opinioni

L'insostenibile pesantezza dei bilanci

sabato 17 ottobre 2009
di Mario Tiberi

Da un po'di tempo a questa parte, la parola "BILANCIO" è diventata una specie di incubo, sia diurno che notturno, che ci fa sobbalzare ogniqualvolta la pronunciamo o la sentiamo pronunciare.
E pensare che nel lessico usuale detta parola non ha affatto un significato deteriore e catastrofico; anzi, al contrario, possiede un contenuto a valenza positiva riferendosi a quella doverosa e legittima attività di resocontazione del proprio vissuto che, in via di normalità, ognuno di noi svolge nella vita privata e/o pubblica. Effettuare, a cicli periodici, il resoconto delle proprie azioni, omissioni e pensieri ci stabilizza nel presente e ci consente di gettare le basi per l'avvenire, prossimo o lontano che sia.

Senonchè, in special modo nei settori dell'economia e della finanza, predisporre e realizzare bilanci è divenuto troppo spesso sinonimo di anomalie di varia tipologia: falso in bilancio, frode in bilancio, squilibrio di bilancio e chi più ne ha, più ne metta.
A dire il vero, la causa primigenia di tali sconquassi risiede nel fatto, a mio sommesso avviso, che le crisi economico-finanziarie succedutesi negli ultimi decenni hanno trovato e trovano tutt'ora la loro origine scatenante da un'unica morbosa sorgente: non più e solo la carenza di saldi principi di etica professionale e politica, ma anche e soprattutto nell' assenza e nel rifiuto sdegnoso di ogni e qualsiasi ancoraggio ai postulati di "Eunomia" legislativa e regolamentare.

Faccio un esempio per meglio intenderci: se i "top-managers" della grandi banche d'affari mondiali avessero portato rispetto ai portafogli dei loro risparmiatori ed investitori con scelte oculate e trasparenti ed avessero guardato anche ai legittimi interessi di quest'ultimi e non solo ed esclusivamente ad ingrassare i loro già opulenti patrimoni, con probabile certezza le enormi bolle speculative, che hanno generato l'esplosione dei sistemi monetari, o non si sarebbero verificate o, quantomeno, i loro perniciosi effetti sarebbero stati contenuti e controllabili.
Quanto descritto si è reso possibile in quanto i predetti avventurieri della finanza hanno potuto fare agio su due fattori rappresentati, da un lato dalla loro scarsa inclinazione a comportamenti morali, e dall'altro dall'impunità derivante dalla mancanza di ordinamenti giuridici severi e intervenienti.

Durante la seduta dell'ultimo Consiglio Comunale dedicata alla manovra di riassetto del bilancio, il Sindaco ha citato Solone volendosi riferire ai moderni Soloni che parlano, parlano e non concludono nulla. E' vero che nell'uso comune è ormai radicata codesta accezione, però è pur vero che Solone fu un grande politico e legislatore nella democratica Atene del sesto secolo a.C. .
In un celeberrimo discorso pronunciato davanti ai Sette Saggi dell'Areopago, dopo aver sostenuto che solo la verità può garantire la giustizia, affermò con decisa risolutezza che, senza la verità, la giustizia stessa è come una tela di ragno che trattiene gli insetti piccoli, mentre i grandi trafiggono la tela e rimangono liberi. Passano i secoli, passano le civiltà e le culture, ma la più elevata aspirazione degli uomini resta sempre il raggiungimento della verità.

Del bilancio del Comune di Orvieto qualche segnale di chiarezza iniziamo ad intravederlo anche se molta strada rimane ancora da percorrere; di quello statale siamo invece nell'oscurità a stare alle parole del Presidente della Commissione Europea che, riferendosi all'Italia, senza mezzi termini definisce la situazione del nostro deficit tale da essere insostenibile. Delle due l'una: o mente il Presidente Europeo o mente il ministro Tremonti che continua a ripeterci come tutto sia in ordine e sotto controllo. Che tutto era in ordine e sotto controllo ce lo siamo sentiti dire, nel piccolo della nostra realtà orvietana, anche dall'ex Sindaco e, poi, stiamo scoprendo quello che ormai è sotto gli occhi di tutti, anche di quelli che hanno bisogno di spesse lenti per vedere!.

Di una insostenibile leggerezza scrisse un certo Milan Kundera nel 1984, ma si riferiva ad una entità immateriale quale è la psiche umana; di fronte a innumerevoli e materiali sacchi di sonante moneta mancante credo che anche lui avrebbe parlato di una insostenibile pesantezza di bilanci!.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 aprile

"Kaki Tree Project". Semi di pace per l'inaugurazione del Giardino delle Farfalle

"Orvieto a tutta Birra". Per tre giorni, la birra artigianale fa festa in Piazza del Popolo

Assemblea pubblica su "La chiusura dell'Ospedale e del Pronto Soccorso di Città della Pieve"

Zambelli Orvieto riapre le porte del PalaPapini per ospitare l'ostica Firenze

Olimpieri (IeT): "Un altro colpo alle attività produttive, bravo Germani"

In più di 150 per la "Festa del Ruzzolone". Il sindaco Terzino: "Orgoglioso di questo gruppo"

Laura Palmese (Orvieto Fc) verso il Torneo delle Regioni con la rappresentativa umbra femminile di Mister Pierini

Liberazione, la Consulta dei Giovani di San Venanzo incontra le scuole

L'assessore Gnagnarini replica a Olimpieri: "Le tasse e i ciarlatani"

Per "Amateatro", la Compagnia del Cantico porta al Boni "Cani e Gatti"

Approvato il calendario scolastico 2017-2018. La campanella suonerà il 13 settembre

Francesco Barberini vola a Napoli con il WWF e trova anche i dinosauri

Dal CIPE le risorse per i lavori al cimitero di Casemasce

Nell'anniversario della morte di Eleonora Duse

Si riunisce la Consulta del Lago di Bolsena. "Una risorsa da tutelare"

Al via la mostra-mercato delle eccellenze agroalimentari in centro storico

Seminario CIA sul registro telematico vitivinicolo. L'Umbria ha aumentato l'export di vino dell'11,35%

Valerio Natili eletto segretario generale regionale Fisascat Cisl e Fist Cisl Umbria

"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

"Sono i cittadini i primi a subire le conseguenze di una disorganizzazione organizzata"

Il Ministero dell'Interno conferma i presidi di Polfer e Polstrada

Al via la XXII edizione de "Il Libro Parlante". Gli appuntamenti di primavera

A maggio, Fiaccola Olimpica in Piazza Duomo. In Comune, la premiazione di "Ragazzi in gamba"

Nel 72esimo Anniversario della Liberazione, "Orvieto Cammina" per la libertà

Tre giorni di festeggiamenti a Baschi in onore di San Longino

Davide vs Golia, punto di vista sulle Primarie Pd

Accordo di collaborazione tra la Chinese Academy of Sciences e l'Università della Tuscia

Domenica su due ruote con il Vespa Club, arriva "Orvieto in sella"

Gianni Minà dialoga con Stefano Corradino: "Documento da cronista, vivo da protagonista"

Storia e cronaca della Resistenza italiana ed europea, arriva la mostra dell'Anpi

Scuola Keikenkai: sei campioni Italiani e cinque in attesa della maglia azzurra

Inaugurato il primo "Unitre Smile" realizzato dalla Bottega Michelangeli

Soddisfazioni in casa Radio Frequency Expert. Suo, il lotto Centro Nord

Ferma lo scuolabus e mette in salvo una bambina, poi muore

Sindaci protagonisti del cambiamento

Lo scandalo di potenza sui conflitti di interesse al mise si allarga alla geotermia

Gianluca Foresi modera il Meeting Nazionale delle Fondazioni a Gravina di Puglia

Test di successo il primo "Wine Show Orvieto, gemellato con il 50esimo della Castellana

Scampagnata del 1° Maggio nel Convento dei Cappuccini con Letteralbar

Senso unico alternato e chiusure sulla provinciale 46 di Tordimonte

Il Comune aprirà la sfilata in Vaticano per la 32esima edizione di "Viva la Befana"

In mostra le opere di Francesco Catteruccia. Proseguono i festeggiamenti per la S.Croce

Il Comune condannato dal giudice del lavoro. "Denaro pubblco speso male"

Superare ansia e timidezza

L'Ipsia di Orvieto in visita al Centro di Formazione Enel di Terni

Robert Glasper Experiment una Liberazione R&B al Museo del Vino

Marco Iacampo live al "Valvola". Presenta l'album "Flores"

Il Duomo non è un museo

In mostra le opere di Marco Gizzi. Al Palazzo dei Sette, cavalieri e templari

Passaggio del testimone per la Staffetta del Cuore a favore di Marco Simoncelli

Il PCdI esprime soddisfazione sull'incontro con don Maurizio Patriciello

"100 fiori contro la geotermia". Giornata di mobilitazione interregionale

Auguri a Rita Levi Montalcini. Per i suoi 101 anni diretta da Bologna a rete unificata. Dalle 21 di giovedì 22 aprile 2010 segui l'evento su Orvieto.TV

Gala Five: salvezza raggiunta!

Un aiuto per Haiti. "Hachiko" al Cinema Corso con il Volontariato di S. Vicenzo

Villalalago e Villa Paolina di Porano nella “Rete regionale di Ville, Parchi e Giardini”

Verso la quadratura del Bilancio? Sembrerebbe portare ossigeno il rinnovo della convenzione tra Comune e ATC

Dalla Provincia in arrivo 80.000 euro per la SP "del Piano" a Orvieto

Chiusa la stagione teatrale con Arnoldo Foà, al Mancinelli arriva a sorpresa Enrico Brignano

Scuola di Musica. Oltre 2000 firme a sostegno dell'Istituzione. A fianco degli insegnanti anche i Sindacati

Lettera aperta del Comitato antirumore. Improponibile la bozza di regolamento. Ecco le nostre proposte

L'Intercom dell'Orvietano conferma l'efficacia e l'efficienza della funzione associata di Protezione Civile su base comprensoriale

Eurotrafo. Preoccupazioni dell'UGL per la delocalizzazione. L'azienda: è grazie alle commesse da Cina e India che stiamo salvaguardando la produzione a Fabro

Precisazioni di Confcommercio sulla riunione per il QSV: "Non abbiamo cacciato nessuno, è la legge regionale che detta gli interlocutori della concertazione avanzata"

Commissariare il Comune? Forse prima si dovrebbe commissariare il Pd...

Si getta dalla Torre dell'Albornoz. Muore giovane uomo di Porano

Condanna mite per Oriano Ricci. Domani subentrerà in Consiglio Comunale a Maria Antonella Annulli