sapori

Workshop all'Unitus su "Il frumento: dal campo alla tavola all'intestino"

mercoledì 9 gennaio 2019
Workshop all'Unitus su "Il frumento: dal campo alla tavola all'intestino"

Venerdì 25 gennaio dalle ore 9.00 presso l’Aula Magna  del Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali dell’Università degli Studi della Tuscia, in Via San Camillo De Lellis – Viterbo, si terrà il workshop dal titolo "Il frumento: dal campo alla tavola all'intestino". Il workshop è organizzato dal Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali dell’Università degli Studi della Tuscia, nell’ambito del progetto di eccellenza SAFE-MED finanziato dal MIUR.

La giornata è stata realizzata anche in collaborazione con l’Unicoop Tirreno – Sezione Soci di Viterbo e il CNA – Associazione Provinciale Panificatori e Pasticceri di Viterbo. Il frumento, comunemente chiamato grano, è alla base della nostra alimentazione ed è strettamente legato alla nostra cultura. Nell’Odissea, quando Ulisse incontra Polifemo, lo descrive come un mostro immenso, che non somiglia a un uomo “mangiatore di pane”, così come, quando arriva al Paese dei Lotofagi, si meraviglia di quanti “mangiatori di pane”, cioè uomini, vi fossero in quella terra.

I prodotti a base di frumento caratterizzano i Paesi in cui vengono realizzati: l’Italia si identifica con la pasta; la Sardegna è associata al pane carasau, così come la Puglia con il pane di Altamura; il cous-cous è un piatto tipico non solo dei Paesi Nord Africani ma anche della Sicilia. Ciononostante, da qualche anno il frumento è sotto accusa e la sua eliminazione dalla dieta viene proposta come la panacea per tutti i mali, mentre in realtà, se non è strettamente necessaria, come nel caso della celiachia, comporta la perdita di molti nutrienti e composti benefici. Ma la celiachia è effettivamente aumentata? La sensibilità al frumento è sensibilità al glutine o ad altro?

Quanto il miglioramento genetico e il cambiamento dei processi industriali negli ultimi decenni hanno influito sulla tolleranza al frumento? Questa giornata è un’occasione per unire il sapere sul frumento al sapore, che sia in forma di pasta, pane o altro, attraverso le conoscenze degli operatori del settore e dei ricercatori, che chiariranno i lati oscuri alimentati dalle informazioni in rete non sempre veritiere, con il fine ultimo di una migliore consapevolezza nella realizzazione e infine nella scelta di un buon prodotto a base di frumento, secondo le singole esigenze. L'evento è aperto a tutti.

Per ulteriori informazioni:
masci@unitus.it - francescosestili@unitus.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 gennaio

Differenziata, la media si attesta al 78,12 per cento. Filiberti: "Non ci fermiamo qui"

Si è casta quando non si ha una solida formazione etica, politica e culturale

Danilo Giulietti relaziona su "Luce e colore". Conferenza ISAO a Palazzo Coelli

"Ricordiamoci di ricordare". Spettacolo al Palazzo Baronale

Pronta la nuova convenzione per l'adesione alla Centrale unica di committenza

Giorno della Memoria, due giorni di eventi per ricordare la Shoah

Nuovo Comitato Uisp Orvieto Mediotevere, Federica Bartolini presidente

Di un Eden

Bandiera Canadese

Allora non esisteva l'Erasmus

La Vetrya Orvieto Basket viene travolta dal Bastia

Lucetta Scaraffia ospite del ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

Una sconfitta, una vittoria e un pareggio per l'Orvieto FC. In settimana esordio per gli Allievi

"Dall'Amiata alla Valle del Tevere: ancora geotermia industriale o un altro sviluppo è possibile?"

Al Mancinelli Ashira Ensemble propone "Un volo leggero...Per rispondere con la vita"

Omaggio alla Catalogna. Musica, letture e mostra per il Giorno della Memoria

Esperti a convegno al Palazzo dei Congressi su "Nuove prospettive in Neonatologia"

L'Unitre Orvieto presenta il secondo quadrimestre di attività

Nasce l'associazione "Orvieto Runners". Tra gli obiettivi, la promozione del Trail Running

Letture e film a scuola per non dimenticare

Design, Verdi, Pissaro e Santa Rosa. La settimana allo Spazio Pensilina

Province, con tagli previsti a rischio blocco servizi al cittadino. Il dossier Upi presentato in Commissione Parlamentare

Terremoto, Rifondazione si appella al Consiglio Regionale: "Riappropriamoci di un intervento autonomo come nel 1997"

Fine settimana da dimenticare per la Cestistica Azzurra Orvieto

Consegnato a Cascia il secondo modulo abitativo provvisorio

"Fermate il pagamento della Tosap: poca comunicazione, cittadini in difficoltà"

Sul ruolo delle associazioni in generale e sulla Val Di Paglia Bene Comune in Particolare. Meglio chiarire

Terzo calanco? Redde rationem nel PD

Dal 12 febbraio a Orvieto il nuovo Corso di qualificazione professionale per sommelier

Imu agricola: il Tar del Lazio non conferma la sospensiva

Servizio idrico: il recupero del deposito cauzionale crea problemi agli utenti. Luciani interroga il sindaco

Ciconia - Umiltà, impegno e lavoro: la strada del successo secondo Francesco Romanini

Truffa dell'incidente alla figlia, anziana ci rimette 600 euro. Indagini a tutto campo

Opere previste dal Consorzio Val di Chiana per la mitigazione del rischio di esondazione del fiume Paglia, argomento su cui riflettere

Cordoglio per la scomparsa dell'agente di Polizia, Lorella Manglaviti

Imu agricola: il Consiglio dei Ministri cambia le altimetrie

Nel "Giorno della Memoria", Augusto Cristofori riceverà la medaglia d'onore della Repubblica

Polizia Provinciale: oltre 7 mila controlli in un anno, ma ora c'è il rischio che tutto svanisca

Orvieto Basket. L'under 19 torna alla vittoria nella trasferta contro Ponte Vecchio

Da Miami all'Azzurra Orvieto, Joanna Harden è pronta a scendere in campo

Altro derby umbro per Zambelli Orvieto che ospita il Trevi

"Il ricordo del gesto eroico di Aldo e Francesca Faina" e proiezione di "Corri ragazzo corri"

L'Istituto d'istruzione superiore scientifico e tecnico presenta il "Progetto formativo d'istituto"

Avvio partenopeo per "Risate & Risotti", poi a Orvieto per San Valentino

Azzurra Ceprini Orvieto – Reyer Venezia, palla a due iniziale al PalaPorano

Letture, flauto e violoncello al Museo delle Terrecotte