sapori

"Vineando", tre giorni di degustazioni fino a "La Domenica del Borgo"

mercoledì 9 ottobre 2019
di Davide Pompei
"Vineando", tre giorni di degustazioni fino a "La Domenica del Borgo"

Dopo "La Notte Romantica", l'evento d'inizio estate che ha salutato quest'anno le sue prime quattro edizioni, per il terzo anno consecutivo, a ridosso della seconda data in rosso del mese, torna anche in Umbria – ad Allerona, Bevagna, Lugnano in Teverina, Monte Castello di Vibio, Montefalco, Montone, Panicale e Vallo di Nera – "La Domenica nel Borgo", l'iniziativa con cui il Club de "I Borghi più belli d'Italia" invita a riscoprire insieme il fascino di piazze, vicoli, palazzi, castelli, chiese, musei, cantine storiche ed aziende del territorio, custodi della tradizione e del buon vivere.

Nel centro storico di Allerona, dove dal 2016 sventola il vessillo de "I Borghi più belli d'Italia", l'appuntamento formato famiglia di domenica 13 ottobre coincide, e conclude, anche con la tre giorni di "Vineando", la nuova manifestazione promossa dal Comune in stretta collaborazione con la Pro Loco e le associazioni locali – Romeo Menti, GAS, "Suoni di Villalba", ACD, Avis, Comitato Festeggiamenti Allerona Scalo – siano di essere carattere culturale, sportivo o di volontariato sociale. A ciascuna di esse verrà assegnata una cantina all'interno del borgo. In ogni location verrà allestito uno stand con la degustazione e la vendita del vino prodotto da una cantina regionale.

Da venerdì 11 a domenica 13 ottobre, a partire dalle 18, nel calice finiranno così i nettari della Cantina Settesoli (Sicilia), della Cantina Vignaioli di Scansano (Toscana) e ancora Famiglia Cotarella (Lazio), Cantina Galassi (Emilia Romagna), Cantina Batasiolo (Piemonte), Cantina Fontezoppa (Marche). Nei 10 euro del ticket d'ingresso sono compresi un bicchiere a tracolla, due bicchieri di vino per sorseggiare consapevolmente e sei degustazioni di salumi e formaggi tipici in abbinamento ai sapori del territorio locale. Alici di Sciacca e Formaggio Ragusano per la Sicilia, Pecorino Romano e Spianata per il Lazio, Finocchiona e Pecorino DOP per la Toscana, Culatello e Grana con 36 mesi di stagionatura per l'Emilia Romagna, due qualità di Toma per il Piemonte, Ciauscolo e Salame Marchigiano per le Marche.

Il tutto, con il supporto logistico degli allievi dell'Istituto Alberghiero "Luca Coscioni" di Orvieto. Quanto a "La Domenica nel Borgo" è in programma dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 l'apertura delle chiese e dei musei di Allerona con la guida dei "Ciceroni per un giorno" della Scuola Secondaria di Allerona. Se lungo le vie del borgo, dalle 10 alle 12, l'Asds "Ettore Majorana" darà vita ad un'avvincente esercitazione di orienteering, imperdibili sono anche le visite guidate alle 9.30 e alle 16 a Villa Cahen, gioiello del Liberty nascosto tra i boschi della Selva di Meana. A partire dalle 19 sulla terrazza della via centrale, osservazione della "Luna del Cacciatore" e letture a tema a cura del personale della Biblioteca Comunale di Allerona.

Per ulteriori informazioni:
https://borghipiubelliditalia.it/

Commenta su Facebook