politica

Garbini e compagni, tante chiacchiere e poca coerenza

venerdì 18 agosto 2017
di Gruppo Cons. Progetto Futuro Castel Giorgio
Garbini e compagni, tante chiacchiere e poca coerenza

Approssimazione ed errori, la programmazione comunale ferma al palo per colpa di un Sindaco e della sua maggioranza poco attenta e lontana dalle esigenze dei cittadini. “Niente di nuovo sotto il sole” per l’amministrazione Garbini che in consiglio comunale mostra ancora una volta poca lucidità e lungimiranza. Non offre opportunità al paese e ai castelgiorgesi il Dup, (Documento unico di programmazione), approvato nell’ultimo consiglio.

“Vogliono farci credere - dicono i consiglieri del Gruppo “Progetto Futuro”, Claudio Tarmati e Raffaele Fiani - che per i prossimi anni avremo grossi investimenti sul turismo, ma sul capitolo “investimenti” lasciano soltanto 2mila euro. Ci dicevano che avrebbero chiuso il centro di aggregazione giovanile, a loro dire simbolo di cattive gestioni passate: ora lo confermano per i prossimi 3 anni. Idem per il Servizio Scuolabus che dovevano riorganizzare e invece confermano con le stesse modalità”. Ma non finisce qui! Oltre all’assoluta mancanza di programmazione i documenti comunali sono pieni di errori e sviste, segno di colpevole superficialità.

“Garbini e compagni - continuano Fiani e Tarmati - hanno avuto la faccia tosta di portare in approvazione un Dup con dati demografici assurdi: zero nati e zero morti nel 2016 e nessun bambino sotto ai 6 anni residente nel comune”. Ma questo è niente rispetto alla richiesta di delucidazioni sull’istituzione degli Ispettori Ambientali che hanno il compito di monitorare il decoro del paese.

“Il sindaco Garbini ha candidamente ammesso di non essere in grado di rispondere alla domanda”, evidenziano i consiglieri di Progetto Futuro. “Peggio è andata - spiegano Tarmati e Fiani - sul regolamento di igiene urbana portato in approvazione privo di alcuni articoli. Errore portato all’attenzione dal nostro gruppo e questa volta troppo eclatante per non accettare la proposta di rinvio del punto. Ma questo non è bastato per evitare l’ennesima figuraccia sulla modifica del regolamento per il funzionamento degli impianti sportivi che introduce la possibilità di affidarli direttamente solamente se sono in perdita economica. Garbini e Compagni non erano quelli che in campagna elettorale sbandieravano il ritorno alla gestione comunale dei servizi? Come ci hanno abituato da tempo anche stavolta si sono rimangiati le promesse: tipico esempio di quando si hanno le idee chiare”.

 

Nota del Gruppo Consiliare: Progetto Futuro Castel Giorgio

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche