sociale

Servizio SISL / Servizio di Integrazione Sociale e Lavorativa: incontro tra Comune e Associazioni di categoria

giovedì 21 maggio 2009

Si è svolto ieri, presso il Settore Servizi Sociali del Comune di Orvieto, l'incontro con le Associazioni di Categoria del territorio per la presentazione del Servizio SISL / Servizio di Integrazione Sociale e Lavorativa, organizzato dal Comune di Orvieto, capofila dell'Ambito Territoriale n. 12, finalizzato all'inserimento socio-lavorativo delle fasce deboli della popolazione e delle persone con disabilità.
Nato per fornire una risposta organizzata al bisogno di lavoro di persone in condizione di svantaggio sociale, il SISL ha lo scopo di facilitarne il processo di inserimento lavorativo tenendo conto delle competenze possedute dalle persone e promuovendo, nei confronti di ciascuno, un vero e proprio percorso di accompagnamento verso il mondo del lavoro.

Nello specifico le fasce interessate sono: persone con disabilità (così come definite dalla Legge104/92), giovani e adulti con problemi a rischio elevato di patologia psichiatrica, tossicodipendenti inseriti in programmi terapeutici e stabilizzati farmacologicamente, alcolisti stabilizzati e in fase di remissione, ex tossicodipendenti /alcolisti, ex detenuti e persone in area penale ammesse alle misure alternative alla detenzione, persone in età lavorativa seguite e/o segnalate dai servizi socio-assistenziali e socio-sanitari territoriali, persone non residenti ma con in atto un percorso terapeutico-riabilitativo c/o strutture presenti nel territorio dell'Ambito Territoriale n. 12.

Il SISL costituisce un servizio ad alta innovazione sociale che si colloca all'interno di un sistema più articolato di politiche attive sociali e del lavoro; sul piano organizzativo si avvale di un sistema a rete composto, oltre che da un coordinamento Tecnico-Istituzionale e dall'équipe permanente tecnico-operativa dei servizi dei Comuni, dai servizi territoriali della Asl 4 di Terni, dai servizi della Provincia, dalle cooperative sociali e dal volontariato.
Gli interventi di inserimento lavorativo per le fasce deboli ed, in particolare, per le persone con gravi disabilità psico-fisiche, costituiscono interventi complessi che richiedono percorsi progettuali individualizzati; infatti, partendo dalla valutazione delle abilità e delle competenze personali, si individuano obiettivi d'inserimento lavorativo possibili e compatibili che possono suggerire anche innovazioni e modifiche dell'ambiente di lavoro. L'elaborazione del progetto lavorativo si attua attraverso fasi diverse e percorsi differenziati di avvicinamento vero e proprio che prevedono attività di sostegno psico-sociale, verifica della motivazione, orientamento formativo, oltre che la partecipazione ad attività di formazione professionale e tirocini formativi eventualmente proposti e gestiti dal Centro per l'Impiego.

Il Servizio SISL si trova c/o i Servizi Sociali del Comune di Orvieto, in via Roma n. 3, è aperto al pubblico per informazioni e incontri il martedì dalle 9 alle 13.
Per ulteriori informazioni telefonare all'assistente sociale responsabile al n. 0763/306762.

Commenta su Facebook