politica

Mense scolastiche, entra in vigore il menù invernale

sabato 14 novembre 2015
Mense scolastiche, entra in vigore il menù invernale

Entra in vigore nelle mense scolastiche comunali, a partire da lunedì 16 novembre, il nuovo menù invernale dell’anno scolastico 2015/16 (compreso il menù delle colazioni differenziate per scuola infanzia e scuola primaria) che, mercoledì scorso presso l’aula magna della Scuola Secondaria di 1° grado “Luca Signorelli”, per iniziativa dell’Assessore Cristina Croce e della Presidente della Commissione Mensa, Monica Ciculi è stato presentato ufficialmente ai genitori rappresentanti di classe e di sezione presso le scuole degli Istituti Comprensivi di Orvieto/Baschi e Orvieto/Montecchio, Dirigenti Scolastici ed insegnanti, da parte della Dott.ssa Laura Russo, della Pediatria di Comunità della USL Umbria 2 / Orvieto  e dalla Dott.ssa Loreta Grande, nutrizionista della ditta di ristorazione “Ristorè”.

Alla base del menù, completamente rinnovato rispetto al precedente, ci sono le “Linee di indirizzo nazionale per la ristorazione scolastica” e quelle regionali indicate nella delibera della Giunta Regionale n. 59 del 07 febbraio 2014. Si tratta di linee guida sulla ristorazione scolastica che rivestono grande importanza, in quanto rappresentano uno strumento volto a garantire l’applicazione di standard nutrizionali finalizzati a migliorare la qualità degli alimenti offerti e somministrati nelle scuole, ridurre la diffusione di alimenti e bevande non salutari, favorire l’adozione di un stile alimentare sano.

Il nuovo menù proposto è bilanciato sotto il profilo del contenuto energetico, in quanto la ristorazione scolastica viene individuata come uno spazio strategico per promuovere corretti comportamenti alimentari fin dall’infanzia. In tal senso, la ristorazione scolastica del Comune di Orvieto intende rispettare i requisiti considerati fondamentali: garantire qualità nutrizionale e sicurezza degli alimenti e svolgere contemporaneamente un ruolo educativo nei confronti delle famiglie contribuendo alla promozione di sane scelte alimentari.

In sintesi, è stato ridotto l’utilizzo di carne rossa in favore di quella bianca e aumentato l’utilizzo di pesce, frutta e verdura.
Le colazioni di metà mattinata, differenziate per le scuole infanzia e primarie, sono a base di frutta o yogurt accompagnate da piccola grammatura di pane integrale o pizza. Anche nell’elaborazione dei pasti del pranzo viene inserita la pasta integrale nei giorni in cui i piatti cucinati non sono accompagnati da verdure. Come da capitolato d’appalto, i prodotti sono di filiera certificata italiana e locale: verdure, olio, legumi ecc., alcuni prodotti sono biologici; inoltre, la ditta sta definendo accordi per forniture da agricoltura sociale.

“Il menù – spiega Cristina Croce, Vice Sindaco e Assessore alla Pubblica Istruzione e Politiche Educative - è stato redatto di concerto tra la Dott.ssa Laura Russo dell’USL Umbria 2 e dalla Dott.ssa Loreta Grande, nutrizionista dell’azienda Servizi Rè che gestisce il servizio mensa, sulla base delle linee guida emanate dal Ministero della Salute e dalla Regione Umbria, e semplificando quanto più possibile gli abbinamenti fra i cibi al fine di armonizzare le esigenze nutrizionali ai gusti dei bambini”.

“Le analisi realizzate a livello nazionale dal progetto 'OKkio alla Salute' – aggiunge – ovvero il sistema di sorveglianza nazionale promosso e finanziato dal Ministero della Salute/CCM, coordinato dal Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute dell’Istituto Superiore di Sanità e condotto in collaborazione con tutte le regioni italiane e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, rileva i dati relativi alle problematiche dei bambini nella fascia di età 6/10 anni, evidenziando che la causa di patologie tra cui l’obesità o il diabete di tipo 2, causa a loro volta di altri problemi, derivano da scorretti stili di vita alimentare dei bambini e quindi della famiglie. Da questo quadro non è immune la nostra regione dove l’obesità infantile è piuttosto alta. La più grave delle abitudini alimentari scorrette è senza dubbio quella che al mattino i bambini non fanno la prima colazione, passando direttamente alla colazione di metà mattinata dove mangiano di tutto; quando invece, lo spuntino di metà mattina deve essere pari al 5% delle calorie giornaliere (circa 2000 calorie)”.

“Il nuovo menù – prosegue l’Assessore - tiene conto di questa situazione generale che è fortemente preoccupante, pertanto la scelta degli alimenti in cui, secondo le linee guida, è stata introdotta anche la pasta e il pane integrali, punta al giusto bilanciamento nutrizionale delle diete alimentari dei nostri figli. Abbiamo puntato anche sulla qualità delle materie prime e sulla tracciabilità delle stesse. Ho chiesto ai genitori di aiutarci a portare avanti questo progetto continuando a proporre in casa delle sane abitudini alimentari. Il Comune è parte integrante e direi fondamentale della gerarchia istituzionale, dal momento che è l’Ente che sta più vicino alle realtà territoriali, quindi non può non assolvere a questo compito educativo. Come Amministrazione Comunale, il nostro obbligo non è solo quello di sfamare i bambini a pranzo, ma di educarli sin da piccoli, alla cura dell’alimentazione e quindi della propria salute. A breve pubblicheremo un opuscolo informativo che metterà in evidenza l’utilità del servizio mensa e del progetto educativo che esso porta avanti”.

Fonte: Comune di Orvieto

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 maggio

Cammino del Monte Peglia, sei giorni per abbracciare il cuore dell'Umbria

"Basta accattonaggio. Germani sveglia!"

Il generale Antonio Cornacchia e i segreti sul rapimento Moro

Orvieto FC Juniores Calcio a 5, non riesce l'impresa al primo turno dei play off

Caffè Chopiniano per l'Unitre

"Il mondo nella mia penna. La Serpara immaginata" - 1

Discarica, ultimo atto. Pci: "La Regione si impegni per una reale gestione dei rifiuti"

L'Olmo conquista il Palio della Palombella. Le classifiche di "Orvieto in Fiore 2018"

Convegno al Castello di Alviano su "Irrigazione, agricoltura di qualità"

"I Martedì del Classico". Guido Barlozzetti ragiona su "Confini"

Nella domenica di Pentecoste, Orvieto onora la tradizione della Palombella

"Estate di OperaExtravaganza". Concerti nel Giardino Segreto di Palazzo Piatti

"La Rivolta a Orvieto nel 1430". Conferenza di Antonio Santilli per l'Isao

Quarta edizione in Piazza del Popolo per il "Festival dello Studente"

"Al lavoro per l'Umbria". Presentato il documento di Cgil, Cisl e Uil per un nuovo progetto di sviluppo

Commemorazione Aldi. Pietretti: "Un evento simbolico che fa bene al nostro territorio"

Presentato il progetto "Umbria Viaggio nella Storia"

Fiona May e Ornella Vanoni al "Todi Festival". Presentato il programma 2018

"Family Help", prorogato al 31 maggio il termine per presentare le domande

Iniziato al Csco il "Summer School" delle università statunitensi

Vetrya Orvieto Basket, al via le final four per l'Under 20

Salta anche "Orvieto4Ever". L'edizione 2018 non vedrà la luce sulla Rupe

Campionati Europei Master Open di Alicante, la marcia orvietana è ancora d'oro

Il M5S invoca regole e responsabilità per gli eventi

"Il Maggio dei Libri", sfida in biblioteca

L'allarme dei sindacati: "Edilizia in crisi nell'Orvietano"

Madonna della Cava, annulati i festeggiamenti civili. Sbandieratori e musici allietano la processione

Pugnaloni 2018, il Gruppo "Rugarella" conquista la vetta della classifica

La scultura "50 sfumature di me. Donna" si aggiudica il concorso "D.O.N.N.A."

