opinioni

Fase I - Cosa è la politica

lunedì 20 giugno 2011
di Renato Piscini

...serie di avvenimenti, comportamenti che appartengono alla vita organizzata e alla convivenza tra uomini e donne in un determinato ambito-sistema, di conseguenza alle regole e alle Istituzioni che sovrintendono ai loro rapporti in quel sistema , oltre alle modalità con le quali si scelgono i decisori ovvero coloro che avranno il potere di decidere le politiche... (da G: Pasquino.)

La vita degli uomini nelle città è organizzata secondo regole condivise, modalità con le quali i cittadini attribuiscono il potere ad altri e, una volta ottenuto, lo esercitano e possono anche perderlo.

Talvolta queste modalità non sono determinate da votazioni ma da cooptazioni, sorteggi. La cosa (politica) è un insieme di attività complesse che ruotano attorno all'esercizio di quest'ultima e richiedono quindi capacità, più o meno grandi, con esiti, più o meno meritori oppure riprovevoli e riguarda tutti coloro che vivono in una comunità. D'altro canto non è vero che tutto è politica e non è neppure vero che il privato è politica.

La comunità politica è costituita da tutti coloro che in qualche misura ne fanno parte: PARTECIPAZIONE e non mobilitazione che è coinvolgimento etero-dirett ; quindi la partecipazione è un fenomeno spontaneo che nasce e si attiva dal basso; chi si sentirebbe di affidare o partecipare qualcosa ad una cittadinanza che abbia poca informazione o scarsa conoscenza delle cose pubbliche.... o può sussistere una cosa dove pochi cittadini partecipano !

Interesse - informazione - grado di efficacia questa la serialità che conduce ad un percorso. ome il semplice atto di votare non può essere il solo modo di partecipazione dei cittadini , perchè è un atto che richiede una sorta di preparazione ....razionale ....funzionale. In quanto razionale può fare la differenza ....funzionale può aiutare a falsare il sistema ...

Tornando al punto, i cittadini che partecipano all'interno dei partiti o associazioni, in modo indifferente solo votando, sono sempre una minoranza (si dice dal 10% al 20%). Una forma sono gli iscritti ai partiti che tra sollecitazioni servono per produrre decisioni immediate; poi le primarie per i leader ove iscritti e simpatizzanti hanno portato a percentuali del 40%. Quello che è certo che meccanismi tipo Comitati civici e /o Associazioni sono tipiche azioni (quando esiste un problema :Tocqueville) fuori le regole o meglio legati a crisi di identità partitica e sociale. Ovvero quando vi è la consapevolezza che la politica non da più risposte ovvero i partiti non danno più la fiducia,non eseguono la delega che gli è stata data.

Allora non è casuale che il vero partecipare contenga in sè implicazioni quali: essere-far parte ..di una associazione, di una comunità ma anche di prendere parte a comportamenti collettivi, a processi decisionali quindi un coinvolgimento maggiore. L'altra forma che innesca un cambiamento è la protesta e la defezione /(dai partiti) attraverso fuoriuscite individuali oppure con scissioni ma che rimangono nel sistema partitico e non sempre in sinergia con la base.

Questo può si indebolire i partiti ma non necessariamente i leader, però permane il distacco con la base (cittadini) che prima o poi determina danni al processo di comunicazione-interazione. Pertanto quando il sistema politico perde capitale sociale di converso gli individui riescono in qualche modo ad associarsi e ad organizzarsi e allora si parla di transizione nella società. Tutto questo per introdurre, oltre al tema, il processo che determina una azione che parte dal basso attraverso un buon livello di politicizzazione (saper individuare le cause del disagio, le responsabilità dei politici, la inadeguadezza delle strutture organizzative e istituzionali) e attraverso gli iniziatori che acquisiscono informazioni e procedono alla esternalizzazione (comunicazione).

Chi può giurare oggi di non essere arrivati a questo!

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno