opinioni

"Orvieto: ancora giapponesi nella giungla": Il capogruppo PD Germani contesta a Olimpieri la polemica sul Consorzio Crescendo

mercoledì 21 luglio 2010
di Giuseppe Germani, capogruppo PD al Comune di Orvieto

In merito all'interrogazione presentata dal consigliere Stefano Olimpieri in cui il capogruppo del PDL in Consiglio Comunale chiede che venga spiegato il ruolo del Consorzio Crescendo che lo stesso Olimpieri definisce come "nato per essere un incubatore di imprese in grado di attrarre nuove aziende e quindi nuove occasioni di lavoro", pronta arriva la risposta della maggioranza, a firma di Giuseppe Germani, capogruppo PD:

"Con l'uscita dell'altro ieri sul Consorzio Crescendo, il consigliere Olimpieri ha voluto simpaticamente emulare le gesta di quel soldato giapponese che, lasciato a guardia di un'isola deserta, continuò a combattere contro "eserciti fantasma" per oltre vent'anni dalla fine dell'ultimo conflitto mondiale. In modo pressoché analogo, il nostro, da più di un anno al governo della città, prosegue nella sua perenne battaglia di opposizione contro enti e aziende da lui ritenuti, con somma evidenza, la causa di tutti i mali di Orvieto. Il suo problema quindi non è quindi di governare, ma di distruggere tutto quanto viene dal passato.

Tuttavia la guerra è finita, e quegli enti fino a ieri appannaggio dei "comunisti" oggi sono spesso diretti da amministratori di centrodestra (Tema, Centro Studi) o con propri amministratori nei consigli di amministrazione (Crescendo) e comunque soggetti al controllo dei Comuni soci che, annualmente, ne verificano ed approvano i bilanci preventivi e consuntivi corredati da relazione dettagliata sull'attività dell'ente. I Consigli Comunali possono, peraltro, anche attraverso le proprie Commissioni Consiliari, chiamare gli amministratori delle aziende partecipate a relazionare sulla propria attività.

L'ennesimo attacco al Crescendo ripete pedissequamente uno schema a cui Olimpieri è affezionato: quello del moralizzatore che vede in ogni dove sprechi, prebende e privilegi di sinistra.
Così, invece di parlare del Consorzio Crescendo con il rappresentante del sindaco Concina che siede nel consiglio di amministrazione, preferisce far finta di nulla e credersi ancora rivestito del candore riservato all'opposizione non compromessa. Ma chi parla non è il capogruppo del Pdl che sostiene Sindaco e Giunta? Non ha quindi una qualche responsabilità di governo?

Orvieto ha un sistema economico e produttivo in crisi? Certo. È la stessa crisi che vive l'Italia e che il governo in carica si è ostinato a negare dinanzi alla più spaventosa evidenza.
A fronte di fenomeni del tutto straordinari, che cambiamo gli assetti produttivi del Paese, dell'Europa e del mondo occidentale, ad Orvieto si individua nel consorzio Crescendo la vera causa degli sconquassi, della disoccupazione, delle gravissime difficoltà del settore produttivo.

Perché non il capogruppo del Pdl spiega questa sua dottrina alle operaie della Mmanifatture scese in strada per difendere il posto di lavoro? E perché non trova il modo di illustrarla al milione e passa di lavoratori in mobilità o in cassa integrazione che il nostro Paese drammaticamente registra?

Il Consorzio Crescendo, Ente strumentale degli Enti soci, ha dato seguito in questi dieci anni agli indirizzi ed ai programmi stabiliti, quando non all'esecuzione di progetti decisi e trasferitegli dai soci, cogliendo pienamente gli obiettivi prefissati al momento della sua costituzione. Oltre a ciò, il Consorzio è stato capace di rispondere alle sollecitazioni impresse ad una dinamica di sviluppo locale del tutto nuova, ampliando l'area di riferimento territoriale (dai 5 comuni soci fondatori agli attuali 19) e cogliendo le opportunità che via via si prospettavano nei diversi settori di attività: realizzazione di aree e siti produttivi, reti telematiche, produzioni di energia da fonti rinnovabili (fotovoltaico).
E' chiaro che la stagnazione, prodotta dalla crisi che attanaglia il Paese e che non risparmia certo l'Orvietano, ha determinato un forte rallentamento nell'insediamento di nuove attività produttive, come invece la domanda di alcuni anni fa lasciava presupporre; ma ciò non modifica un giudizio positivo sull'operatività del Consorzio e sulle condizioni create per drenare gli effetti della crisi e sostenere nuovi processi di sviluppo e di crescita.
È tuttavia importante aprire una riflessione, in sintonia con quanto sta avvenendo a livello regionale, sulle funzioni degli enti di sostegno allo sviluppo locale e territoriale, al fine di adeguare la loro missione e la loro strumentazione alle mutate condizioni economiche e sociali.

Occorre quindi affrontare questa difficile congiuntura economica mettendo a sinergia tutti i progetti e gli sforzi dei diversi soggetti economici, sociali ed istituzionali.
Noi ci ritroviamo nello spirito costruttivo del tavolo istituzionale di ieri sulla crisi della Mmanifatture. Tocca allora ad Olimpieri, capogruppo del Pdl, decidere da che parte stare, posto che non può certo recitare tutte le parti in commedia. Faccia sapere quindi alla città se vuole fare l'uomo di governo o di opposizione. Perché, in questi casi, fare chiarezza vuol dire coltivare una responsabilità che si perde se si vuole essere dappertutto."

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 novembre

Montegabbione e San Casciano dei Bagni nel piano nazionale "Borghi Italiani"

Nasce la Rete di storici per i paesaggi della produzione. "Sulle aree interne serve un'analisi interdisciplinare"

Ammucchiate a destra e a manca? Intelligenza politica e acume amministrativo, i rimedi per neutralizzarle!

Gnagnarini: "Benvenga il confronto, ma bisogna dire la verità"

Al Castello di Alviano Marco Invernizzi presenta "Errare è umano. Il giro del mondo in bicicletta"

In 400 alla manifestazione per dare un futuro diverso all'Amiata

I bambini e i ragazzi di Castel Giorgio incontrano lo scrittore Davide Morosinotto

Orvieto FC, la prima squadra del futsal pareggia contro i Grifoni

La Zambelli Orvieto nulla può contro Chieri

Parcheggi gratuiti per le feste? Minoranza: "Sarebbe un segnale importante"

"Campioni in Cattedra" con il Coni, il campione di canottaggio Matteo Mulas alla Scuola Primaria

Partita la campagna di vaccinazione antinfluenzale. Informazioni utili per la prevenzione

Nuova versione autunnale per "Osteria da Shakespeare & Co."

"Normativa sulla Cittadinanza". Istituto Scientifico e Tecnico a convegno sullo Ius Soli

Si presentano gli itinerari turistici sulle Abbazie e gli Eremi tra Valdichiana, Valdorcia e Amiata

CNA, necessario un nuovo patto per l'Umbria

Il convegno "Nato per donare" apre l'ottavo Memorial "Sauro Pietrini"

Open Day al Campus Etoile Academy con Rossano Boscolo

Dalla Slovacchia all'Umbria, ricevuta in Provincia una delegazione di Vajnory

Ricercatori e professionisti nel Consiglio Scientifico del CSCO

Trent'anni di Erasmus, un successo anche per l'Unitus

Torna il sorriso in casa Azzurra, prima del derby con la Pallacanestro Femminile Umbertide

Accattonaggio molesto, petizione della Lega Orvieto: "Il Comune si attivi"

"Orvieto è ancora una città medievale?". Confronto su identità e opportunità

Ko a Perugia per la Vetrya Orvieto Basket, brucia la prima sconfitta

"Olio e Farro" continua a crescere. Ciardo: "L'obiettivo è farne un marchio dell'Umbria"

L'Unitus vince la "Call for Universities" e vola al "Maker Faire" di Roma

Dalle proposte al progetto pilota, per sviluppare l'economia dei borghi umbri

Presentate all'assemblea dei soci le linee programmatiche dell'Asu

In Sala Consiliare, convegno su "Le linee guida per il Piano d'Ambito Regionale"

