opinioni

Olimpieri: "Galanello e la legge elettorale, qualcosa non torna"

domenica 18 gennaio 2015
di Stefano Olimpieri, Identità e Territorio
Olimpieri: "Galanello e la legge elettorale, qualcosa non torna"

Nel leggere alcune considerazioni pubblicate su un quotidiano con cronaca locale da parte dal Consigliere Regionale del PD Fausto Galanello c’è da rimanere di sasso. In buona sostanza, il Consigliere lancia – neanche tanto velatamente – alcune critiche alla Regione dell’Umbria in relazione alla marginalizzazione nella quale è stata ridotta Orvieto ed il suo territorio di riferimento, oltre a criticare la legge elettorale con la quale verrà eletto il nuovo Presidente ed il nuovo Consiglio Regionale e – soprattutto – mette un focus negativo sul fatto che quasi sicuramente ci sarà un solo collegio elettorale in tutta la Regione, determinando un ulteriore declassamento politico per i territori deboli e marginali come il nostro. Con questa presa di posizione il Consigliere Galanello ha sicuramente vinto il primo premio in ipocrisia politica: non è più accettabile, infatti, che Galanello – come del resto tutti coloro che fanno parte dei quadri dirigenti del PD e del centro sinistra più in generale – si ponga come difensore del nostro territorio quando lo stesso Consigliere Regionale del PD rappresenta quella realtà politica che ininterrottamente dal 1970 governa la Regione Umbria.

Sono decenni che la sinistra regionale depotenzia e marginalizza Orvieto ed il suo territorio senza che la sinistra orvietana abbia mai avuto un sussulto d’orgoglio o alzato una voce di contrarietà: anzi, la vera contraddizione sta nel fatto che, mentre le scelte fatte a Perugia (ed anche a Terni) facevano scivolare sempre più in basso Orvieto, alcuni “capi bastone” della sinistra orvietana avallavano quelle scelte scellerate in cambio di qualche poltrona o di qualche strapuntino. Sarebbe interessante che ci si ricordasse ad esempio del Consorzio Crescendo e della sua gravissima situazione finanziaria.

Di fronte ad un quadro d’insieme sempre più grave per il nostro territorio, causa anche e soprattutto della marginalizzazione nella quale ci ha relegato il potere regionale, Galanello cerca di costruirsi una nuova e linda verginità politica e tenta di “smarcarsi”, il tutto per dimostrare che se vi sono state delle responsabilità quelle stanno in capo ad entità terze come Giunta o Consiglio Regionale: come se lui non ne fosse un importante esponente.

Ed allora – al fine di non passare da stupidi – ci spieghi il Consigliere Regionale del PD cosa ha fatto la Presidente Katiuscia Marini per il nostro territorio in questi anni e ci spieghi se in questi 5 anni la realtà sociale, economica ed occupazionale del nostro territorio è migliorata o no: ricordando che quando si sta in maggioranza come lo è Galanello in Regione non ci si pulisce la coscienza politica facendo generiche interrogazioni o poco produttivi comunicati stampa. Da ultimo: sulla legge elettorale che il PD regionale sta predisponendo ad immagine e somiglianza dei poteri perugini, il PD orvietano non può indignarsi a posteriori, così come lo stesso Galanello non può dimenticarsi di essere Consigliere Regionale e di aver come prerogativa quella di far valere le proprie ragioni nelle sedi istituzionali e non sulla carta stampata.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 febbraio

Meteo

domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 1.0ºC 89% discreta direzione vento
15:00 -1.0ºC 89% discreta direzione vento
21:00 -3.3ºC 88% discreta direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -4.1ºC 69% buona direzione vento
15:00 -3.7ºC 62% buona direzione vento
21:00 -7.7ºC 92% buona direzione vento
martedì 27 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.3ºC 67% buona direzione vento
15:00 -1.4ºC 57% buona direzione vento
21:00 -7.6ºC 87% buona direzione vento
mercoledì 28 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -2.3ºC 70% buona direzione vento
15:00 0.9ºC 73% buona direzione vento
21:00 -2.6ºC 91% discreta direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni