politica

Disco verde all'ampliamento del Cimitero

lunedì 23 marzo 2020
di G.S.
Disco verde all'ampliamento del Cimitero

Con 9 voti favorevoli e l’astensione dei consiglieri di minoranza Fabrizio Camilli e Francesco Luzzi, il Consiglio Comunale di Acquapendente approva l’ampliamento del Cimitero Comunale del capoluogo (Variante al P.R.G.  - Presa d’atto approvazione della variante puntuale al P.R.G che modifica l’area in oggetto da zona catastale F4 a zona catastale F1c). Il sindaco, Angelo Ghinassi, ripercorre l’intero iter che ha portato all'approvazione.

"Con deliberazione N° 535 del 26 Novembre 2010 - sottolinea - la Regione Lazio ha approvato il Piano regolatore generale vigente.  Sette anni dopo (17 Marzo 2017), il Consiglio Comunale approvava con Delibera N° 04 un nuovo progetto di loculi cimiteriali, revocando la Delibera di Giunta Comunale N° 45 del 2015 adottando “de fatto” la variante puntuale al Piano Regolatore Generale per il nuovo ampliamento cimiteriale.

Progetto di ampliamento che veniva approvato definitivamente con Delibera di Giunta Comunale N° 140 del Settembre dello stesso anno. Il parere favorevole della Regione Lazio arrivava con Determina Dirigenziale N° G04779 il 17 Aprile del 2019. La Provincia di Viterbo, Servizio Pianificazione Territoriale ed Urbanistica in data 6 Agosto 1019 sancisce la modifica da Zona F1d a F3".

"Lo stato di avanzamento dei lavori di ampliamento - ha detto durante la dichiarazione di voto il consigliere di minoranza Camilli - sono fermi da tempo". Immediata la rettifica del Vicesindaco Mauro Bellavita che ratifica ufficialmente che "i lavori sono stati ripresi da alcuni giorni".

 

Commenta su Facebook