politica

Geotermia: tensione tra Marini e Garbini, poi l’incontro con il Comitato

giovedì 14 giugno 2018
Geotermia: tensione tra Marini e Garbini, poi l’incontro con il Comitato

Una mattinata di ordinaria tensione quella che si è vissuta martedì 12 giugno nella sala consiliare del Comune di Castel Giorgio e poi nella piazza del paese. Protagonista la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, il sindaco di Castel Giorgio, Andrea Garbini e i rappresentanti del comitato che da anni si battono per la difesa del territorio difronte al pericolo dell’attivazione di un impianto geotermico sull’Alfina.

E’ bastato al sindaco Andrea Garbini sollecitare la presidente Marini sul tema “geotermia” che la reazione della governatrice ha rubato la scena a qualsiasi altra “notizia interessante” come doveva essere quella dell’apertura del primo cantiere del progetto “Banda Larga” che la Regione ha attivato su tutto il territorio umbro.

Probabilmente Catiuscia Marini insieme al fido Fabio Paparelli e al loro titolato entourage pensavano che venire a Castel Giorgio fosse una passeggiata rilassante, altrettanto che nessuno li avrebbe sollecitati sul vero argomento che da anni, precisamente dal 2014 quando l’attuale progetto di ITW-LKW è stato ripresentato, mette in pericolo la salubrità del territorio e l’incolumità della comunità locale. Quando esistono distanze, non solo politiche, con il territorio è palese che ad accogliere presidente e vice presidente della giunta regionale non ci sia la banda ma un gruppo di persone abbastanza deluse e arrabbiate.

Strette di mano a parte, il clima si è espresso in tutta la sua vivacità quando il primo cittadino, Andrea Garbini, ha contestato alla Marini la mancanza di atti “determinanti” sulla negatività al progetto della centrale geotermica e altrettanto ha manifestato la richiesta di produrre un documento di “diniego evidente” da depositare nell’imminente incontro che si terrà al Ministero dello Sviluppo Economico il prossimo 22 giugno.

Quasi perdendo la voce la presidente Marini ha replicato con veemenza al sindaco accusandolo di “non conoscere gli atti” e di "non fornire alla sua comunità informazioni chiare e precise sul tema della geotermia”. Ovviamente Garbini non è stato in silenzio, ma soprassedendo al battibecco: il nocciolo, secondo la governatrice, è legato alla “mancata disponibilità” da parte del sindaco Garbini di predisporre gli atti necessari a porre un vincolo paesaggistico sull’area interessata dall’impianto, o a modificare lo stesso Piano Regolatore del Comune cancellando la destinazione d’uso per impianti geotermici nella zona dove dovrebbe essere realizzata la centrale.

Posizione che poi, al termine delle cerimonie per la fibra ottica, la stessa presidente ha ribadito ai rappresentanti del comitato che ha incontrato sulla piazza del paese. La Marini si è detta determinata a salvaguardare il territorio dall’impianto e altrettanto ferma nel ribadire che la posizione assunta dalla Regione con il diniego all’intesa è stato fondamentale per rallentare l’inter di realizzazione dell’impianto. “Ora” ha detto più volte la Marini al comitato, “Serve un atto tecnico del Comune di Castel Giorgio sul Prg”. Diversa la posizione di Garbini che non ritiene possibile procedere in tal senso in quanto trattasi di un progetto presentato in regime di “programmazione strategica” del MiSE che di per sé rappresenta variante al Piano Regolatore.


L’incontro, comunque, è terminato con l’impegno dei rappresentati del comitato a valutare la possibilità di sollecitare l’amministrazione comunale nel prevedere la predisposizione degli atti di richiesta di vincolo paesaggistico alla Regione Umbria o addirittura di modifica del piano regolatore. Altrettanto, la presidente Marini, si è fatta carico di sollecitare i tecnici regionali, che prenderanno parte all’incontro del 22 giugno, di esprimere la contrarietà che lei stessa e la giunta hanno esposto nei documenti politici.

Staremo a vedere se tutti gli impegni saranno mantenuti.

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 gennaio

Differenziata, la media si attesta al 78,12 per cento. Filiberti: "Non ci fermiamo qui"

Si è casta quando non si ha una solida formazione etica, politica e culturale

Danilo Giulietti relaziona su "Luce e colore". Conferenza ISAO a Palazzo Coelli

"Ricordiamoci di ricordare". Spettacolo al Palazzo Baronale

Pronta la nuova convenzione per l'adesione alla Centrale unica di committenza

Giorno della Memoria, due giorni di eventi per ricordare la Shoah

Nuovo Comitato Uisp Orvieto Mediotevere, Federica Bartolini presidente

Di un Eden

Bandiera Canadese

Allora non esisteva l'Erasmus

La Vetrya Orvieto Basket viene travolta dal Bastia

Lucetta Scaraffia ospite del ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

Una sconfitta, una vittoria e un pareggio per l'Orvieto FC. In settimana esordio per gli Allievi

"Dall'Amiata alla Valle del Tevere: ancora geotermia industriale o un altro sviluppo è possibile?"

Al Mancinelli Ashira Ensemble propone "Un volo leggero...Per rispondere con la vita"

Omaggio alla Catalogna. Musica, letture e mostra per il Giorno della Memoria

Esperti a convegno al Palazzo dei Congressi su "Nuove prospettive in Neonatologia"

L'Unitre Orvieto presenta il secondo quadrimestre di attività

Nasce l'associazione "Orvieto Runners". Tra gli obiettivi, la promozione del Trail Running

Letture e film a scuola per non dimenticare

Design, Verdi, Pissaro e Santa Rosa. La settimana allo Spazio Pensilina

Province, con tagli previsti a rischio blocco servizi al cittadino. Il dossier Upi presentato in Commissione Parlamentare

Terremoto, Rifondazione si appella al Consiglio Regionale: "Riappropriamoci di un intervento autonomo come nel 1997"

Fine settimana da dimenticare per la Cestistica Azzurra Orvieto

Consegnato a Cascia il secondo modulo abitativo provvisorio

"Fermate il pagamento della Tosap: poca comunicazione, cittadini in difficoltà"

Sul ruolo delle associazioni in generale e sulla Val Di Paglia Bene Comune in Particolare. Meglio chiarire

Terzo calanco? Redde rationem nel PD

Dal 12 febbraio a Orvieto il nuovo Corso di qualificazione professionale per sommelier

Imu agricola: il Tar del Lazio non conferma la sospensiva

Servizio idrico: il recupero del deposito cauzionale crea problemi agli utenti. Luciani interroga il sindaco

Ciconia - Umiltà, impegno e lavoro: la strada del successo secondo Francesco Romanini

Truffa dell'incidente alla figlia, anziana ci rimette 600 euro. Indagini a tutto campo

Opere previste dal Consorzio Val di Chiana per la mitigazione del rischio di esondazione del fiume Paglia, argomento su cui riflettere

Cordoglio per la scomparsa dell'agente di Polizia, Lorella Manglaviti

Imu agricola: il Consiglio dei Ministri cambia le altimetrie

Nel "Giorno della Memoria", Augusto Cristofori riceverà la medaglia d'onore della Repubblica

Polizia Provinciale: oltre 7 mila controlli in un anno, ma ora c'è il rischio che tutto svanisca

Orvieto Basket. L'under 19 torna alla vittoria nella trasferta contro Ponte Vecchio

Da Miami all'Azzurra Orvieto, Joanna Harden è pronta a scendere in campo

Altro derby umbro per Zambelli Orvieto che ospita il Trevi

"Il ricordo del gesto eroico di Aldo e Francesca Faina" e proiezione di "Corri ragazzo corri"

L'Istituto d'istruzione superiore scientifico e tecnico presenta il "Progetto formativo d'istituto"

Avvio partenopeo per "Risate & Risotti", poi a Orvieto per San Valentino

Azzurra Ceprini Orvieto – Reyer Venezia, palla a due iniziale al PalaPorano

Letture, flauto e violoncello al Museo delle Terrecotte