opinioni

Il potere può coniugarsi con l'equità?

mercoledì 7 dicembre 2011
di Mario Tiberi

Su cosa sia e come venga esercitato il potere, in particolare quello politico, fior fiore di studiosi e pensatori si sono pronunciati nel corso dei secoli, senza però mai arrivare a conclusioni univoche o definitive per il solo motivo che l'arte della politica non è affatto una scienza esatta e, come tale, non può aspirare a dettare regole universalmente riconosciute come inconfutabili ed assolute.
Mi proverò anch'io a formulare una digressione sull'argomento, senza avere la presunzione di pervenire a fantomatici traguardi strabilianti, ma con l'intenzione non celata di fornire alcuni squarci di chiarezza e concretezza.

Il potere, nella sua accezione più deteriore e brutale, è visto e vissuto come attrezzo, a guisa di grimaldello, per scardinare e imporre con la forza la propria volontà su quella altrui; per incapsulare con le armi del ricatto e della ritorsione il democratico dispiegarsi delle libertà individuali sia di pensiero che di movimento; per instaurare un ordine costituito fondato sulla sopraffazione e sullo sfruttamento dell'uomo sull'uomo; per essere esso stesso il simbolo personificato dell'arroganza insolente e della prepotenza opprimente.
Il potere, così concepito, a differenza della "Potestas auctoritatis", legittimamente esercitata sul fondamento delle leggi costituzionali, inevitabilmente si veste delle forme del sopruso e della prevaricazione. Il potere, così praticato, si connota adunque della caratteristica di esistere abusivamente come il solo e unico fine della politica mentre, invece, ne dovrebbe essere lo strumento legale di svolgimento e di esplicazione dell'azione benefica di quest'ultima a favore di una comunità civilmente strutturata e normativamente amministrata.

Non da oggi, ma da lungo tempo ormai, assieme ad altri saggi sodali andiamo predicando un insegnamento decisivo e irrinunciabile per chiunque voglia cimentarsi nella vita pubblica e, cioè, che per ben governare bisogna conoscere e, cioè ancora, che per ben esercitare il potere bisogna applicarsi allo studio, svestirsi degli abiti della superbia e rendere propria la propensione disinteressata al servizio della collettività.
Francesco, il giullare di Assisi, portò a compimento la missione affidatagli dalla Divina Provvidenza nel momento in cui, ai quattro angoli del nostro pianeta, risuonò il messaggio di pace e di riconciliazione racchiuso nel proclama a seguire: " Mi arricchirò di tutto ciò che perderò; mi arricchirò di spirito per tutto ciò che perderò di terra".

Come non capire che è il potere di magistero, e non quello di imperio, a cui bisogna tendere?.
Cade, allora, a proposito la questione nevralgica propria di codesto travagliato periodo storico; vale a dire come sia eticamente possibile coniugare l'esercizio del potere con il perseguimento della giustizia e dell'equità sociale.
Non basta, infatti, dichiararsi pronti a demolire radicati potentati economico-finanziari se, poi, a tali enunciazioni di principio non siano conseguenti atti che ne provino la tangibile volontà politica di realizzarle effettivamente: il rigore, la giusta distribuzione e ripartizione dei sacrifici, la lotta all'evasione fiscale e alla corruzione, il ristabilimento della legalità, l'abbattimento dei privilegi, insomma l'equità e la giustizia senza concretezze sono e resteranno sempre delle vuote parole.

Ove non è giustizia, là non vi può essere "pace sociale" e non potrà superarsi l'avvilente spettacolo di intere categorie umane che versano in una penosa condizione di conflittualità permanente e che si trovano in uno stato di belligeranza, dichiarato o non, l'una contro l'altra; nei partiti e tra i partiti nella società, è in perenne evidenza e al centro di ogni agire una indomabile disputa per il potere, una singolar tenzone finalizzata alla conquista del potere per il potere con le nefaste conseguenze di cui il cittadino ne è incolpevole e indifesa vittima.
Mi pare di poter affermare che, anche con il nuovo Governo, molte delle ragioni dell'equità siano state sacrificate sull'altare di interessi superiori di cui sono portatori i meno a discapito dei più.

Sarà mai possibile invertire una simile perversa linea di tendenza?. Sulla scia di Primo Giovannelli, l'unica alternativa praticabile va individuata nella costruzione di una nuova epoca alle cui basi sia posta la dirompente dottrina dell'equitalismo, fondata sul vincolo delle solidarietà sociali, e che, attraverso una rivoluzione bianca, porti al superamento definitivo del marxismo-leninismo, autocratico e liberticida, e del capitalismo selvaggio e neo-liberista, altrettanto autarchico e illiberale.
Sembrerà impossibile; ma l'impossibile è entità totalmente relativa perché, quando una meta appare impossibile ad essere raggiunta, vi si rinuncia ed è proprio la rinuncia a renderla impossibile.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 febbraio

Serena Autieri, doppia principessa del popolo. Al Lyrick, "Diana & Lady D"

Interventi antisismici sui beni culturali. Oltre 2 milioni di euro a Orvieto, più di 18 nella Tuscia

Concorso fotografico "Quel filo sottile…che ci unisce"

Pd Orvieto: "Apprezzamento e soddisfazione per il finaziamento del Mibact"

"No alla geotermia, difendiamo il nostro territorio"

Arriva il ticket online per Civita, la presentazione nello spazio Lazio Innova

Confcommercio: "Occorrono un metodo rigoroso e risorse certe per rilanciare il turismo"

"Monastero Invisibile", una rete di preghiera diocesana per tutte le vocazioni

Cafè Loti in "concerto al buio" al Teatro Boni per "M'illumino di meno"

Gianna Paola Scaffidi e Rosario Galli al Teatro Boni sono "Prigionieri al 7° piano"

"Oltre i confini della pena". Quando il lavoro cambia i destini delle persone

Il Museo Geologico e delle Frane guida le scuole della Teverina alla scoperta del territorio

La Confraternita di San Martino raccontata da Colombo Bastianelli

Museo vulcanologico e illuminazione pubblica spenta un'ora per "M'illumino di meno"

Dal Gal ternano fondi per la Chiesa di San Giovanni Battista e strutture adiacenti

Nella Chiesa di San Giovenale l'ultimo saluto a Marcella Rotili

Sarà l'Unione dei Comuni a gestire le funzioni in carico alla Provincia

Presentata alla Camera dei Deputati la mostra che porta Campo della Fiera in Lussemburgo

Testamento Biologico, registro delle dichiarazioni in Comune

Festival dello Street Food, non c'è l'accordo per l'edizione 2018

Aperte le iscrizioni al Corso di percezione visiva per appassionati di fotografia

Verini (Pd): "Un intervento di grande rilievo"

Comune e Opera del Duomo: "Riconoscimento importante per la tutela della città"

Piazza del Popolo senza auto dal 24 marzo. Orvieto per Tutti: "L'agorà è altrove"

Orvieto FC, sfida contro il Clt per aprire la seconda parte del Campionato

Al Palazzo dei Sette "Riformare la politica in Umbria, in Italia, in Europa"

Spazi pubblici ad associazioni private? Olimpieri (IeT) presenta un'interpellanza

"La traduzione plastica dell'anima". Si presenta il libro dedicato all'arte di Antonio Ranocchia

Brillano stelle tifernati al Premio per la Danza "Città di Orvieto"

La Zambelli Orvieto continua a stupire ed espugna Chieri

Alla Bottega Michelangeli, il FAI Giovani apre "I luoghi di Orvieto che devi proprio scoprire"

Sole e itudine

La Vetrya Orvieto non trova le contromisure, la Favl straripa

"Analytiques and Reflections upon Orvieto". La Kansas State University in Italy alla Bottega Chioccia Tsarkova

"Quando i soldi ci sono, e tanti, ma i risultati lasciano a desiderare...."

“Economia e politica in dialogo”, nell’incontro di Nova Civitas

Edilizia residenziale pubblica, revocata la sospensione delle assegnazioni nei Comuni fuori dal "cratere" sisma

Sanità, avviata la partecipazione sul regolamento per accreditamento strutture sanitarie e socio sanitarie

Triplicate le presenze ai musei del territorio, boom di visitatori nel 2016

"Erborando" all'Orto Botanico Rambelli. Corso per riconoscere le piante commestibili

Sisma, la Regione attiva tre tavoli per la ricostruzione e lo sviluppo delle zone colpite

"Invito a palazzo da Donna Olimpia". Conferenza-incontro e momento conviviale

Furti, truffe e prostituzione preoccupano gli orvietani: “Aumentate i controlli”

"Umbria Jazz Spring" a Terni. "Così si potenzia l'offerta turistica in Umbria"

Quattro nuovi cantieri. "Le risposte ai cittadini arrivano dai lavori in corso"

"L'arte del narrare. Il significato della fiaba di tradizione popolare"

Arriva Umbria Jazz Spring, a Terni 14-17 aprile

Terremoto, Confindustria propone di estendere la "no tax area" anche ad altre zone umbre

Letteralbar e Comune indicono il premio letterario per racconti e poesie brevi a tema libero

Lavori al Palazzo dei Sette, traffico vietato lungo corso Cavour

Il tennis dà spettacolo. Via al Torneo Open BNL 2017 al Club Opensportvillage

Palloncini bianchi per l'ultimo saluto a Laura. "Solo Dio conosce la verità"

Il Ricordo di Luca Coscioni. Note dopo il VI Congresso dell’Associazione Coscioni, Salerno 15-17 Febbraio

Medaglia d’oro al merito civile a Luca Coscioni. Il Sindaco di Orvieto comunica l’intenzione di avviare l’iter

Le iniziative dell'Umbria alla Bit di Milano

Luca Coscioni. Combattente per la vita. Orvieto

Disabili penalizzati da una cultura poco attenta. Odg in Provincia della Sinistra Arcobaleno per l'attuazione della convenzione ONU

Sabato 23 febbraio nella chiesa della Madonna della Cava Concerto della Scuola di Musica 'Adriano Casasole'

Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni : superata quota 100

Nuovo traguardo per l’Uisp Scherma Orvieto. L’atleta Ceccaroni 3° a Salerno al Trofeo nazionale “Montepaschi Vita”

Un atto di indirizzo del Consiglio per dare maggiore valenza al Giorno del Ricordo e ad altri particolari eventi del Novecento. Lo sollecita il sindaco Mocio rispondendo a un'interpellanza di AN

Approvate in Consiglio l'acquisizione dell'ex Ospedale e la relazione del Sindaco sulla valorizzazione del patrimonio pubblico a Orvieto

Riqualificazione urbana da Piazza Cahen alle aree commerciali di Corso Cavour nel PUC 2008 del Comune di Orvieto

Dalla Protezione Civile oltre un milione e 500 mila euro per interventi di difesa idraulica e ripristino di aree in frana

Sicurezza sul lavoro: se ne parla sabato 23 febbraio con il Sottosegretario alla Salute Gian Paolo Patta in un'iniziativa della Sinistra Arcobaleno

Festival dei Complessi Bandistici Umbri: domenica al Mancinelli secondo appuntamento di Scorribanda. Alle ore 18,00 il Concerto Musicale di Cannara

A Roma fino al 2 marzo gli inquietanti tableaux di Gregory Crewdson. Unica tappa europea del fotografo americano