sociale

Indice QRI sulla qualità delle relazioni interpersonali. Consegna degli attestati di riconoscimento

venerdì 22 giugno 2012
Indice QRI sulla qualità delle relazioni interpersonali.  Consegna degli attestati di riconoscimento

Martedì 26 giugno alle ore 12.00 presso la Sala delle Quattro Virtù del Comune di Orvieto, il Sindaco Antonio Concina e l'Assessore alle Politiche Sociali Roberta Tardani, consegneranno gli attestati di riconoscimento e le vetrofanie "IL SORRISO QUI E' DI CASA" agli esercizi pubblici e/o privati che hanno raggiunto un buon livello di relazioni interpersonali all'interno della propria attività.

Nell'occasione saranno presentati i risultati finali della 1a rilevazione sulla Qualità delle Relazioni Interpersonali (Indice QRI) nella Città di Orvieto.

Si tratta di una rilevazione avviata alcuni mesi fa e che, utilizzando scale di valutazione numeriche, ha interessato un totale di 16 spazi predefiniti: più precisamente 7 uffici pubblici e 9 esercizi privati.
Alcuni rilevatori, debitamente formati e con uno schema di rilevazione già sperimentato dalla città di Trento, per tre volte e in forma assolutamente anonima si sono recati negli esercizi definiti; attraverso una scheda contenente degli indicatori i rilevatori hanno attribuito delle valutazioni su indici in base a quanto da loro osservato. Al termine delle tre rilevazioni è stata elaborata una lettura dell'indice QRI, relativa al clima delle relazioni interpersonali in quell'esercizio.

Cos'è l'indice QRI.
Si tratta di uno speciale termometro che misura "la temperatura", il calore delle relazioni umane e sociali della città. L'obiettivo principale della rilevazione dell'indice è quello di stimolare una forte attenzione alla qualità delle relazioni interpersonali e stimolare riflessioni e pensieri. L'indice QRI, costruito con l'aiuto del Dott. Morosini Responsabile del Progetto Nazionale Salute Mentale dell'Istituto Superiore di Sanità di Roma, è stato sperimentato per la prima volta a Trento e successivamente adottato ad Orvieto all'interno del progetto "La Città di Tutti". Già nel 2006, infatti, a cura dell'Ufficio della Cittadinanza della Zona Sociale n. 12, venne effettuata una sperimentazione misurando il QRI in alcuni luoghi (piazze, mercati rionali, giardini, uffici pubblici, bar, ecc.).

Osservando comportamenti spontanei delle persone e le reazioni ad alcune richieste degli operatori è stata "misurata" la temperatura delle relazioni dei cittadini orvietani. Giova ricordare che questo studio non costituisce una ricerca oggettivamente scientifica e scientificamente oggettiva, ha solo l'intento di misurare il livello delle relazioni fra i cittadini con l'obiettivo di favorire un'attenzione più approfondita alle relazioni umane e sociali. L'indice QRI è, a questo fine, uno strumento particolarmente accattivante perché unisce un tasso di scientificità che, se pur non altissimo, è comunque volenteroso, con un tasso di passione e di entusiasmo civile molto elevato.

Per quanto riguarda l'ultima rilevazione effettuata sono stati presi in considerazione le seguenti tipologie di esercizi: uffici pubblici, supermercati, farmacie, bar, istituti bancari, esercizi commerciali non alimentari, altri enti.

Gli item presi in considerazione sono stati:
- qualità ambientale (pulizia del suolo, rumori, odori e segni di inquinamento dell'aria, temperatura)
- qualità degli atteggiamenti delle persone che lavorano nell'ufficio/esercizio commerciale nei confronti degli utenti
- qualità degli atteggiamenti delle persone che lavorano nell'ufficio/esercizio commerciale
- qualità degli atteggiamenti tra gli utenti (tristi, annoiate, indifferenti, serene e interessate, allegre)
- qualità delle risposte a richieste di informazioni relative ai servizi offerti dall'ufficio
- qualità delle risposte a richieste di aiuto e/o informazioni non relative ai servizi offerti dall'ufficio
- osservazione dell'interazione che più ha colpito (positiva o negativa) fra persone che lavorano nell'ufficio e utenti
- giudizio complessivo sul clima relazionale

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate