politica

Province, il Ministero conferma difficoltà nelle risorse. Upi chiede Commissione delle Autonomie

martedì 14 marzo 2017
Province, il Ministero conferma difficoltà nelle risorse. Upi chiede Commissione delle Autonomie

"Il Ministro degli Affari Regionali Costa, rispondendo ufficialmente all'appello congiunto firmato da tutti i parlamentari, di ogni schieramento politico, eletti nella provincia di Monza e Brianza, spiega che l'intero comparto delle Province italiane, per via dei tagli effettuati dal Governo negli anni 2014, 2015 e 2016, al momento non dispone delle risorse minime necessarie per assicurare ai cittadini quei servizi essenziali quali la gestione dell'edilizia scolastica, la gestione delle strade provinciali, tutela e valorizzazione dell'ambiente e la pianificazione dei servizi di trasporto".

Lo afferma Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda-Lega Nord. "Addirittura nella sua lettera il ministro Costa ammette che i tagli subiti 'rendono l'intero comparto delle Province, e non solo la Provincia di Monza e Brianza, in condizioni di squilibrio', quindi promette maggiori risorse per le Province con il prossimo decreto sugli enti locali”.

 "Occorre dare vita al più presto alla Commissione delle Autonomie, permettendo ai rappresentanti di Regioni, Province e Comuni di far parte della Commissione per gli Affari Regionali. Aspettiamo questa integrazione dal 2001: questo passaggio non è più rinviabile”. Lo ha detto il Vicepresidente dell’UPI, Carlo Riva Vercellotti, intervenendo alla Commissione parlamentare per le questioni regionali in un'audizione nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle forme di raccordo tra Stato e Autonomie.

"Dopo che l’ultimo referendum ha confermato l’assetto istituzionale del Paese, con Stato, Regioni, Province e Comuni quali istituzioni che in maniera paritaria sono costitutive della Repubblica – ha detto Vercellotti – è necessario che diventi definitivamente operativo il luogo di confronto e concertazione con le Autonomie territoriali che la legge costituzionale del 2001 aveva individuato nella Commissione bicamerale per gli Affari regionali. L’integrazione dei rappresentanti delle Autonomie in questa Commissione permetterebbe di avviare un processo virtuoso di semplificazione normativa, di riduzione dei conflitti tra le istituzioni e di miglioramento della stessa qualità delle leggi”.

Il Vice Presidente dell’Upi si è poi rivolto ai parlamentari della Commissione ricordando che “dopo che il referendum ha confermato le Province, è necessario intervenire sulla Legge Delrio per adeguarla alla Costituzione, ma soprattutto bisogna tornare a garantire autonomia finanziaria, istituzionale e organizzativa a questi Enti, assicurando prima di tutto il finanziamento integrale delle funzioni loro assegnate”.

Fonte: Provincia di Terni

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 28 marzo

Martedì 29 marzo, 67° anniversario dell'eccidio nazi-fascista di Camorena. Le celebrazioni

All'Unione Orvietana Rugby il titolo di campione umbro di serie C

FUTURO IMPERFETTO - Domani

"Il recupero del patrimonio architettonico in termini slow". Convegno al Palazzo del Gusto sabato 2 aprile

I piccoli centri come modelli resistenti di cultura slow

Il programma del convegno

Gemellaggio tra Allerona e Arlena di Castro nel segno dell'etnia comune

La Guardia di Finanza cambia look. Via le vecchie divise, arriva il grigio antracite

Palazzo Monaldeschi della Cervara sede del Liceo Artistico Statale. Appello del Prof. Donato Catamo

Nek sul palcoscenico del Mancinelli. Domani la data zero del nuovo tour europeo

"Se un uomo è gentile con uno straniero, mostra d'essere cittadino del mondo". Ma a Lampedusa la situazione è difficile

Le scuse del sindaco Concina. "Nessuna intenzione di offendere chicchessia"

Scoperta dalla Guardia di Finanza di Orvieto evasione da oltre 1 milione di euro in azienda edile

San Venanzo festeggia i 150 anni dell'Unità d'Italia. Una mostra storica e altri eventi dall'1 al 3 aprile

Protezione Civile: la Giunta regionale approva piano riparto fondi per 3 mln 800 mila euro

Arrestati il direttore della Confcommercio di Terni e un collaboratore. L'accusa è di estorsione

"La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire". I Comunisti Italiani in piazza sabato 2 aprile per dire "no alla guerra"

Chi erano i sette martiri. Breve nota per ricordare

Un'osservatrice dagli States. Le due cose che preferisco di Orvieto

CITTASLOW in FESTIVAL DINNER MUSIC #13 torna sul lago di Corbara. Sabato 2 aprile Rita Marcotulli, Biondini e Girotto in concerto e il menù di San Miniato

Camorena: 29 Marzo 1944 - 29 Marzo 2011. Voci che ancora gridano: Libertà!

Meteo

martedì 28 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

21:00 7.4ºC 64% buona direzione vento
mercoledì 29 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 14.6ºC 40% buona direzione vento
15:00 19.4ºC 31% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 64% buona direzione vento
giovedì 30 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.4ºC 43% buona direzione vento
15:00 20.8ºC 34% buona direzione vento
21:00 11.7ºC 65% buona direzione vento
venerdì 31 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.6ºC 45% buona direzione vento
15:00 21.3ºC 35% buona direzione vento
21:00 11.0ºC 71% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni