ARTCITY
eventi

Alessio Boni e Marcello Prayer in "Canto degli Esclusi. Concertato a due per Alda Merini"

sabato 6 luglio 2019
di Davide Pompei
Alessio Boni e Marcello Prayer in "Canto degli Esclusi. Concertato a due per Alda Merini"

"Se un poeta dona le proprie carte con l’intenzione di regalare i propri patimenti, le ansie, le sue mille anime, gli altri dovrebbero ringraziarlo perché, con gli occhi rarefatti dalla follia, sta guardando il destino anche per loro. Le foglie del destino sono vagabonde, scorrevoli e piene di baci nascosti". Lo annotava in "Reato di Vita. Autobiografia e Poesia", l'iconica poetessa, aforista e scrittrice milanese non originata ma "balzata prepotente dalle trame del buio" per allacciarsi ad ogni confusione. A lei e alla sua memoria è idealmente dedicato lo spettacolo "Canto degli Esclusi. Concertato a due per Alda Merini".

Lo portano in scena gli attori Alessio Boni e Marcello Prayer che dopo Cesare Pavere e Pier Paolo Pasolini scelgono di continuare così il gioco della poesia nella nudità scenica. "Le nostre voci – dicono – si alternano e s’intrecciano (come sempre) per diventarne una, a cadenzare la ritmicità del suo verso di forte intensità emotiva nel grumo di contraddizioni che l’hanno abitata. Abbiamo immaginato d’ascoltare la sua voce dettarci, come gli antichi rapsodi, il Libro di Poesia da mettere in voce: così è nata la necessità di questo altro viaggio che ora proponiamo". Domenica 7 luglio alle 21 a Palazzo Farnese, Caprarola, nel contesto di "ArtCity - Palcoscenico. Nei Luoghi d'Arte del Lazio", la rassegna estiva che apre le porte di 23 siti d’eccellenza.

Musei, palazzi nobiliari e complessi religiosi legati da un programma vario, declinato secondo suggestioni dettate dai luoghi. Fra il repertorio classico e sacro ospitato all’interno e all’esterno di chiese e abbazie. Fra le contaminazioni musicali a confronto con diversi linguaggi artistici. Fra salotti di danza e riflessioni in prosa. Fra trionfi rinascimentali all’interno di sale affrescate o nei linguaggi contemporanei posti a dialogo con architetture e paesaggi. Una splendida occasione per conoscere o riscoprire il territorio laziale attraverso la fruizione piena e integrata dei suoi luoghi della cultura a prezzi decisamente competitivi. Biglietto intero: 5 euro, ridotto 2.

Per ulteriori informazioni:
0761.646052

Commenta su Facebook