
I genitori della Scuola secondaria di 1° grado Scalza Signorelli di Orvieto

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"