opinioni

Il ritorno di un ‘coccio' orvietano. Uno spiraglio per ripensare nelle giuste prospettive il tema delle ceramiche orvietane?

giovedì 23 agosto 2012
di Lucio Riccetti
Il ritorno di un coccio' orvietano. Uno spiraglio per ripensare nelle giuste prospettive il tema delle ceramiche orvietane?

Mentre la città, già arroventata dalla canicola luciferina, s'infervora sulle sorti di un vaso finito sotto le attenzioni della magistratura, la vendita di una ceramica orvietana del XIV secolo è stata del tutto ignorata dalle istituzioni, dagli enti e dagli 'studiosi' cittadini. La casa d'aste Christie's ha battuto a New York il 7 giugno scorso, e venduto, per un prezzo relativamente modesto, un boccale orvietano che riunisce in sé l'intera storia recente della ceramica orvietana, quella legata al collezionismo internazionale, agli innumerevoli scavi e
alle dispersioni e falsificazioni che l'hanno resa famosa fra la fine dell'Ottocento e la Prima guerra mondiale.
Si tratta di un boccale a corpo globulare e alto collo cilindrico, bocca lievemente trilobata con bordo superiore angolato e ansa verticale a nastro contrapposta al beccuccio. La decorazione è quella tipica della produzione orvietana del XIV secolo, in verde ramina e bruno di manganese su smalto stannifero, con inserti a rilievo: una testa leonina, subito sotto il beccuccio, e due fiori d'acanto (comunemente letti come 'pigne') sul corpo, uno per
lato, che si dipartono dalla ramificazione di un 'albero della vita', e fondo a graticcio, ma con ampie aree risparmiate. Una di queste, al centro, fra i due fiori, è decorata con disegni geometrici: due rombi suddivisi in quattro parti ciascuno. Anche i due fiori a rilievo sono entro aree risparmiate, delimitate da fasce filettate, così come la testa leonina. Da questa, su tutto il collo, entro filettature orizzontali, girano foglie lobate. La parte inferiore del corpo, non decorata conserva tracce di cristallina.

Come visibile dalla fotografia gentilmente fornita da Christie's, la ceramica presenta ampie tracce di restauri 'storici', probabilmente risalenti al momento della scoperta. Questi ultimi, infatti, sono già ben visibili in una fotografia, forse dello studioso Pericle Perali, databile intorno al 1910, che ne attesta l'epoca del ritrovamento. Da questa data la storia recente del boccale, il suo pedigree per dirla in termini collezionistici, è di tutto rispetto. Nel 1916 compare nel catalogo della vendita organizzata dal noto antiquario Elia Volpi a New
York ed è acquistata per 200 dollari da William H. Johnson, che nella stessa vendita acquistava un altro pezzo orvietano, un vascello dalla complessa decorazione in due registri, che faceva bella mostra di sé nelle fotografie già ricordate e su un tavolo fratino di Palazzo Davanzati a Firenze. Forse Johnson comprava per altri, come spesso avviene, o ci sono passaggi non documentati perché nella scheda del catalogo di Christie's il boccale è indicato proveniente dalla collezione Demidoff. Comunque, Johnson doveva essere particolarmente
interessato perché, con Louis V. Newkirk, nel 1942, avrebbe pubblicato un libro sulla ceramica.

La storia del nostro boccale si intreccia con quella di un altro pezzo orvietano, in tutto simile, salvo che per una diversa decorazione sul collo e una maggiore sporgenza della protome leonina, che compare nell'Esposizione Universale Panama-Pacific di San Francisco del 1915 di proprietà degli antiquari Canessa di Napoli. In quell'occasione, questo secondo boccale è acquistato, insieme ad altri pezzi orvietani, da Mortimer L. Schiff, ed esposto al Metropolitan Museum of Art di New York nel 1917-19 e nel 1937-41.

Sarebbe stato un peccato perdere questo pezzo di storia non solo orvietana ma, fortunatamente, come spesso avviene, singoli cittadini di buona volontà provano a limitare le manchevolezze delle istituzioni distratte e così la ceramica, dopo oltre un secolo, è tornata a Orvieto. A quanto sembra, i collezionisti privati, spesso i più attenti, hanno accolto il messaggio lanciato con la mostra della collezione Imbert (Perugia e Orvieto fra novembre
2009 e giugno 2010), che ha riportato in città, anche se per breve tempo, ceramiche disperse oltre un secolo prima. Dopo la mostra, 'cocci' orvietani storicamente importanti sono tornati in città e a questi, oggi, si unisce il boccale appena rientrato.

L'inversione di tendenza è di grande importanza se si pensa che rilevanti ceramiche eugubine già in collezioni private, dopo essere state esposte in una recente mostra del 2010-2011 a Gubbio, sono passate, anche perché non notificate, in un'asta londinese battuta da Christie's il 5 luglio di quest'anno e disperse. Il ritorno delle ceramiche orvietane, avvenuto nel più totale silenzio, dovrebbe e potrebbe essere accolto come un primo spiraglio per ripensare nelle giuste prospettive storiche e culturali, rispetto a quanto fatto finora, il tema delle 'ceramiche orvietane'.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 giugno

Chiusura dell'ospedale, si attende la decisione del Tar dell'Umbria

L'Unitre di Orvieto ringrazia l'ingegnere Gianluca Polegri

PCI: "Ancora prognosi riservata per la nostra sanità"

Riapre la piscina comunale di Castel Viscardo - Pianlungo

"La Compagnia dei Naturali", il laboratorio integrato per bambini e giovanissimi che fabbrica amicizie, invenzioni ed emozioni

Scale mobili rotte il giorno del Corpus Domini. Olimpieri (IeT): "Altra figuraccia!"

Michele Fattorini primo a "Lo Spino"

Geotermia, documento della Rete Nogesi sulla zonizzazione toscana: "Tutto da rifare!"

Apertura serale all'Orto Botanico "Angelo Rambelli"

Sentieri

La notte delle streghe all'Osteria da Shakespeare

Non è "cosa buona e giusta" che la politica si profitti del popolo

Comitato Risparmiatori

"Ludi alla Fortezza", Templari al Palazzo dei Sette

"Africa in Piazza". Musica, cucina e solidarietà a favore dell'Etiopia

"Sì, sono amareggiato e dispiaciuto. È difficile lavorare con voi"

Torneo dei Quartieri di Basket "Corrado Spatola", le novità dell'ottava edizione

La Fondazione Centro Studi "Città di Orvieto" presenta consuntivo 2016 e primi risultati semestre 2017

Profumi e colori sul lago per la 17esima edizione della "Festa delle Ortensie"

52esima "Staffetta dei Quartieri", settima vittoria per l'Olmo. I biglietti estratti

Corpus Domini, in archivio tra luci e ombre l'edizione 2017

"In caso di perdita del segnale di videosorveglianza, impianti di mobilità non possono essere tenuti in esercizio"

Tamponamento lungo l'A1 tra Orvieto e Attigliano, incendio a Giove

Baschi-Todi chiusa per tir ribaltato, code in A1 per incendio

Casa della Salute, inaugurata la Rsa. "Tassello importante nella riqualificazione dei servizi"

24 Giugno 1947 – 24 Giugno 2017. Settantesimo anniversario del primo avvistamento U.F.O

Città blindata? Ladri in azione: furti in pieno centro durante la festa

Stage residenziali per ragazzi dagli 11 ai 14 anni presso il Parco di Villalba: 4/7 luglio - 11/14 luglio. Iscrizioni entro il 25 giugno 2011

"Sono scappati": Il PDL Orvieto punta il dito sul centro sinistra uscito dal Consiglio al momento del voto sulla finanza derivata

Presentati al Consiglio i neo Assessori Brugiotti e Marino. Gialletti: "basta avvicendamenti a mezzo stampa"

Il Corteo Storico vuole uscire dagli armadi. Tutto l'anno e una volta per tutte. La proposta dell'assessore Marino

Sui derivati incalza Gnagnarini: "Incredibile. Il Comune fa causa a chi paga denaro (BNL) e non a chi lo esige per 1 Mln l'anno (RBS)"

Festival di arte e fede. Rorwacher tenera encantadora: "Corpo Celeste" fa il pieno e cattura il pubblico

Alice Rorwacher, una singolare grazia: guarda l'intervista di Orvieto.TV

Vuoi vedere un Miracolo? Alice...

Allerona. Domenica 19 giugno, alle 18 nella Sala Polivalente, saggio finale del Corso di Canto 'Musica in Libertà'

E' scomparso Isidoro Galluccio, presidente della Fondazione Claudio Faina. Un ricordo anche per Luigina Bartella Zanchi

Un saluto al Presidente Galluccio

Allerona, Sala dell'Acqua. 2/3 - 9/10 luglio 2011: Mostra di pittura di Iolanda Dente

Ventiquattrenne orvietana denunciata per spaccio di droga. Operazione del Commissariato di Orvieto

Concluso alle scuole medie di Ciconia il progetto "Pianeta Acqua". Premiata la relazione migliore

Orvieto città Santuario. Se ne è parlato in Consiglio Comunale, ma la Curia frena

"Invece della terza discarica". Convegno degli Amici della Terra Orvieto venerdì 24 giugno 2011

Città inguaribile causa classe dirigente (di destra e sinistra) inadeguata salvo...

La Biblioteca "Fumi" cresce e si fa più "piccola". Completata, ma senza possibilità di apertura, l'area ragazzi

Torna la "Gran Fondo degli Etruschi". Al via la XVIII^ edizione domenica 21 giugno

Orvieto accoglie i partecipanti al Cammino Nazionale delle Confraternite

Gli impegni dei primi 100 giorni per Feliciano Polli, neo presidente della Provincia di Terni

Dissidi tra librerie: potrebbe saltare lo stand estivo del libro. Il Comune da il permesso poi lo revoca, la Libreria dei Sette minaccia azione legale

Musica fuori orario. Scattano i primi verbali

Rubate le bandiere dei Quattro Quartieri al Duomo

Autotreno si ribalta sulla A1. Code e rallentamenti nel tratto orvietano

Fine stagione per Radio Orvieto Web. Festa della Musica in ricordo di Francesco Satolli

Il Sottosegretario per i Beni Culturali On. Giro in visita a Orvieto. Plauso all'ottimo lavoro svolto per la reinstallazione della Maestà

Formazione, 1331 nuove opportunità nel catalogo della Provincia di Terni

Festa della Musica dell'Arci 2009 - "Più Spazio alla Musica - Più Spazi per la Musica"

Festa della salvezza per l'Orvieto Basket. Sabato alle 20,30 al PalaPorano

Il Coro “Canto Libero” di Allerona domenica a Spoleto per l’apertura del Festival dei due Mondi

Numeri vincenti della I^ lotteria Associazione Lea Pacini - Corteo Storico - Corteo delle dame

Domenica 21 e Lunedì 22 giugno turno di ballottaggio per l'elezione del Sindaco e Referendum sulla Legge Elettorale

E Toni Concina risponde in tempo reale

La Libreria Valente precisa la sua posizione rispetto alla soppressione della Fiera del libro: "del tutto estranea"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni