politica

Gallinella (M5S): "Vi spiego l'importanza dell'agricoltura in Italia e in Europa"

venerdì 29 dicembre 2017
Gallinella (M5S): "Vi spiego l'importanza dell'agricoltura in Italia e in Europa"

 “Non tutti sanno che l'agricoltura rappresenta la politica europea più finanziata: ad oggi, è il 38 per cento del bilancio europeo. Tutti i cittadini europei sostengono e finanziano gli agricoltori, secondo due misure principali: quelle di superficie e quelle di sviluppo”. Ad affermarlo è il deputato 5Stelle, Filippo Gallinella, che aggiunge:

“Oggi vengono dati soldi in base all'ettaro, legando il contributo sia a quanto preso in passato, sia in base a determinate pratiche verdi in cui è previsto un aiuto, detto “accoppiato”, che si riceve per specifiche produzioni agrarie e animali. Ma la politica agricola è sempre in ritardo, non riesce mai a stare dietro ai cambiamenti del mondo, anche perché ha una struttura di regole per la gestione e il controllo troppo complicata, che è causa anche dei ritardi nei pagamenti. Poche cose, chiare e semplici, renderebbero l'impalcatura molto più flessibile. Personalmente, la prima cosa che farei, è dividere la superfice agricola tra svantaggiata e non: in Italia la prima rappresenta circa il 35 per cento, al cui interno però vi sono il 50 per cento delle aziende agricole.

La soluzione – continua Gallinella – sarebbe togliere le regole greening per le aree scomode, mentre per le altre, prevedere solo la rotazione colturale annuale. Via gli aiuti accoppiati, che creano solo distorsioni di mercato – vedi carne francese – e, con tali risorse, istituire un fondo per le crisi agricole in modo da poter intervenire per non far chiudere l'agricoltore che sia stato colpito da una crisi di prezzo o da una calamità naturale. Se penso all'Italia mi viene in mente il settore olivicolo (abbiamo pochi impianti seriamente produttivi), oppure la creazione di stoccaggi differenziati per i cereali e un comparto mangimistico nazionale: sicuramente, necessitiamo di investire nel miglioramento genetico del bovino e dell'ovino.

In Italia stanno spopolando tra gli allevatori le razze francesi, poiché costa meno allevarle. Ovviamente regole che valgano, a livello europeo, per tutti allo stesso modo, e tenendo conto che 100 euro in Italia sono diverse da 100 euro in Romania. Ritengo che per i prodotti agricoli debba essere reintrodotta una nuova regolamentazione dell'offerta, uno strumento flessibile che si adatti alle situazioni perché, se da un lato è necessario cibo a prezzi accessibili, dall'altro il produttore deve ripagare i costi, ma senza dover sostenere le inefficienze.

Sui PSR si deve trovare omogeneità e deve essere introdotta obbligatoriamente una misura che preveda il sostegno, al puro scopo di mantenimento del paesaggio per quelle colture di pregio, praticamente improduttive, che diversamente non si sosterrebbero, come gli agrumeti caratteristici, gli olivi secolari, i vigneti eroici. La politica agricola –conclude Gallinella – deve avere, in tal senso, una visione nazionale. Oggi, in Italia, non è così perché le regioni, solo per spartirsi i soldi, non vedono la Nazione, ma solo il proprio interesse. Un desiderio per il futuro? Vorrei che si possa ragionare per filiere e non per confini amministrativi”.

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 12 dicembre

"Un Natale con i fantasmi" al Piccolo Teatro Cavour

Torna la Maratona Telethon, per sostenere la lotta alle malattie genetiche

Diciottesima edizione per "Porano nel Presepe"

Dedicata ai più piccoli l'edizione invernale della Festa dello Sport

Dopo di Noi, 2 milioni di euro per interventi e servizi per l'assistenza

Salci continua e continuerà a vivere sui social

"Incontri Natalizi 2017". Mostra d'arte e solidarietà al Museo Diocesano

Liste d'attesa e problemi a non finire. Pci: "Delusi dall'atteggiamento della politica"

Lavori straordinari alla rete idrica, possibili disservizi ad Orvieto Scalo

Piano Neve per la Stagione invernale 2017-2018. Consigli utili ai cittadini

"Minori stranieri non accompagnati, risorsa per la riqualificazione dei centri storici"

Gabriele Cirilli fa tappa al Teatro Boni con "#TaleEQualeAMe...Again"

Impianto a biomasse, i motivi del ricorso al Tar al centro di un incontro

La Zambelli Orvieto raccoglie le energie per ospitare Ravenna

"Il borgo si illumina", un percorso di presepi artistici nel centro storico

In provincia di Terni immigrazione stabile negli ultimi anni, freno allo spopolamento

Beni storico-religiosi, il Comune illustra al vescovo le priorità nel recupero

Karate, Coppa Nazionale Confederata. Il risultato del lavoro congiunto di Fik e Fiam

Dalla TeMa, l'invito a diventare soci per sostenere la cultura

La Azzurra ci crede, la partita è sua

Auto si ribalta lungo la Strada della Stazione a causa della pioggia

L'adesione del Polo Museale dell'Umbria al convegno

Dialogo in qualche Paradiso

"Frantoi Aperti in Umbria", in archivio l'edizione del ventennale

I "Pescatori notturni" di Romeo Mancini a Palazzo della Penna per "Le ragioni dell'arte"

Sesta edizione, nuovo percorso per "Montalto di Castro accoglie il Bambino Gesù"

Il Mise riconosce Viterbo "città di antica ed affermata produzione ceramica"

"Concerto di Natale" nel Castello Boncompagni Ludovisi di Trevinano

Proiezione di "S is for Stanley" alla presenza del regista Alex Infascelli

Scaricabile "Pieve FilRouge", l'App turistica per scoprire il patrimonio culturale

Sandro Baldoni presenta il film "La botta grossa. Storie da dentro il terremoto"

"Un balcone sul Lago di Corbara". Tra Salviano e Scoppieto, con sosta all'Ovo Pinto

Furti, spaccate e falsi incidenti: il lato "oscuro" del Natale

I vicoli diventano toilette per cani, scoppia la protesta

A Spagliagrano ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

L'Orvietana rallenta, a Giove è pareggio

Grande accoglienzaa Giove, il volto migliore del calcio

Una Vetrya incerottata spreca nell’ultimo quarto

Griffe false, finanza sequestra 6000 capi nell'orvietano

Week end di normale “pazzia” futsalistica per l’Orvieto Fc

Acqua e rifiuti, le scuole visitano gli impianti della provincia

"D'oro e d'argento", rassegna corale di beneficenza al Teatro Boni

Investimento territoriale integrato, ora si passa alla fase operativa

Inaugurati i lavori di Rotecastello, migliorata l'accessibilità al borgo

Semmai un giglio

La Zambelli Orvieto corre forte e semina il San Lazzaro

Orvieto Cittaslow come esempio di turismo culturale a Berlino

Il "frottolo" fiorentino, ovvero: "Chi è causa dei suoi mali..."!

Marta

Parco Nazionale dei Monti Sibillini: rischi lungo i sentieri dopo il sisma, ma non in tutti

Flavio dei miracoli

Risate&Risotti compie dieci anni, in viaggio tra buona cucina e divertimento

La piazza della fontana nascosta

Tradimenti

Cinquanta presepi, mercatini e Babbi Natale in Harley Davidson per le feste

In distribuzione le tessere per i parcheggi gratuiti

Attivata la rete Wi-Fi gratuita in tutto il centro storico

Il Corporale di Orvieto in onda su Rai2 per "Voyager, ai confini della conoscenza"

Controlli intensificati per il Ponte dell'Immacolata, ecco gli esiti

"The Bus Driver is Drunk". Musica live in Piazza della Repubblica

A Castel Viscardo e nelle frazioni si accende il Natale, nel segno della solidarietà

"19 note per un sorriso". Beneficenza insieme a Massimiliano Varrese

Rapina lampo al Monte dei Paschi di Siena, in manette il ladro

Germani rimodula la squadra e va avanti

Senso unico in Via degli Ulivi per lavori urgenti di manutenzione straordinaria della rete idrica

Celebrazioni liturgiche del Natale, tutti gli appuntamenti in Duomo

Selargius spaventa la Azzurra Ceprini

"Un dono per un dono". Mercatino della Croce Rossa in Piazza Gualterio