politica

Tagliata l'assistenza ospedaliera, il Comune ricorre al Tar contro Usl e Regione

mercoledì 26 aprile 2017
Tagliata l'assistenza ospedaliera, il Comune ricorre al Tar contro Usl e Regione

"Lunedì 24 aprile il Comune di Montegabbione, in persona del Sindaco pro tempore Ing. Fabio Roncella, rappresentato e difeso dall'Avv. Stefano Mingarelli, ha presentato ricorso presso il Tribunale Amministrativo Regionale dell'Umbria contro l'Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria n.1 nonché contro Regione Umbria, in quanto controinteressata, per l'annullamento, previa sospensiva, della delibera del Direttore Generale n°227 del 22-02-2017 e di ogni altro atto presupposto, connesso o conseguente.

Tale delibera, mai notificata all'Ente ricorrente, disponeva, a partire dal 1° marzo 2017, ovvero a distanza di una sola settimana, la chiusura di tutte le attività a carattere esclusivamente ospedaliero svolte presso il Presidio di Città della Pieve, delle quali usufruivano i cittadini di Montegabbione in ragione della vicinanza territoriale.

Il Sindaco, rilevata l'inconsistenza del nascituro "Punto di Prima Assistenza" (PPA), abilitato al trattamento delle sole casistiche di minore (o nessuna) gravità, in luogo del preesistente Pronto Soccorso, raccolte le sollecitazioni dei cittadini preoccupati, e riscontrati i primi effettivi disservizi, ha richiesto precise informazioni (con PEC Prot.991 del 30 marzo 2017) ai Direttori Generali di USL Umbria2 e USL Umbria1, senza ricevere, ancora ad oggi, alcun tipo di riscontro, nemmeno informale.

Un incontro con il Sindaco di Città della Pieve, Fausto Scricciolo, che si ringrazia per la premura e la correttezza, e che non è certo responsabile della chiusura contestata, non ha purtroppo fugato le nostre preoccupazioni.

Venerdì 21 aprile si è tenuta a Montegabbione una assemblea pubblica molto partecipata, alla quale ha gentilmente partecipato il Dott. Attilio Solinas, Presidente della Terza Commissione Consiliare Permanente in Regione, competente in materia di Sanità, che ha illustrato le modifiche in atto al sistema sanitario regionale, e ha dovuto purtroppo raccogliere il dissenso di molti dei presenti; lo ringraziamo per la disponibilità a mettersi in gioco in un contesto certamente difficile. Erano presenti rappresentanti del CREST e del CISADeP, Coordinamento Italiano Sanità Aree Disagiate e Periferiche, al quale aderiamo, Valerio Mancini, Consigliere regionale e vicepresidente della Assemblea legislativa della Regione Umbria, e l’Avvocato Stefano Mingarelli.

Alla luce delle risultanze della assemblea, nel corso della quale abbiamo avuto modo di approfondire i gravi limiti di una riforma che rischia di ledere il diritto alla salute dei cittadini, garantito dall'Art.32 della Costituzione, privilegiando esigenze di tipo burocratico-organizzativo, abbiamo deciso di dare seguito al ricorso, annunciandolo a fine assemblea.

Vanno tagliati gli sprechi, certamente, ma non i servizi essenziali; lo chiarisce in modo splendido la sentenza della Corte Costituzionale n°275 del 2016, quando afferma: "È la garanzia dei diritti incomprimibili ad incidere sul bilancio, e non l'equilibrio di questo a condizionarne la doverosa erogazione". Chiarissimo. Gli fa eco l'altra sentenza n°162 del 2007, dove si attesta la necessità di rispettare le "esigenze minime, di carattere primario e fondamentale, del settore sanitario", coinvolgenti il “nucleo irriducibile del diritto alla salute protetto dalla Costituzione come ambito inviolabile della dignità umana". Ancora più chiara, se possibile, la sentenza n°304 del 1994, che recita: "Non v’è dubbio che, se [le] esigenze [di natura finanziaria], nel bilanciamento dei valori costituzionali operato dal legislatore, avessero un peso assolutamente preponderante, tale da comprimere il nucleo essenziale del diritto alla salute connesso all’inviolabile dignità della persona umana, ci si troverebbe di fronte a un esercizio macroscopicamente irragionevole della discrezionalità legislativa".

L'iniziativa vede l'adesione di comitati di cittadini, di alcune amministrazioni comunali e di gruppi consiliari appartenenti all'area".

Fabio Roncella
Sindaco di Montegabbione

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 agosto

Meteo

mercoledì 23 agosto
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 31.1ºC 27% buona direzione vento
21:00 21.5ºC 54% buona direzione vento
giovedì 24 agosto
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 28.2ºC 34% buona direzione vento
15:00 32.3ºC 23% buona direzione vento
21:00 22.1ºC 50% buona direzione vento
venerdì 25 agosto
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 28.8ºC 33% buona direzione vento
15:00 32.8ºC 25% buona direzione vento
21:00 22.7ºC 54% buona direzione vento
sabato 26 agosto
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 30.0ºC 36% buona direzione vento
15:00 33.9ºC 22% buona direzione vento
21:00 23.3ºC 47% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni