sapori

La "filiera a vista" nella Mensa Scolastica di Montegabbione

mercoledì 27 novembre 2019
La "filiera a vista" nella Mensa Scolastica di Montegabbione

Martedì 26 novembre gli alunni della Scuola dell'Infanzia e della Scuola Primaria hanno fatto colazione con il pane di grani antichi e con l'olio extravergine di oliva nuovo di Montegabbione. Il pane è quello prodotto dalla fornaia del paese con la farina ricavata dalla molitura a pietra dei grani antichi coltivati dalle tante aziende agricole di Montegabbione aderenti al progetto "Podere Comune".

L'olio proviene dalla raccolta negli uliveti comunali eseguita nei giorni scorsi dai tanti volontari, presenti con una rappresentanza anche oggi a scuola, insieme alla Giunta comunale al completo. La farina di grani antichi di Montegabbione viene impiegata anche per fare la pizza, e altre specialità provenienti dal "Podere Comune", come farro e lenticchie, confluiscono ugualmente nel paniere di prodotti impiegati nella mensa. L'approvvigionamento di tutte le altre derrate avviene comunque negli esercizi presenti sul territorio, puntando sempre ad una qualità elevatissima.

"In questo senso - spiega il sindaco, Fabio Roncella - ci piace parlare, ancor più che di chilometro zero, termine un po' abusato, o di filiera corta, termine a volte usato un po' a sproposito, di una vera e propria filiera a vista. Letteralmente, dalla finestra della mensa scolastica si vedono, infatti, i campi e gli uliveti dai quali provengono i prodotti che qui vengono consumati, e che in più occasioni i nostri ragazzi hanno anche visitato, partecipando attivamente ad alcune fasi produttive come la raccolta 2018 delle olive.

Anche i genitori, così come qualsiasi altro cittadino, possono visitare in qualsiasi momento i terreni del "Podere Comune", e toccare con mano la qualità estrema di ogni singola fase dei processi produttivi. Alcuni di loro sono anzi tra le fila dei volontari, senza i quali non sarebbe possibile portare avanti tutte le attività. In un progetto sano e innovativo, è insomma grande l'attenzione alla salute dei nostri ragazzi, e il tutto diventa anche occasione di riflessione e di vera educazione alimentare per loro, certamente, ma anche per tutti noi. Un ringraziamento di cuore va agli insegnanti, al personale della mensa, ai volontari, e ai produttori di Montegabbione".

 

Commenta su Facebook