opinioni

Yunus, un esempio per tutti: i veri grandi non hanno presunzione

lunedì 16 ottobre 2006
di Paolo Borrello
Quando nel 2004 proposi alla giuria del Premio Internazionale per i Diritti Umani “Città di Orvieto” di premiare Muhammad Yunus non immaginavo certo che due anni dopo Yunus avrebbe vinto il Premio Nobel per la Pace. In quel periodo lo conoscevo solo per avere letto alcuni articoli di stampa in cui veniva presa in esame la sua azione. Come è ormai noto a molti, in seguito alla creazione della Grameen Bank, con sede principale a Dacca nel Bangladesh, Yunus fu l’ideatore del “microcredito”. Nel 2004, invece, almeno in Italia, il suo operato era noto a pochi. Ad Orvieto era pressocché sconosciuto. In occasione della cerimonia di premiazione del Premio per i Diritti Umani ho avuto la fortuna di conoscerlo personalmente. E ho avuto modo così di apprezzarne le qualità: è sì un economista di notevoli capacità (ha insegnato ad esempio in alcune università degli U.S.A.) ma è anche una persona molto disponibile (ciò fu avvertito soprattutto nei rapporti che volle instaurare con diversi giovani studenti orvietani), dotato di una grande umanità e molto entusiasta sia nei confronti della sua attività lavorativa sia riguardo altre attività (ricordo la sua gioia al termine della rappresentazione in Duomo dell’opera di Cerami e Piovani “La Pietà” avvenuta dopo la cerimonia di premiazione). Quindi compresi che le persone veramente “grandi” sono generalmente anche persone molto disponibili e che dedicano quasi interamente la propria vita al perseguimento di obiettivi di notevole importanza per molti e soprattutto per i più “deboli” (la stessa sensazione la provai quando conobbi altri vincitori del Premio per i Diritti Umani come Alberto Cairo e don Luigi Ciotti). Credo pertanto che tutti dovremmo prendere esempio da queste personalità di grande valore, i quali, pur potendo permetterselo, sono di gran lunga meno presuntuosi e pieni di sé di molti di noi.

Il comunicato del Comune di Orvieto sull'assegnazione del Premio per i Diritti umani 2004 a Muhammad Yunus

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno