sociale

A Finale Emilia approda "Salva...Gente". Gioco divertente ed istruttivo creato dalla Prociv Orvieto

martedì 17 luglio 2012
di Antonello Romano

La terra è tornata a tremare in Emilia con scosse che hanno raggiunto, nella giornata di ieri lunedì 16 luglio, magnitudo 3.0, l'ultima questa notte.

Nel campo di Finale Emilia tra gli sfollati, assistiti dai volontari della vab e del gruppo intercomunale della protezione civile di Orvieto, ancora una volta si è diffusa la paura che il sisma si possa ripetere con la violenza dei primi giorni, ma, durante e dopo le scosse, la reazione pacata e rassicurante del capo campo Giuliano Santelli e di tutti i volontari ha, in breve, rasserenato gli animi delle gente.

Mercoledi 18 luglio, dalla sede della protezione civile nella ex caserma Piave, partirà un team di volontari con a capo Mario Gaddi, responsabile del gruppo comunale dei volontari che raggiungeranno il campo n.6 di Finale Emilia dove verrà presentato ai bambini il "Salva...Gente", un gioco educativo sul riconoscimento del rischio, ma, anche, su come prevenirlo e quale comportamento adottare nelle varie emergenze.

Il gioco divertente, ma soprattutto istruttivo, è il frutto di un lavoro che è stato preparato nel corso di sette anni da Maria Grazia Urbani, Giuliano Santelli, Roberta Prosperini della p.c.o., con la collaborazione dei genitori della scuola primaria luigi barzini di orvieto. l'intento è quello di educare alla prevenzione ed alla difesa dai rischi domestici e da quelli ambientali gli alunni delle scuole primarie e dell'ultimo anno della scuola d'infanzia.

Si basa su grandi tavole pazientemente disegnate a mano e plastificate da Maria Grazia Urbani e che illustrano i rischi da evitare e i comportamenti da adottare per difendersi.

Al termine della stagione estiva il gioco farà rientro ad Orvieto dove verrà utilizzato dagli alunni delle scuole del comprensorio orvietano che lo utilizzeranno nel corso dell'anno scolastico 2012/2013. Insomma, dopo il grande successo ottenuto dalla nostra protezione civile con il progetto multimediale di "civilino", ora toccherà anche a "salva ...gente", giocare (è proprio il caso di dirlo) il ruolo di informatore e di educatore dei più piccoli su come prevenire e come difendersi dai rischi a cui ci espone spesso madre natura e talora, come accade per gli incidenti domestici con 8000 morti l'anno, anche dall'ignoranza e dalle azioni scellerate dei nostri simili.

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità