opinioni

Piazza del Popolo

venerdì 12 aprile 2019
di Fausto Cerulli
Piazza del Popolo

E non era di te, amica mia
da  sempre, sorridermi
guardando altrove, ed io
giocavo con un bimbo,
accanto a una fontana
antica, lui che una volta
inseguiva colombi,
colombi che per gioco
volavano via nel cielo
verso una torre persa
nell’azzurro. e quel tavolo
al bar a te consueto, a me
sollievo di una sera.
E il nostro tacerci, e tu
con volto pensoso, ed io
improvvisamente privo
di parole, io sempre
ciarliero. E dolci erano
segreti tra me e quel
bimbo inimitato.

Commenta su Facebook