politica

Il gruppo "Progetto Porano" risponde alla minoranza: "Ecco i veri risultati della Giunta Cocco"

martedì 22 maggio 2012

Il gruppo "Progetto Porano", che ha sostenuto la lista del sindaco Giorgio Cocco alle amministrative del 2009, invia un comunicato in risposta a quanto è apparso sul nostro giornale in relazione a una nota del gruppo di opposizione. Di seguito, in versione integrale, quanto ci viene trasmesso.

"Le recenti pubbliche esternazioni del gruppo "Insieme per Porano" - afferma il gruppo di maggioranza - non avrebbero bisogno di molti commenti. Sono lo specchio di un'opposizione in grande difficoltà che si trova di fronte ad una Amministrazione che lavora, che progetta, che offre servizi ai cittadini, che porta in alto il nome di Porano in ogni ambito. La "linea politica" adottata dal gruppo di opposizione non si discosta dalla precedente, quella cioè che per anni ha prodotto un clima di tensione e divisione tra i cittadini, nel senso che il medesimo gruppo continua a screditare in tutte le occasioni l'attuale Amministrazione. Peccato che, in nome di uno squallido gioco politico di vecchio stampo volto alla critica ad ogni costo e mosso dalla cultura del sospetto, si perdano occasioni importanti per condividere, nel rispetto dei propri ruoli, il processo di sviluppo e di crescita della nostra realtà. Esistono senz'altro modi differenti, meno demagogici e sicuramente più costruttivi di fare opposizione soprattutto in un momento storico particolare. I poranesi attenti e realisti ringraziano l'Amministrazione del Sindaco Cocco per quello che è stato fatto e per quanto si prospetta per il futuro della nostra città.

QUESTA LA REALTA' CHE CI RISULTA:

PATRIMONIO COMUNALE

Premessa:

DEBITI EREDITATI DALLA PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE

 

  • € 225.000,00 fuori bilancio, legittimati da questo Consiglio Comunale
  • € 194.000,00 fatture non pagate anni 2007-8 onorate dall'attuale Amministrazione
  • Verifica in corso per altri debiti non iscritti in bilancio

 

ALIENAZIONI PREVISTE PER SANARE I DEBITI PREGRESSI

 

  • Appartamenti di proprietà comunale affittati, tra l'altro, con destinazione di carattere sociale senza, così ci risulta, rispettare le norme di assegnazione previste dall'edilizia popolare (bando pubblico, graduatoria, possibilità di partecipazione a TUTTI GLI INDIGENTI)
  • Ex consorzio agrario rimasto in gran parte incompiuto nonostante l'erogazione di Fondi Comunitari, impossibile ORA da sistemare per gli alti costi

 

POI SI CHIEDONO PERCHE' L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE E' COSTRETTA A METTERE IN VENDITA IL PATRIMONIO IMMOBILIARE!!

PIANO REGOLATORE GENERALE

 

  • definitiva approvazione di un Piano Regolatore che, per incapacità della precedente gestione, si attendeva da circa dieci anni.
  • avvio di ben 44 cantieri e individuazione di altre zone fabbricabili

 

ENERGIE RINNOVABILI

 

  • realizzazione di un impianto fotovoltaico, entrato a pieno titolo nel patrimonio disponibile comunale, con un investimento di circa 9.000.000.000 di Euro, che permette di introitare soldi freschi da riversare sui servizi per i cittadini
  • Patto Europeo dei Sindaci, azioni per il raggiungimento dei valori imposti dai protocolli ambientali internazionali in fatto di abbattimento di emissioni di CO2
  • avvio, in questi giorni, nonostante le preoccupazioni del gruppo "Insieme per Porano", del bando per la pubblica illuminazione a Led e manutenzione di tutti i pali e rete elettrica.

 

LAVORI PUBBLICI

 

  • Pieno rispetto delle procedure sugli appalti
    LE FALSE ILLAZIONI E LA CULTURA DEL SOSPETTO sono diventate uno sport nazionale molto praticato anche a Porano.
  • intervento di abbattimento delle barriere architettoniche presso la scuola elementare, istallazione di pannelli fotovoltaici presso l'asilo nido, pannelli solari presso la palestra.
    definitiva messa in sicurezza dell'edificio in Via della Libertà, intervento incompiuto dalla precedente Amministrazione.
    riqualificazione dell'area di accesso al centro storico con il progetto "Orto del Prete" eseguito, giova ricordarlo ad "Insieme per Porano", nel rispetto della destinazione urbanistica inserita nel PRG strutturale predisposto dalla precedente Amministrazione e con il parere favorevole di tutte le Soprintendenze regionali.

 

 

  • riqualificazione complessiva dell'area di accesso al centro storico che prevederà anche la sistemazione dell'attuale parcheggio di piazza Fra' Paolo di Porano.
  • rivitalizzazione del Borgo Hescana con interventi sulla pubblica illuminazione, sul verde pubblico e con un progetto in corso di predisposizione per mettere in sicurezza l'accesso dalla SS71

 


ORGANIZZAZIONE STRUTTURA COMUNALE

 

  • completa revisione informatica degli uffici in considerazione dell'inadeguatezza della struttura ereditata da un punto di vista tecnologico.
  • Acquisizione di nuovo personale in grado di crescere accanto ai dipendenti di lungo corso
  • Emergenze affrontate con successo: emergenza idrica del 2010 e l'emergenza neve del 2012;

 

RELAZIONI CON IL TERRITORIO COMPRENSORIALE

 

  • In vista delle prossime Unioni Speciali dei Comuni, accordi e convenzioni con altri Comuni del comprensorio sorretti, giova ricordarlo agli amici di "Insieme per Porano", da Giunte di centro-sinistra, con i quali ci si confronta continuamente in molti settori (IMU, IRPEF, TARSU, rete del GAS, progetto di raccolta differenziata)
  • Partecipazione attiva del Comune di Porano agli Ambiti che gestiscono vari funzioni e servizi (ATO 12 il Sociale - ATI4 + SII Rifiuti e Idrico - ecc.) pur nella condizione di minoranza politica rispetto alla maggioranza dei Comuni di centro-sinistra.

 

PROMOZIONE TURISTICO-CULTURALE

Comune capofila del progetto di marketing turistico che raggruppa Comuni di 3 regioni confinanti

 

  • Programma di Sviluppo Rurale (P.S.R.) per azioni di promozione turistico-culturale della nostra città con predisposizione di una guida turistica di Porano, di un sito Web a contenuti turistici e di una manifestazione nel mese di giugno che promuoverà i prodotti territoriali.
  • Accordi con Soprintendenza dei Beni Archeologici, Provincia di Terni e con il braccio operativo dell'Associazione Acqua per valorizzazione dei siti presenti nel nostro territorio. Interventi di sistemazione e manutenzione presso il sito della tomba Hescana.
  • Il Teatro Santa Cristina al centro delle attività culturali con importanti e apprezzate stagioni teatrali-musicali e centro di formazione per i giovani.
  • Conferma del consolidato gemellaggio con Caudrot ed un nuovo accordo di gemellaggio con la città slovena di Pirano.

 

MANUTENZIONE DEL TERRITORIO E DELLE STRUTTURE

 

  • questa Amministrazione ha favorito la crescita di una cooperativa sociale di Porano, alla quale sono stati conferiti i servizi di manutenzione del territorio e delle strutture esterne.
  • Garanzia di una manutenzione continua del territorio comunale con risultati che sono sotto gli occhi di tutti, nonostante si voglia far credere il contrario.
  • Ripresa dei rapporti con la Comunità Montana per interventi vari sul territorio
  • interventi di adeguamento, miglioramento e messa a norma delle le strutture comunali (Sala Malerba, Palazzetto, Teatro, Asilo Nido, Scuola).

 

POLITICHE OCCUPAZIONALI E SOCIALI

Opportunità occupazionali a 18 poranesi attraverso la Cooperativa sociale Nuova Azzurra, per imprese edili di Porano, elettricisti di Porano, idraulici di Porano, falegnami di Porano, ed attività commerciali di Porano, senza alcun pregiudizio né politico né culturale, anzi con una attenzione concreta verso progetti di inclusione sociale.

Forse "Insieme per Porano" non si è accorto di quanto sta succedendo a Porano?

Occupati nell'arte di screditare, spargere sospetti, illazioni più o meno velate, ricercare interessi privati, ma soprattutto incapaci di proporre idee ma capacissimi di esprimere invidia per chi ottiene consenso e produce benessere per i Poranesi, non si rendono conto che questa "linea politica" condotta al bar o in porticciola non paga più perché la gente legge, viaggia, si documenta, osserva, ragiona con la propria testa ma soprattutto giudica e sceglie.

Commenta su Facebook