politica

Chiusura della campagna elettorale per la lista "CambiaMenti"

venerdì 24 maggio 2019
Chiusura della campagna elettorale per la lista "CambiaMenti"

Nella serata di venerdì 24 maggio a partire dalle 21.15 la lista civica "CambiaMenti" di Ficulle conclude la campagna elettorale con un incontro presso la palestra. La location inizialmente inviduata era la piazza antistante i giardinetti comunali, ma a causa del maltempo si è deciso per un cambio di programma.

"Tutti i cittadini - affermano dalla lista che sostiene la candidatura del sindaco uscente, Gian Luigi Maravalle - sono invitati a partecipare. Sarà, infatti, l’occasione per condividere ancora e confrontarci sul nostro progetto per il periodo 2019-2024: una proposta ambiziosa che punta in alto.

Una proposta che punta in maniera decisa allo sviluppo del paese: a uno sviluppo sostenibile, declinato in tutti gli ambiti di intervento del Comune, dal turismo allo sport, dal sociale all’urbanistica, abbracciando tutti i servizi offerti. Uno sviluppo a misura di borgo, rispettoso delle sue caratteristiche e dei suoi abitanti, progettato per esaltarne le peculiarità e l’autenticità, senza snaturarlo, finalizzato a dargli finalmente quella spinta alla crescita che è nell’ambizione e nelle speranze di tanti noi ficullesi. Un progetto sfidante, di ampio respiro, ma allo stesso tempo concreto e realizzabile.

Scrive il nostro amico Rossano Pazzagli: “Il ben vivere non è soltanto una questione di soldi, di grandezze monetarie o addirittura finanziarie. Si vive soprattutto di salute, di alimentazione sana, di aria buona, di cultura, di ritmi più umani, di relazioni sociali, di spazio e di natura, di libertà.” Ebbene questa è la nostra visione. Fare di Ficulle un moderno borgo del buon vivere, dove a questi valori si abbinano servizi moderni per essere una piccola smart city.

Quello che proponiamo è un progetto di continuità e innovazione, che da un lato punta a completare e a mettere a sistema quanto già avviato nel mandato 2014-2019 che è ormai concluso, e dall’altro punta a costruire nuove iniziative e a cogliere nuove opportunità. Un progetto che prosegue e che vede pienamente coinvolta la stessa squadra a cui avete dato fiducia 5 anni fa: CambiaMenti 2.0. Siamo infatti gli stessi!

SIAMO GLI STESSI CHE, insieme a voi, hanno contrastato la proposta di fusione e che poi sono stati chiamati ad amministrare il Comune di Ficulle nel mandato elettorale 2014-2019. Ma se si era arrivati alla proposta di fusione, avanzata perché il Comune era considerato dagli stessi proponenti come non più ingestibile, non possiamo dimenticare che ciò si originava da una storia. Una storia che NOI ricordiamo bene, di cui la proposta di fusione era solo l’ultimo atto di una deriva che partiva da lontano. Se quella storia avesse avuto un altro epilogo, oggi saremmo una frazione del comune fuso e nessuno avrebbe la possibilità di candidarsi per amministrarlo, nemmeno coloro che la caldeggiavano tanto.  

SIAMO GLI STESSI CHE negli ultimi cinque anni ci hanno messo la faccia, le energie, la passione, la professionalità e tutto l’entusiasmo che potevamo affinché questo paese e la sua comunità potessero tornare a fiorire e a guardare con positività al proprio futuro.

SIAMO GLI STESSI CHE hanno formato una lista veramente civica esente da logiche partitiche.

SIAMO GLI STESSI CHE sulla stampa locale NON hanno MAI definito Ficulle come luogo da cui fuggire, ma sempre e solo come luogo da amare.

SIAMO GLI STESSI CHE nel periodo 2014-2019 hanno preso 2,9 milioni di finanziamenti mediante 19 progetti vinti.

SIAMO GLI STESSI CHE hanno gestito l’armonizzazione del bilancio e la cancellazione di tutti i residui lasciati dalle precedenti amministrazioni.

SIAMO GLI STESSI CHE in 5 anni hanno ridotto il debito del 20% (-20 mutui).

SIAMO GLI STESSI CHE hanno gestito, transato e chiuso tutti i contenziosi legali pregressi, che sono costati alla comunità di Ficulle più di 110 mila euro.

SIAMO GLI STESSI CHE hanno superato la Mission Impossible di riuscire ad aprire ed utilizzare la palestra.

SIAMO GLI STESSI CHE hanno ridato dignità al decoro urbano del centro storico, degli impianti sportivi e delle aree verdi.

SIAMO GLI STESSI CHE in 5 anni di amministrazione hanno rispettato il programma condiviso con gli elettori.

SIAMO GLI STESSI CHE in 5 anni hanno garantito partecipazione e trasparenza ai cittadini con sistematiche assemblee pubbliche e altri strumenti informativi.

SIAMO GLI STESSI CHE credono da sempre che solo…INSIEME POSSIAMO.

E insieme abbiamo fatto tanto. Non fermiamoci adesso!".

Commenta su Facebook