politica

Ballottaggio tra Germani e Tardani. Si vota fino alle 23

domenica 9 giugno 2019
Ballottaggio tra Germani e Tardani. Si vota fino alle 23

La giornata di domenica 9 giugno riporta alle urne gli orvietani. Coincide, infatti, con il ballottaggio per le Elezioni Amministrative 2019. Entrambi i candidati hanno già votato nelle rispettive sezioni elettorali.

Secondo i dati forniti dall'Ufficio Elettorale del Comune alle 12 si sono recati alle urne 3.473 (21,11%) aventi diritto al voto; alle 19 questi erano saliti a 7.631 (46,40%). Si attende ora la rilevazione delle 23. Al primo turno, l'affluenza era stata del 60,01% pari a 9.869 votanti.

Punta alla riconferma il sindaco uscente Giuseppe Germani che al primo turno, con 3.701 voti, aveva ottenuto il 31,91%. A sostenerlo, il Pd (2170 voti, equivalenti al 19,60%) e le liste civiche “Siamo Orvieto” (779 voti, equivalenti al 7,03%) e “Orvieto Civica e Riformista” (715 voti, equivalenti al 6,46%). Ai tempi supplementari per la competizione elettorale, le liste della coalizione “Noi. Orvieto in Comune” si presentano in apparentamento con la lista “Bella Orvieto” legata a Tiziano Rosati che due settimane fa aveva ottenuto 494 voti pari al 4,26%.

Unica presenza femminile in corsa, è determinata a diventare anche il primo sindaco donna della città, Roberta Tardani, espressione del centrodestra che il 26 maggio scorso era riuscita a conquistare il 43,97% con 5.101 voti. Merito della lista civica “Progetto Orvieto” (1.379 voti equivalenti al 12,45%) e di Lega (2.211 voti pari al 19,97%), Fratelli d'Italia (781 voti pari al 7,05%) e Forza Italia (420 voti, ovvero il 3,79%).

Nelle 28 sezioni elettorali allestite potranno recarsi dalle 7 alle 23, 16.445 aventi diritto al voto. Un corpo elettorale prevalentemente femminile, che vede 8.640 donne a fronte dei 7.805 uomini. Lo scrutinio avrà inizio subito dopo, l’andamento delle operazion diffuso in tempo reale sul sito web del Comune. Il pubblico potrà seguire i risultati anche dallo schermo collocato nella Sala “Unità d’Italia” del Palazzo Comunale.

Commenta su Facebook