opinioni

Il peggio per un genio è essere compreso

domenica 21 febbraio 2010
di Mario Tiberi

E' sotto gli occhi di tutti e alla portata della comprensione dei più che stiamo vivendo un'epoca ricolma di contraddizioni, conflittuale nelle relazioni interpersonali e in quelle di aggregazione sociale, riottosa al superamento dell'individualismo esasperato e affatto propensa a considerare le ragioni degli altri anche a scapito delle proprie. Ognuno pare andare per conto suo, fiero di un orgoglio egocentrico che non rende giustizia alla causa di un comune destino che, se disatteso, travolgerà per primi proprio coloro che ad esso si sono frapposti con insensata e scellerata caparbietà.

Il dato più preoccupante, però, consiste nel fatto che all'orizzonte non sembrano intravedersi delle chiare e limpide intelligenze capaci, di per se stesse, a cospargere di chiarore il buio dell'annaspare di un'umanità alla disperata ricerca di una via d'uscita dal vicolo cieco nel quale si è cacciata.

L'intelligenza nativa, la genialità acerba, il talento naturale sono doni della Divina Provvidenza che la stessa dispensa secondo un disegno imperscrutabile alle moltitudini e riservato, probabilmente, solo a pochi privilegiati; l'acculturamento e la fame e sete di conoscenza sono invece nella disponibilità di ogni essere umano purché si abbia la volontà di assecondare la propensione ad elevarsi e si possegga la coscienza della limitatezza dei propri mezzi intellettivi. Nel mezzo vi è la sensibilità individuale che, al pari di una bilancia ben calibrata, fa pendere l'ago ora sotto, ora sopra il livello mediano dello spartiacque tra sufficienza o meno delle doti intellettuali.

Ne consegue che l'intuizione, espressione della intelligenza arcana e primordiale, va colta e afferrata nell'attimo in cui si manifesta; l'idea, conseguenza diretta dello stadio intuitivo e espressione dell'intelligenza ponderata e riflessiva, va coltivata con tenacia e sacrificio fino a conferirle forma compiuta e sostanza di contenuto. E' null'altro che uno dei processi di formazione della razionalità che può sfociare, in pari misura, su due sponde solo in apparenza diametralmente opposte: la certezza delle conquiste della ragione o il dubbio dell'analisi spuria e non suffragata da risultati assoluti e universali che, insieme, concorrono ad alimentare l'eterno dualismo dialettico tra essere e divenire.

Non sarà difficile, a questo punto, convincersi che la sfera di estrinsecazione delle facoltà geniali è riservata all'universo delle intuizioni e delle percezioni ultrasottili: di idee, migliori o peggiori, se ne possono contare a bizzeffe; ciò di cui, invece, si avverte sempre più l'assenza è il deficit pandemico di brillanti e stimolanti inventive, piccole o grandi che siano.

Occorre anche considerare che, nel mondo contemporaneo così come oggi è strutturato, le intuizioni di un genio accendono molto spesso il fuoco di temibili sconquassi negli ordini costituiti delle scienze, dell'economia e della politica. Ecco perché le fulgide intelligenze tendono a nascondersi e a ritirarsi in nicchie anacoreutiche per timore di essere additati al pubblico ludibrio; la peggior sventura, dunque, che possa capitare al possessore di genialità è quella di essere compreso perché, proprio nel momento in cui viene accolto e celebrato, le sue qualità geniali svaniscono nella ordinaria età dell'acquisito.

E il genio rischia di perdersi e, con lui, la luce da diffondere su ciò che è oscuro e che, invece, per l'utilità generale andrebbe abbagliato. Henry Ford, fondatore della omonima casa automobilistica statunitense, soleva affermare che un'idea intuitiva rimarrà incompiuta e infeconda se non scaturiranno da essa pratiche applicazioni tali da migliorare le condizioni di vita e di benessere per l'intera umanità.

Qualcuno potrebbe obiettare che il pensiero appena espresso è tipico di una visione metafisica e di un disegno utopico della realtà; ma le utopie sono plasmate della stessa sostanza dei sogni che si realizzano quando uno meno se lo aspetta.

Di tutto mi si potrà accusare, fuorché di essere un genio!...

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 settembre

Simona Atzori e le sue mani basse: "Tra danza e pittura, sorrido sempre alla vita"

Falsa partenza per la Vetrya Orvieto Basket

Geotermia, Brega a difesa del territorio: "Basta giochini, pronto a chiedere il Referendum"

Una politica, quella renziana, non al passo con i tempi

Biomasse, Agricola Macchia Alta Srl: "La verità è un'altra"

Gsd Romeo Menti, il settore giovanile in visita al Museo del Calcio di Coverciano

Nuova seduta per il consiglio comunale. L'ordine del giorno

"Poraneggiando" con i "Cavalieri del Torrione", a Bomarzo con "Percorsi Etruschi"

Ufficializzato l'ingresso di Allerona nel club de "I Borghi più belli d'Italia"

Olimpieri (IeT): "Vogliono salvare il Crescendo con i nostri soldi"

"Aspettando Altrocioccolato", il commercio equo e solidale fa festa in Piazza Mazzini

Giornata mondiale del malato di Alzheimer, festa alla residenza protetta "Non ti scordar di me"

Gianfranco Foscoli in concerto a Colonia. Conquista gli States e va in onda su Canale Italia

Lavori pubblici, il Comune utilizzerà l'Elenco Regionale delle Imprese da invitare alle procedure negoziate

Caccia vietata il 21 settembre nelle aree interessate dalla visita di Mattarella e Papa Francesco

Pali spezzati dal maltempo, da mesi nessuno interviene

La Parrocchia del Duomo festeggia i Santi dei Rioni

"Anonimi elettori" interrogano l'ex consigliere comunale Cristiano Federici

Notte dei Ricercatori, al CSCO c'è il convegno "Scolar-Mente: divulgazione del metodo scientifico"

Stefano Baldi, un pievese ambasciatore italiano a Sofia

Biomasse, "Passione Civica" contro-replica: "Ci interessa il risultato"

Sessantenne di Monteleone muore schiacciato dal crollo del solaio

Al via anche in Umbria la campagna congiunta di sicurezza stradale "Edward"

Sisma, emergenza e ricostruzione al centro di incontri con parlamentari e organizzazioni sindacali

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni