opinioni

Ballerine

martedì 24 marzo 2020
di Fausto Cerulli
Ballerine

Eppure lei, la lei che prima accettava
i miei baci, ora respinge ogni offerta
con noncuranza: ha imparato a danzare,
ed ora volteggia sicura e spavalda
a due metri dal suolo, forse la trattiene
su in alto una qualche speranza
di essere una rondine in fiore
o un’ape che posa sul fiore in cerca
di nettare per far nascere una nuova vita,
o forse ha saputo dimenticare
la forza di gravità, e gira come
un’astronave partita da non so dove
nel cielo del non so come e del
non so quando, e gira guardando
le stelle che brillano a due metri
dal suolo. 

Commenta su Facebook