politica

I consiglieri regionali di AN a Praga per commemorare Jan Palach

lunedì 12 gennaio 2009
I consiglieri regionali umbri Alfredo De Sio, Andrea Lignani e Franco Zaffini guideranno una delegazione di Alleanza Nazionale che si recherŕ nella Repubblica Ceca per rendere omaggio alla memoria di Jan Palach, martire per la libertŕ dell'Europa, e in occasione delle cerimonie commemorative, previste per venerdě 16 gennaio, incontreranno le autoritŕ politiche ed istituzionali del Paese ceco. "Saremo lě - spiegano gli esponenti di An - per ricordare una storia che sentiamo intimamente legata alla nascita di quel sogno di un'Europa unita e libera che solo pochi anni fa sembrava un'utopia e per la quale, anche personalmente, abbiamo dedicato gli anni del nostro impegno politico giovanile. Quarant'anni fa, il 16 gennaio 1969 - ricordano ancora De Sio, Lignani Marchesani e Zaffini - in una Praga occupata dalle truppe sovietiche, lo studente Jan Palach si recň in piazza San Venceslao e, ai piedi della scalinata del Museo nazionale, si cosparse il corpo di benzina e si diede fuoco. Il suo gesto fu seguito nei giorni successivi anche da altri giovani che ricorsero a questo atto estremo per denunciare la barbarie del comunismo, svegliare le coscienze dell'occidente assuefatto ai principi della guerra fredda e per chiedere libertŕ. Per le generazioni che vissero quegli anni tragici e per quelle che sono succedute, Jan Palach ha continuato a vivere come simbolo di libertŕ e come monito nei confronti di un occidente che era spettatore silente davanti alla barbarie comunista che opprimeva gran parte dell'Europa. Con il suo esempio - concludono i tre esponenti di AN - Jan riuscě a scuotere le coscienze anche di parte di quella sinistra comunista che, in Italia ed in occidente, mostrň i primi timidi segnali di distacco dalle responsabilitŕ sovietiche dopo aver condiviso, tredici anni prima, la repressione in Ungheria."

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 marzo

Gli affreschi restaurati del Pastura, i progetti nel nome di Livio Orazio Valentini

Liceo Classico, Livia Racanella finalista alle Olimpiadi di Italiano

A Palazzo Simoncelli, al suono dei Notturni di Chopin

La Zambelli Orvieto ritrova tre punti contro Olbia ed è ottava da sola

Avviso d'asta pubblica per l'alienazione di reliquati stradali di proprietà del Comune

Orvietana sottotono, dominata dal Cannara

L'Arci sarà il soggetto che aiuterà il Comune a progettare lo Sprar

Nuova vita per la Biblioteca. Riorganizzato il catalogo, aperto il sito web e programmato un calendario di eventi

Approvata la proposta di adesione a "I Borghi più belli d'Italia"

Nuova illuminazione. Lattanzi: "Valorizza il borgo antico e migliora la sicurezza"

Nel Lazio arriva il Distretto tecnologico per i beni e le attività culturali

"Il CdA di TeMa si sta faticosamente, ma consapevolmente, impegnando"

Il Lions Club promuove l'orientamento con la Scuola Carabinieri Forestali

Può l'intelligenza artificiale superare quella umana? Se ne parla all'Unitus

Rifiuti Umbria, giallo delle osservazioni degli Amici della Terra sparite in Regione

Via alla campagna "Progetto Mimosa". Nelle farmacie umbre un aiuto per le donne vittime di violenza

"Pulizie di Primavera" con il Comitato spontaneo "21 Marzo 2018 - Puliamo Viterbo"

Nebbia

Ortensia

Londra

"La donna per la musica" nella Sala Aldo Capitini

Art Bonus, in Part Bonum. Alla ricerca del Mecenate (del Tempo) perduto

Attestato di solidarietà all'appuntato Franco Scopigno per aver salvato una donna