sociale

Dall'aula bunker della Corte d'Assise di Roma cinque ergastoli ai militari argentini. Ricordiamo le Madres del Premio ai diritti umani 'Città di Orvieto' 2006

giovedì 15 marzo 2007
di Cristiano Morsolin da selvas.org
Riceviamo da selvas.org, e volentieri pubblichiamo, la notizia dei cinque ergastoli ai militari argentini che è passata ieri e stamani anche sulle cronache nazionali. Ci sembra di interesse anche per Orvieto, considerando che nel 2006 è proprio alle madres argentine di Plaza de Mayo che è stato attribuito, per il loro coraggio e la loro attività, il Premio ai diritti umani "Città di Orvieto". Interessante, in correlata, anche l'intervista a Estela Carlotto, sempre di Cristiano Morsolin, nel 30° anniversario del golpe in Argentina. La foto è presa da www.selvas.org Ieri alle ore 17.00, presso l'aula bunker della Corte d'Assise di Roma, è stata pronunciata la storica sentenza di 5 ergastoli agli ex ufficiali della Marina argentina - Jorge Eduardo Acosta, Alfredo Ignacio Astiz (conosciuto come "L'angelo biondo della morte"), Hector Antonio Febres, Antonio Vanek e Jorge Raul Vildoza - con l'accusa di omicidio volontario plurimo premeditato in relazione alla morte di tre cittadini di origine italiana, "desaparecidos" in Argentina negli anni della dittatura militare che governò a Buenos Aires tra il 1976 e il 1983. Mentre ai primi quattro la notifica dell'ergastolo si presume sarà loro notificata, essendo attualmente agli arresti domiciliari, all'ex ufficiale Vildoza viene attribuita in contumacia come latitante. Il Ministro degli Esteri italiano Massimo D'Alema - in una dichiarazione rilasciata al quotidiano argentino La Nacion - afferma che la richiesta di estradizione ora è importante perché una sentenza non è carta straccia. L'importanza della sentenza è sottolineata anche dalla presenza in Aula di rappresentanti del governo della Farnesina come Franco Danieli, vice Ministro con delega agli Italiani all’Estero e Donato Di Santo, Sottosegretario agli Affari Esteri con delega per l'America Latina. L'argentina Estela Carlotto, coraggiosa Nonna di Plaza de Mayo, al pronunciamento della Corte dichiara: "Sono felice perché la giustizia universale impedisce l'impunità. Questo è un passo importante affinché si faccia giustizia: alle Abuelas e alle Mamme di Plaza de Mayo, questa sentenza da' più forza per continuare a lottare e costruire un'Argentina democratica e sovrana." La Carlotto continua: "Questi ergastoli sono importanti soprattutto per Jorge Raul Vildoza, ancora latitante. Propprio ieri abbiamo ritrovato l'87° nipote delle Abuelas..." L'emozione evidente non tradisce la lucidità della testimone storica che approfitta dell'occasione per sottolineare l'eccellente dialogo e collaborazione avuta con il nostro governo Prodi. In particolare il legale dell'accusa, l'avvocato Mandiga, ha chiesto al governo Prodi che chieda ufficialmente anche l'estradizione dei militari condannati nel primo processo dell'anno 2000, attualmente già passato ingiudicato. Subito dopo la lettura nell'aula bunker di Rebibbia della sentenza è stata organizzata una conferenza stampa presso il Palazzo della Provincia di Roma dove e sono intervenuti in video-conferenza dall'Argentina il Sottosegretario di Stato Argentino per i Diritti Umani Eduardo Luis Duhalde e il Ministro dell'Educazione Daniel Filmus. Dualde, che è stato testimone al processo, ha dichiarato l'emozione di questa storica sentenza, importante per la riparazione simbolica alle famiglie ma anche un contributo importante per la comunità giuridica internazionale. Il Ministro Filmus ha espresso le sue congratulazioni per il lavoro svolto che rappresenta un esempio chiaro di una giustizia possibile. Alla fine della conferenza stampa Estela Carlotto esclama: "Non esiste distanza tra Italia e Argentina nel festeggiare questo avvenimento storico: grazie Italia, perché hai dato l'esempio, per la seconda volta che è possibile una condanna in contumacia dei responsabili dei crimini." Continua con un'immagine: "che emozione nell'aula bunker di Rebibbia, con quelle celle vuote, simbolo dei responsabili del genocidio: è un trionfo universale per la giustizia e la verità." L'avvocato Mandiga conclude: "della sentenza colpisce che l'ESMA (famoso edificio adibito alle torture dalla dittatura, ora museo del ricordo - ndr) sia il segno dell'introduzione nel cuore della civiltà della Capitale Buenos Aires, delle Barbarie... Importante che attraverso questa sentenza siano stati dimostrati i Voli della Morte, utilizzati dai militari per la sparizione di migliaia di detenuti civili.

Il vizio della memoria. Da selvas.org intervista di Cristiano Morsolin alla nonna coraggio Estela Carlotto

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 febbraio

Alla Bottega Michelangeli, il FAI Giovani apre "I luoghi di Orvieto che devi proprio scoprire"

Sole e itudine

La Vetrya Orvieto non trova le contromisure, la Favl straripa

"Analytiques and Reflections upon Orvieto". La Kansas State University in Italy alla Bottega Chioccia Tsarkova

"Quando i soldi ci sono, e tanti, ma i risultati lasciano a desiderare...."

“Economia e politica in dialogo”, nell’incontro di Nova Civitas

Edilizia residenziale pubblica, revocata la sospensione delle assegnazioni nei Comuni fuori dal "cratere" sisma

Sanità, avviata la partecipazione sul regolamento per accreditamento strutture sanitarie e socio sanitarie

Triplicate le presenze ai musei del territorio, boom di visitatori nel 2016

"Erborando" all'Orto Botanico Rambelli. Corso per riconoscere le piante commestibili

Sisma, la Regione attiva tre tavoli per la ricostruzione e lo sviluppo delle zone colpite

"Invito a palazzo da Donna Olimpia". Conferenza-incontro e momento conviviale

Furti, truffe e prostituzione preoccupano gli orvietani: “Aumentate i controlli”

"Umbria Jazz Spring" a Terni. "Così si potenzia l'offerta turistica in Umbria"

Quattro nuovi cantieri. "Le risposte ai cittadini arrivano dai lavori in corso"

"L'arte del narrare. Il significato della fiaba di tradizione popolare"

Arriva Umbria Jazz Spring, a Terni 14-17 aprile

Terremoto, Confindustria propone di estendere la "no tax area" anche ad altre zone umbre

Letteralbar e Comune indicono il premio letterario per racconti e poesie brevi a tema libero

Lavori al Palazzo dei Sette, traffico vietato lungo corso Cavour

Il tennis dà spettacolo. Via al Torneo Open BNL 2017 al Club Opensportvillage

Palloncini bianchi per l'ultimo saluto a Laura. "Solo Dio conosce la verità"

Il Ricordo di Luca Coscioni. Note dopo il VI Congresso dell’Associazione Coscioni, Salerno 15-17 Febbraio

Medaglia d’oro al merito civile a Luca Coscioni. Il Sindaco di Orvieto comunica l’intenzione di avviare l’iter

Le iniziative dell'Umbria alla Bit di Milano

Luca Coscioni. Combattente per la vita. Orvieto

Disabili penalizzati da una cultura poco attenta. Odg in Provincia della Sinistra Arcobaleno per l'attuazione della convenzione ONU

Sabato 23 febbraio nella chiesa della Madonna della Cava Concerto della Scuola di Musica 'Adriano Casasole'

Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni : superata quota 100

Nuovo traguardo per l’Uisp Scherma Orvieto. L’atleta Ceccaroni 3° a Salerno al Trofeo nazionale “Montepaschi Vita”

Un atto di indirizzo del Consiglio per dare maggiore valenza al Giorno del Ricordo e ad altri particolari eventi del Novecento. Lo sollecita il sindaco Mocio rispondendo a un'interpellanza di AN

Approvate in Consiglio l'acquisizione dell'ex Ospedale e la relazione del Sindaco sulla valorizzazione del patrimonio pubblico a Orvieto

Riqualificazione urbana da Piazza Cahen alle aree commerciali di Corso Cavour nel PUC 2008 del Comune di Orvieto

Dalla Protezione Civile oltre un milione e 500 mila euro per interventi di difesa idraulica e ripristino di aree in frana

Sicurezza sul lavoro: se ne parla sabato 23 febbraio con il Sottosegretario alla Salute Gian Paolo Patta in un'iniziativa della Sinistra Arcobaleno

Festival dei Complessi Bandistici Umbri: domenica al Mancinelli secondo appuntamento di Scorribanda. Alle ore 18,00 il Concerto Musicale di Cannara

A Roma fino al 2 marzo gli inquietanti tableaux di Gregory Crewdson. Unica tappa europea del fotografo americano

Meteo

mercoledì 21 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 3.8ºC 77% buona direzione vento
21:00 1.6ºC 92% buona direzione vento
giovedì 22 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 4.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 4.7ºC 94% discreta direzione vento
21:00 2.2ºC 97% foschia direzione vento
venerdì 23 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 5.7ºC 94% buona direzione vento
15:00 5.8ºC 94% discreta direzione vento
21:00 4.8ºC 96% discreta direzione vento
sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.7ºC 90% buona direzione vento
15:00 8.6ºC 83% buona direzione vento
21:00 5.4ºC 91% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni