eventi

Marco Pareti presenta il libro "La ragazza del canneto"

venerdì 29 novembre 2019
Marco Pareti presenta il libro "La ragazza del canneto"

La Biblioteca Comunale “Isabella Montanini Mezzasoma” di Tuoro sul Trasimeno, con il patrocinio del Comune, ha organizzato nella sua sede la presentazione del libro “La ragazza del canneto”, di Marco Pareti ed edito da Armando, prevista domenica 1° dicembre alle 17. Interverranno l'autore e la dott.ssa Lucia Magionami, Psicologa e Psicoterapeuta, con competenze sui delicati argomenti trattati nel libro.

“La ragazza del canneto” è un romanzo giallo dai toni avvincenti e attuali, ispirato da una storia reale. Carlo, un uomo con diversi problemi familiari ed emotivi, si trova coinvolto nelle indagini svolte dai Carabinieri per un femminicidio e la scomparsa di due giovani fanciulle adescate tramite internet e social media. In compagnia della sua dolcissima cagnolina Bimba, entra in contatto con un mondo di delinquenza, droga e prostituzione minorile. Scenario della storia è il bellissimo Lago Trasimeno, in netta contrapposizione con le malvagie caratteristiche di alcuni personaggi implicati nelle vicende narrate.

Scrive Pareti: «In questo libro, ispirato da un fatto vero dove l'epilogo è accaduto qualche tempo fa sulle rive del Trasimeno, ho voluto lanciare un messaggio ai giovani e agli adolescenti che a volte, usando in modo superficiale i social, potrebbero cadere in trappole o esche informatiche disseminate in modo fraudolento da falsi profili, nonché riservare conseguenze drammatiche senza una via di ritorno.»

Il romanzo è scritto con il carattere ad alta leggibilità o Easy Reading Font in grado di consentire il superamento delle barriere di lettura, anche per chi è dislessico. Lo scopo è quello aiutare a decifrare le parole scritte, in modo fluido e immediato. Sempre nell'ottica del superamento delle barriere, si è scelto di scrivere il testo in due lingue, italiano e inglese, per dare l’opportunità anche a chi non è di lingua italiana, di leggere il racconto che è ambientato nella meravigliosa cornice del lago Trasimeno, frequentatissimo da stranieri.

Commenta su Facebook