politica

"Busitalia ha rimodulato necessariamente i servizi e non ha apportato alcun taglio"

lunedì 13 gennaio 2020
"Busitalia ha rimodulato necessariamente i servizi e non ha apportato alcun taglio"

"In relazione a quanto pubblicato dai media dell’Umbria, la Società Consortile ATC & Partners S.c.a.r.l., affidataria dei servizi TPL previsti dal Contratto di Servizio con la Provincia di Terni, precisa che il socio Busitalia, incaricata della gestione della linea Orvieto-Perugia, ha rimodulato i servizi e non ha apportato alcun taglio agli stessi, diversamente da quanto scritto.

La nuova offerta di trasporto del Consorzio ATC & Partners - approvata dall’Amministrazione provinciale di Terni - mantiene, a parità di percorrenze chilometriche fatte, tutti i servizi previsti per gli Istituti scolastici “Italo Calvino” di Città della Pieve e I.P.A.A. “Laporta” di Fabro prevedendo la sola riduzione delle corse a scarsa frequentazione. La nuova offerta di servizi è stata elaborata, dopo un confronto con l’Amministrazione Provinciale, considerando anche le presenze passeggeri sulle corse dell’Orvietano, in base ai rilevamenti fatti nel 2019.

La rimodulazione dell’offerta è stata necessaria perché il 31 dicembre 2019 è terminato - senza possibilità di accesso a ulteriori risorse economiche - il finanziamento previsto con i Fondi comunitari per le “Aree Interne Sud-Ovest Orvietano”. Finanziamento che dal settembre 2017 aveva permesso di introdurre corse aggiuntive per rispondere alle esigenze di mobilità degli studenti.

Velio Del Bolgia,
Amministratore Unico ATC & Partners S.c.a r.l.

 

Commenta su Facebook