sociale

L’Università popolare della Tuscia a Bruxelles in visita al Parlamento europeo

martedì 19 giugno 2012
L’Università popolare della Tuscia a Bruxelles in visita al Parlamento europeo

È di circa 20 persone il gruppo che lunedì 25 giugno si recherà a Bruxelles in visita al Parlamento europeo grazie all'organizzazione ufficiale dell'Università Popolare della Tuscia, istituita a Tuscania nel 1998, con la direzione del presidente Mario Ciccioli impegnato nella divulgazione della cultura nel vasto territorio della Tuscia, con le tre sedi situate a Tuscania, Viterbo e, ultima in ordine cronologico, la sede distaccata di Orvieto in località Sferracavallo.

Il gruppo costituito da docenti, studenti, collaboratori esterni ed interni dell'Università sarà coordinato da Roberta Maccarri. La visita didattico-formativa a Bruxelles si presenta di elevato spessore civile per quanto riguarda la consapevolezza del ruolo fondamentale svolto dal Parlamento europeo nell'era della globalizzazione. Il viaggio è finanziato dalla Comunità europea e l'Università Popolare della Tuscia è uno dei pochi enti no-profit che gode di questo privilegio, anche grazie al parlamentare europeo On. Paolo Bartolozzi, che ha creduto nell'importanza dell'educazione permanente offerta dall'Università, considerata dal 2000 Ente Nazionale di Formazione.

L'attività dell'ente negli ultimi anni si è svolta seguendo un doppio binario: diversificazione, potenziamento dell'offerta didattica da una parte e attività congressuale e di convegni dall'altra. Una delle ultime conferenze di notevole interesse divulgativo-scientifico si è svolta il 7 giugno scorso nell'aula magna del Liceo Majorana a cura del dr. Paolo Di Nardo (BioLink Institute, Roma e Università di Roma Tor Vergata), su bioeconomia per la salute, l'ambiente e lo sviluppo.

Per info: www.unipoptus.it, info@unipoptus.it, tel. 0761/443278

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"