politica

La Lega Trasimeno punta su valorizzazione del territorio, sanità e sicurezza

sabato 4 gennaio 2020
La Lega Trasimeno punta su valorizzazione del territorio, sanità e sicurezza

"L'anno è nuovo, così come gli obiettivi da raggiungere per dare finalmente risposte al nostro territorio". Questa lo spirito con cui giovedì 2 gennaio al Palazzo della Corgna di Città della Pieve la Lega Trasimeno, dove è stata annunciata l'apertura di una sede locale, ha tenuto il primo incontro dell'anno con gli iscritti, gli amministratori locali del territorio e i cittadini con l'auspicio che vengano presto affrontati e risolti dalla nuova Giunta Regionale e, laddove necessario, dal Governo.

Tre, in particolare le priorità: valorizzazione del territorio, sanità e sicurezza. Presenti accanto al senatore Luca Briziarelli, il sindaco di Città della Pieve, Fausto Risini, quello di Montegabbione, Fabio Roncella, e quello di Monteleone d'Orvieto, Angelo Larocca. "La presenza sul territorio e il dialogo con i cittadini e gli amministratori locali - ha sottolineato Briziarelli - è da sempre la vera forza della Lega. Lo facevamo quando eravamo all’opposizione, a maggior ragione è importante farlo ora che siamo forza di governo in tanti Comuni e soprattutto in Regione.

Il 2019 si è chiuso con lo storico risultato che ha visto la vittoria del centro destra in Umbria, con l’elezione a presidente di Donatella Tesei, la vera sfida sarà ora dare ai territori quelle risposte che da tanto tempo aspettano. Per questo primo incontro
abbiamo scelto Città della Pieve per la recente vittoria di Fausto Risini con il suo progetto civico sostenuto, tra gli altri, anche dalla Lega; e anche per la sua posizione centrale tra due aree che riteniamo possano collaborare, quella del Trasimeno e quella
dell’Alto Orvietano". 

Commenta su Facebook