opinioni

Scene da un matrimonio

martedì 11 febbraio 2020
di Fausto Cerulli
Scene da un matrimonio

Quella foto ritrovata per caso
o per qualche implacato destino
lui, un qualsiasi lui, un abito quasi
severo, lei, proprio lei, un abito
con molti fiori, larghe le tese
di un cappello di un colore sbiadito
ma con traccia ancora di un rosa
che sfuma in una tinta violenta
e un sorriso complesso sul volto
di entrambi, forse ancora indecisi,
forse decisi da quel sempre
che è il dubbio. E una data,
sul retro di quella foto, cancellata
con mano decisa, per non avere
misura dei troppi anni: ma quella
foto ha il tempo preciso di una
data, forse felice, forse no,
ma sempre una data, datata
di ormai.

Commenta su Facebook