politica

Terminati i lavori alla Scuola "Giovanni Pascoli", mercoledì l'inaugurazione

sabato 7 settembre 2019
Terminati i lavori alla Scuola "Giovanni Pascoli", mercoledì l'inaugurazione

Il nuovo Anno Scolastico per gli alunni di Castel Viscardo inizierà con alcune positive novità che hanno interessato proprio la Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado "Giovanni Pascoli", oggetto di una serie di interventi strutturali ed estetici. I lavori eseguiti durante l'estate hanno consentito, infatti, l'adeguamento sismico dell’intero edificio mediante l’applicazione di nastri in fibra di vetro con le stesse caratteristiche di quelle già impiegate nei precedenti lavori, a completamento delle parti di edificio che non erano state oggetto di intervento.

Sono state ritinteggiate tutte le aule e gli spazi interni così come alcuni tratti esterni della scuola così da rendere omogeneo l’aspetto visivo dell’intero edificio. Per quanto concerne l’efficientamento energetico, invece, gli interventi sono stati rivolti alla diminuzione delle dispersioni termiche e all’approvigionamento dell’energia mediante l’uso di fonti rinnovabili. Si è quindi proceduto alla sostituzione dei vecchi infissi in legno con nuovi di maggiore efficienza energetica e la posa in opera di sistemi isolanti con cappotto esterno e pannellature a soffitto; è stato inoltre installato un impianto fotovoltaico per la produzione di 6Kwp pari al 100% del fabbisogno dell’edificio.

Le economie a disposizione hanno anche consentito la sostituzione dell’attuale caldaia con una di pari potenza a condensazione e l’installazione di un boiler di 80l il cui consumo è coperto dall’impianto fotovoltaico. Sono stati inoltre installati sistemi di oscuramento delle aule per un migliore controllo della luce solare e consentire un uso più funzionale delle lavagne interattive multimediali.

I lavori di adeguamento sismico ed efficientamento energetico della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado "Giovanni Pascoli" di Castel Viscardo sono stati finanziati con fondi Mutui BEI della Regione Umbria per un importo di 268.000 euro e sono stati realizzati dall’Impresa Bilancini S.r.l. di Ischia di Castro, sotto la direzione dei lavori dell’architetto Donato Borri.

Grande soddisfazione viene espressa dall’Amministrazione Comunale in considerazione del fatto che gli interventi eseguiti consentono di mettere in sicurezza l’intero complesso scolastico sia dal punto di vista sismico che dal punto di vista della vivibilità degli spazi, oltre ad interventi di efficientamento energetico necessari per avere anche un risparmio nella gestione dell’immobile.

“Per noi questo è un grande traguardo raggiunto – ha commentato il sindaco di Castel Viscardo Daniele Longaroni – la sicurezza dei nostri figli deve essere un obiettivo non solo da perseguire ma da raggiungere. Ci siamo riusciti grazie all'aiuto della Regione e all'impegno di tutta l'amministrazione comunale. Finalmente la scuola del nostro Comune non solo è sicura ed esteticamente curata, ma anche energeticamente efficiente. Dobbiamo insegnare ai bambini sin da piccoli ad aver cura del luogo in cui si vive e dell'ambiente. Passa anche attraverso interventi di questo genere riguardanti gli spazi di cui usufruiscono i più piccoli una corretta educazione civica ed ambientale” .

L’inaugurazione della rinnovati locali della scuola avverrà mercoledì 11 settembre a partire dalle 9, alla presenza del presidente della giunta regionale Fabio Paparelli e del nuovo dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Muzio Cappelletti, Paolo Fatiganti. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Commenta su Facebook