Orvieto, Montefiascone e Pitigliano ancora uniti sotto il segno di "Volcanic Wines"

Calato il sipario sui festeggiamenti di San Venanzio Martire

Azzurra Ceprini Orvieto. Francesco Tringali, assistente allenatore della A1 e della U18 e coordinatore del settore giovanile

In tanti per ammirare l'infiorata artistica in onore della Madonna Ss. del Poggio

Ceramiche e fiori al Pozzo della Cava, arriva "Oltre la finestra"

L'Unione Orvietana Rugby alla Cittadella del Rubgy di Parma

"Un fiore per la città" mette radici nella Chiesa di San Giuseppe Patrono

Fiamme in via Garibaldi, fatti evacuare gli ospiti di un B&B

Orvieto Basket vs Foligno, tutto pronto per la finalissima

Susanna Tamaro incontra e incanta la scuola primaria di Sferracavallo

Nicoletta Campanella presenta "Le più belle del reame" dedicato alle Rose Banksiae

La disciplina delle circolazione stradale. Ecco cosa cambia

Polizia in campo per il contrasto all'immigrazione clandestina

L'Oasi WWF Lago di Alviano partecipa alla 25esima edizione di "Giornata delle Oasi"

Festival al Museo delle Terrecotte, un successo di "Parole & Note"

Caccia. La giunta regionale approva il calendario venatorio 2015-2016

Pd: "Sì al campo polivalente, no alla devastazione dei giardini pubblici"

Versamento acconto Imu e Tasi 2015. Va effettuato entro il 16 giugno

Casaperazza in festa per Santa Rita da Cascia

Gli studenti dell'Università della Tuscia restaurano il busto di Innocenzo X e lo Stemma in Travertino di Gregorio XIII

"Ri-governare Orvieto" con Laura Ricci Sindaca: Politiche giovanili, Scuola, Formazione, Sport

"Ri-governare Orvieto" con Laura Ricci Sindaca: Sociale, Sanità, Diritto alla Salute

Ad Allerona: "I fiori nel piatto - Le erbe spontanee mangerecce, come riconoscerle, apprezzarle .. e mangiarli"

Verso la gestione integrata dei rifiuti nel comprensorio orvietano

A Orvieto l'open day dei servizi educativi per la prima infanzia

In manette gli "amanti della truffa", rubavano soldi agli anziani con travestimenti e storie strappalacrime

"Ri-governare Orvieto" incontra i commercianti e i gestori di locali del centro storico

Tentarono di svaligiare la gioielleria di Baschi, si costituisce il rapinatore

Giovedi, in Piazza della Repubblica la chiusura della campagna elettorale di Giuseppe Germani

Il mistero dei Templari nell'opera "orvietana" di Simone Martini

Con "Anime Parallele" Orvieto riscopre la Necropoli etrusca di Crocefisso del Tufo

[VIDEO] Presentazione di "Anime Parallele"

"Le Meraviglie" al cinema, il film di Alice Rohrwacher oggi nelle sale italiane

Da Castel Giorgio a Cannes un vortice di emozioni e attese

Dedicata a Luigi Mancinelli e Orvieto la puntata di "Note di Bianca" in onda su Sky Classica Hd (29 Maggio)

La Compagnia Mastro Titta porta in scena al Mancinelli "Flashdance"

Terzo e conclusivo precetto etico. Per non ulteriormente oltraggiare l'arte della politica

Andrea Ricci, sindaco uscente di Montegabbione, scrive ai cittadini a conclusione del suo mandato amministrativo

"Matriarché. Il principio materno per una società egualitaria e solidale"