politica

Panzetta (CasaPound): "Germani pensi al decoro urbano della città"

lunedì 20 maggio 2019
Panzetta (CasaPound): "Germani pensi al decoro urbano della città"

"Nel pomeriggio di domenica 19 maggio su segnalazione di una residente, ho fatto un sopralluogo nella frazione di Sferracavallo, in particolar modo nel complesso residenziale in Via Largo Tevere. Mi sono trovato difronte ad una situazione surreale poiché le aree verdi che caratterizzano questo bellissimo luogo sono totalmente abbandonate e l’erba alta, in alcuni punti, si sta ramificando sulla carreggiata. E' ancora più surreale se pensiamo che qualche giorno fa il sindaco Germani ha, con vanto, fatto presente la fine del campo sportivo di Sferracavallo (a pochi metri da Largo Tevere) e promesso poi un centro sportivo olimpionico.

Le famiglie residenti stanno vietando ai propri figli di andare a giocare negli appositi giardini, soprattutto da quando, nella mattinata di giovedì 16 maggio, è stata rinvenuta una vipera. Credo sia inaccettabile questo tipo di degrado e qualora entrassi in consiglio comunale sarà per me un dovere ed un onore focalizzare gli interventi di manutenzione anche in questa zona dimenticata dalla maggioranza. Prima di pensare a progetti e sogni utopici la politica deve tornare a prendersi cura dei problemi reali del cittadino. Ad oggi Orvieto non ha bisogno di sogni, ma di realtà e concretezza".

Matteo Panzetta, candidato sindaco di CasaPound

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook