opinioni

Pietro si fa uomo

mercoledì 12 febbraio 2020
di Fausto Cerulli
Pietro si fa uomo

Dammi i tuoi farmaci, Poesia...
(C. Kavaviris)
 
Ed io non spero altra guarigione
e se mi specchio vedo le mie rughe
e gli occhi incavati e la schiena
che accenna a curvarsi come
per cercare sulla strada un percorso
di nuova vita, sento la mia voce
mutata, voce che una volta
era facile alle arringhe, vedo
le donne che non vogliono
invecchiare e le giovani
che fioriscono, vedo Pietro
che cresce e si fa uomo,
e mi salva soltanto la Poesia
che talora mi soccorre.

Commenta su Facebook