politica

"Dobbiamo velocemente chiudere una stagione di fallimenti e aprirne una nuova"

mercoledì 29 maggio 2019
"Dobbiamo velocemente chiudere una stagione di fallimenti e aprirne una nuova"

"Grazie alla voglia di cambiamento e alla speranza di futuro che scalda il cuore di molti orvietani, siamo arrivati a un passo da un risultato storico. Adesso serve uno sforzo corale, un impegno collettivo per raggiungere quello che per noi è l'obiettivo più importante: rigenerare la nostra città.

Abbiamo presentato un programma nel quale in più punti abbiamo scritto che puntiamo ad una città di eccellenza: nella produzione di beni e servizi, nella sicurezza, nella mobilità, nella qualità della vita, nella sanità, nello sport; di eccellenza dovranno essere le soluzioni per gli anziani e le politiche per i giovani ed eccellenti dovranno essere le politiche sociali e la città da vivere.

Abbiamo anche detto che vogliamo superare la mediocrità generata dalle continue mediazioni e che è arrivato il momento del riscatto e dell’orgoglio di una collettività, la nostra, per troppo tempo mortificata.

Se questo programma e questi valori sono condivisi, saranno aperte le porte a tutti coloro che vorranno collaborare nell'esclusivo interesse della nostra città. Noi, in queste due settimane che ci separano dal voto, continueremo ad agire con chiarezza e coerenza.

Non verremo meno al patto di fiducia che abbiamo stipulato con i cittadini! Dobbiamo velocemente chiudere una stagione di fallimenti e aprirne una nuova, all'insegna dello sviluppo e di nuove prospettive per tutti".

Roberta Tardani, candidato sindaco

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook