opinioni

Luca e Matteo

domenica 22 marzo 2020
di Fausto Cerulli
Luca e Matteo

Dio solo lo sa, ma non lo dice
e nel suo silenzio giace ogni
speranza di redenzione, e
qualche sacerdote decide
di confessare solo i peccati
non commessi, sicuro che Dio
inventerà peccati nuovi
per farci sentire in colpa
e scacciarci dal giardino
terrestre, vuole solo per sé
i frutti e i fiori. Ma lui
neppure potrà impedire
l’avvento di Cristo, e
il suo messaggio di amore
e le sue giuste furie contro
ogni egoismo e Dio sarà
condannato a morire da solo
per i secoli dei secoli,
nel senza fine mai...

Commenta su Facebook