L'Unitus impegnata in prima linea nel progetto sulla fusione nucleare

Ilaria Bertinelli e Luca Puzzuoli al Merano Wine Festival

Le criticità dei lavori per la mitigazione del rischio idraulico ad Orvieto Scalo

Francesco Barberini vola in Piemonte con la LIPU a Racconigi

Amici della Terra: "Il sindaco asseconda la Regione e trasforma in un butto il territorio"

Mostra di pittura degli artisti Riccardo Sanna e Paolo Crucili dal 14 al 29 novembre nell’ex Chiesa di San Rocco

Conoscere la Dislessia: un'altra lettura è possibile. A cura di AID, domenica 15 novembre conversazione e dimostrazione tecnica a "Venti Ascensionali"

Per la rassegna Migrazioni appuntamento al Carmine con "Frammenti di esistenze amorose". Sabato alle 21,00 - Sala del Carmine

Telematica - Colle si recupera mercoledi 18 novembre

L'Orvietano, terra da conquistare

Adottato a Porano il Piano Regolatore Generale parte operativa

Qualche notizia su "Insopprimibili vizi", il testo di Laura Ricci da cui il lavoro è tratto

"Lettere": uno dei racconti puzzle di "Insopprimibili vizi"

L'acqua del Senato è già privata. Lettera aperta del collettivo "Il Manifesto" al Sindaco Antonio Concina

Cresce la consapevolezza sulla dislessia. Il progetto AID "La scuola per tutti in Umbria"

Screening e formazione sulla dislessia: Orvieto apripista e punto di eccellenza già da alcuni anni

L'esperienza della Nuova Biblioteca Pubblica di Orvieto a "Umbrialibri 2009"

Straordinario successo di adesioni, ad Orvieto, per l'iniziativa "Sognando al Museo"

PalaCiconia, oltre 520mila euro di investimenti dal 2006 ad oggi

Incontro a Palazzo Bazzani fra Provincia e dirigenti scolastici

Open Office.org Conference: un successo per la città di Orvieto e per l'informatica libera

Lettera aperta di Maurizio Conticelli al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale di Orvieto: un appello, al quale ci associamo, per evitare il web selvaggio. Akebia, editrice di Orvietonews.it, lavorerà per questo obiettivo

Il Consigliere Imbastoni preoccupato per il destino e i costi degli uffici pubblici soggetti a "sfratto"

Il piacere delle eccellenze. L'azienda agricola Vitalonga propone degustazioni e offerte in tandem "vino & cachemire". Tutti i giorni da domenica 16 novembre

L'Aprilia Orvieto perde di nuovo.

15 km a piedi per la scoperta del territorio. Tra Umbria e Lazio una valida proposta didattica dell'ISTP di Orvieto

Zona a Traffico Limitato: cattiva l'informazione verso i cittadini. Altra Città invia formale diffida

Solidarietà dell'assessore Maria Prodi alla rimossa Consigliera di parità nazionale Fausta Guarriello

Orvieto nell'Umbria migliore": Venerdì 14 novembre Conferenza programmatica del Partito Democratico. Ore15,00 a Palazzo dei Sette

Controlli del Commissariato: una denuncia per possesso e uso di atto falso

Finanziaria. La maggioranza boccia l'emendamento Bocci-Trappolino sulle mura di Amelia

Convegno "Alimenta la salute" a Palazzo del Popolo

Teatro Mancinelli, una sfida vinta. Gli abbonamenti crescono del 37%

Loriana Stella o “dello scompiglio”. Lettera aperta di Gianni Cardinali

Nuovo orario ferroviario. Ceccuzzi e Trappolino decisi a vigilare sul rispetto degli impegni di Trenitalia sul tratto Chiusi-Roma

O.K. all'Alta velocità ma che il progresso del Paese sia veramente per tutti. I pendolari chiedono certezze

Ecco il Regolamento per le primarie del PD in Umbria

Venerdì 14 Letture al Caffè con Daniele Barcaroli. La sera "Gente come uno" per la rassegna teatrale Migrazioni

Il governo accoglie l'odg Verini-Bocci-Trappolino per il superamento dell'emergenza Lago Trasimeno