opinioni

Di indoli e di caratteri

lunedì 26 marzo 2012
di Mario Tiberi

Il contatto giornaliero con il nostro prossimo ci pone, in ogni occasione e circostanza, di fronte alla variegata tipologia degli esseri umani con le loro sfaccettature, poliedricità e diversificazioni. Ricondurre ad unità il molteplice, egregiamente espresso dalla locuzione "Tot capita, tot sententiae", sembrerebbe essere impresa disperata quale quella di rendere materializzabile la figura mitologica dell'Ircocervo.
Ma per chi vuol sforzarsi di capire meglio e di più da dove veniamo, chi siamo e dove andiamo, una domanda sorge spontanea, per dirla alla maniera di un tal Lubrano: si può, almeno in linea tendenziale e secondo i dettami della filosofia teoretica, tracciare una identità della natura umana che sia comune e riscontrabile in ogni appartenente alla razza dello "Homo Sapiens"?.

Proviamo, innanzitutto, a distinguere tra due espressioni che, solo per superficialità, indicano erroneamente un medesimo concetto: l'indole e il carattere.
Per indole deve intendersi l'insieme delle caratteristiche primigenie e delle inclinazioni naturali che concorrono a formare e strutturare il temperamento individuale; per carattere, invece, ci si deve riferire all'insieme delle qualità, dei tratti e delle attitudini psicologiche che costituiscono la personalità in divenire di ciascun individuo.
La differenza è sostanziale: da una parte vi è un'entità marchiata a fuoco nella corteccia più profonda dell'intimo primordiale e, come tale, è immutabile e immodificabile; dall'altra un valore essenziale che è sostanza di vita evolutiva e, pertanto, soggetto ad essere influenzato dalle trasformazioni che la coscienza psichica umana subisce nel corso di ogni storia personale in ragione di subentranti nuove esperienze, conoscenze e rapportazioni con realtà esterne al proprio "io".

Quando ancora portavo i pantaloni corti, andavo frequentemente a rendere visita ad un anziano artigiano del legno nella sua bottega situata in un vicoletto del centro storico di Orvieto; lui ne era compiaciuto, io ne ero felice.
Tra una passata di pialla e una di cesello, mi parlava di episodi accadutigli durante i suoi anni migliori e un giorno, in stretto dialetto orvietano, mi disse: "L'orvietane d'ogge nun cianno voja de fà gnente e te mettono le corna quanno meno te l'aspette!..". Queste parole me le sono portate dietro in tutte le mie peregrinazioni, come è costume del medico con la sua valigetta di pronto soccorso.
Solo da non molto tempo e con un po' di cultura in più sulle spalle, ho intuito che quel modo di dire voleva significare che noi orvietani siamo anche dei neghittosi e dei fedifraghi. Ma, ancor meglio, ho capito che la neghittosità, cioè l'indolenza e la pigrizia, va riferita alla sfera dell'indole e, per l'analisi sopra esposta, non vi è medicina che possa guarirla; il fedifraghismo, cioè la rottura dei vincoli di fedeltà, va viceversa attribuito all'universo del carattere e, dunque, con gli esempi della diligenza, della rettitudine e della lealtà può essere efficacemente contrastato e spesso vinto.

Se diventare meno pigri e più laboriosi non sarà forse possibile, almeno essere più rispettosi delle promesse e delle parole date ci potrebbe in larga misura aiutare ad uscire dignitosamente da mezzo al guado e guadagnare o una sponda o l'altra e, così, metterci in sicurezza sulla terra ferma.
Vale per le attività economiche, per le civili, per le sociali; vale anche per la politica.
Già, la politica!. Delle indoli e dei caratteri degli esseri umani se ne disinteressa quando, al contrario, supportata dalla sociologia e dalla antropologia dovrebbe averne massimo rispetto e massima considerazione.
Non compiutamente valutando, cioè, le linee e gli indirizzi comportamentali dei componenti la società civile, essi le sfuggono dalla comprensione e, dunque, la distraggono e la fuorviano. Può spiegarsi, anche così, il perché la politica si atteggia in misura del tutto opposta, capovolta e ribaltata rispetto alle necessità e alle istanze popolari.

E' come un pendolo oscillante tra l'idiopatia e la caratteriopatia; di ciò non si avvede poiché non si industria a ricercare le cause dei suoi malanni e, inevitabilmente, decade nell'isteria nevrastenica con le nefaste conseguenze di cui tutti, vulnerati e vittime, ne portiamo le cicatrici se non le ferite ancora sanguinanti.
In estrema sintesi mi pare di poter affermare, non discostandomi di molto dal vero, che la politica dell'oggi ha reso propria un'antica sentenza morale, sovvertendola però completamente: "Ubi minor, maior cessat".

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 aprile

"Kaki Tree Project". Semi di pace per l'inaugurazione del Giardino delle Farfalle

"Orvieto a tutta Birra". Per tre giorni, la birra artigianale fa festa in Piazza del Popolo

Assemblea pubblica su "La chiusura dell'Ospedale e del Pronto Soccorso di Città della Pieve"

Zambelli Orvieto riapre le porte del PalaPapini per ospitare l'ostica Firenze

Olimpieri (IeT): "Un altro colpo alle attività produttive, bravo Germani"

In più di 150 per la "Festa del Ruzzolone". Il sindaco Terzino: "Orgoglioso di questo gruppo"

Laura Palmese (Orvieto Fc) verso il Torneo delle Regioni con la rappresentativa umbra femminile di Mister Pierini

Liberazione, la Consulta dei Giovani di San Venanzo incontra le scuole

L'assessore Gnagnarini replica a Olimpieri: "Le tasse e i ciarlatani"

Per "Amateatro", la Compagnia del Cantico porta al Boni "Cani e Gatti"

Approvato il calendario scolastico 2017-2018. La campanella suonerà il 13 settembre

Francesco Barberini vola a Napoli con il WWF e trova anche i dinosauri

Dal CIPE le risorse per i lavori al cimitero di Casemasce

Nell'anniversario della morte di Eleonora Duse

Si riunisce la Consulta del Lago di Bolsena. "Una risorsa da tutelare"

Al via la mostra-mercato delle eccellenze agroalimentari in centro storico

Seminario CIA sul registro telematico vitivinicolo. L'Umbria ha aumentato l'export di vino dell'11,35%

Valerio Natili eletto segretario generale regionale Fisascat Cisl e Fist Cisl Umbria

"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

"Sono i cittadini i primi a subire le conseguenze di una disorganizzazione organizzata"

Il Ministero dell'Interno conferma i presidi di Polfer e Polstrada

Al via la XXII edizione de "Il Libro Parlante". Gli appuntamenti di primavera

A maggio, Fiaccola Olimpica in Piazza Duomo. In Comune, la premiazione di "Ragazzi in gamba"

Nel 72esimo Anniversario della Liberazione, "Orvieto Cammina" per la libertà

Tre giorni di festeggiamenti a Baschi in onore di San Longino

Davide vs Golia, punto di vista sulle Primarie Pd

Accordo di collaborazione tra la Chinese Academy of Sciences e l'Università della Tuscia

Domenica su due ruote con il Vespa Club, arriva "Orvieto in sella"

Gianni Minà dialoga con Stefano Corradino: "Documento da cronista, vivo da protagonista"

Storia e cronaca della Resistenza italiana ed europea, arriva la mostra dell'Anpi

Scuola Keikenkai: sei campioni Italiani e cinque in attesa della maglia azzurra

Inaugurato il primo "Unitre Smile" realizzato dalla Bottega Michelangeli

Soddisfazioni in casa Radio Frequency Expert. Suo, il lotto Centro Nord

Ferma lo scuolabus e mette in salvo una bambina, poi muore

Sindaci protagonisti del cambiamento

Lo scandalo di potenza sui conflitti di interesse al mise si allarga alla geotermia

Gianluca Foresi modera il Meeting Nazionale delle Fondazioni a Gravina di Puglia

Test di successo il primo "Wine Show Orvieto, gemellato con il 50esimo della Castellana

Scampagnata del 1° Maggio nel Convento dei Cappuccini con Letteralbar

Senso unico alternato e chiusure sulla provinciale 46 di Tordimonte

Il Comune aprirà la sfilata in Vaticano per la 32esima edizione di "Viva la Befana"

In mostra le opere di Francesco Catteruccia. Proseguono i festeggiamenti per la S.Croce

Il Comune condannato dal giudice del lavoro. "Denaro pubblco speso male"

Superare ansia e timidezza

L'Ipsia di Orvieto in visita al Centro di Formazione Enel di Terni

Robert Glasper Experiment una Liberazione R&B al Museo del Vino

Marco Iacampo live al "Valvola". Presenta l'album "Flores"

Il Duomo non è un museo

In mostra le opere di Marco Gizzi. Al Palazzo dei Sette, cavalieri e templari

Passaggio del testimone per la Staffetta del Cuore a favore di Marco Simoncelli

Il PCdI esprime soddisfazione sull'incontro con don Maurizio Patriciello

"100 fiori contro la geotermia". Giornata di mobilitazione interregionale

Auguri a Rita Levi Montalcini. Per i suoi 101 anni diretta da Bologna a rete unificata. Dalle 21 di giovedì 22 aprile 2010 segui l'evento su Orvieto.TV

Gala Five: salvezza raggiunta!

Un aiuto per Haiti. "Hachiko" al Cinema Corso con il Volontariato di S. Vicenzo

Villalalago e Villa Paolina di Porano nella “Rete regionale di Ville, Parchi e Giardini”

Verso la quadratura del Bilancio? Sembrerebbe portare ossigeno il rinnovo della convenzione tra Comune e ATC

Dalla Provincia in arrivo 80.000 euro per la SP "del Piano" a Orvieto

Chiusa la stagione teatrale con Arnoldo Foà, al Mancinelli arriva a sorpresa Enrico Brignano

Scuola di Musica. Oltre 2000 firme a sostegno dell'Istituzione. A fianco degli insegnanti anche i Sindacati

Lettera aperta del Comitato antirumore. Improponibile la bozza di regolamento. Ecco le nostre proposte

L'Intercom dell'Orvietano conferma l'efficacia e l'efficienza della funzione associata di Protezione Civile su base comprensoriale

Eurotrafo. Preoccupazioni dell'UGL per la delocalizzazione. L'azienda: è grazie alle commesse da Cina e India che stiamo salvaguardando la produzione a Fabro

Precisazioni di Confcommercio sulla riunione per il QSV: "Non abbiamo cacciato nessuno, è la legge regionale che detta gli interlocutori della concertazione avanzata"

Commissariare il Comune? Forse prima si dovrebbe commissariare il Pd...

Si getta dalla Torre dell'Albornoz. Muore giovane uomo di Porano

Condanna mite per Oriano Ricci. Domani subentrerà in Consiglio Comunale a Maria Antonella Annulli