eventi

All'Archivio Vescovile si inaugura il Fondo Carlo Alberto Calistri

martedì 6 novembre 2018
All'Archivio Vescovile si inaugura il Fondo Carlo Alberto Calistri

La Commissione Cultura della Diocesi di Orvieto-Todi, l'Archivio Vescovile di Orvieto e il Lions Club Orvieto invitano la cittadinanza all'inaugurazione dei lavori di riordinamento del Fondo Carlo Alberto Calistri in programma per domenica 11 novembre alle 11 nella Sala Pieri del Palazzo Episcopale. Si tratta di un'importante raccolta di documenti, scritti, ricerche, libri, curiosità e altro, donati dalla famiglia alla Curia orvietana e riordinata, per renderla fruibile a studiosi e ricercatori, dal dottor Luca Giuliani, laureato presso la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali dell'Università degli Studi della Tuscia di Viterbo e diplomato presso la Scuola di Paleografia, Diplomatica e Archivistica dell’Archivio Segreto Vaticano.

"Il Fondo Carlo Alberto Calistri - sottolinea quest'ultimo, autore del testo 'Carlo Alberto Calistri, il primo archivista', stampato dal Lions Club Orvieto che ha finanziato il complesso lavoro e che sarà distribuito ai partecipanti - è un interessantissimo complesso documentario, familiare e personale che, grazie ai molti ruoli svolti dal dottore, ci offre uno spaccato interessantissimo sulla storia civile e religiosa di Orvieto del XX secolo.

Il materiale sarà messo a disposizione degli studiosi che frequentano la Sala Studio dell’Archivio Vescovile e della Biblioteca "Angelo Mai" di Orvieto presso il Palazzo Episcopale, in Piazza Duomo 19. L’enorme quantità di materiale documentario e librario è stato devoluto dalla sua famiglia alla diocesi di Orvieto-Todi nel 2014, grazie agli auspici del Lions Club di Orvieto impegnatosi in un progetto pluriennale per la realizzazione di un service di grande spessore culturale, d’intesa con il vescovo monsignor Benedetto Tuzia e l’Ufficio Diocesano per i Beni Culturali Ecclesiastici.

Il complesso lavoro di riordino sarà presentato, dopo i saluti istituzionali, dagli interventi di Francesco Manciati, presidente Lions Club Orvieto, e del figlio Paolo Calistri. A rappresentare la Curia Vescovile e la Commissione Cultura Diocesana, sarà il dottor Claudio Urbani che si soffermerà sull’importanza della figura e del ruolo di Carlo Alberto Calistri in ambito diocesano, soprattutto per il suo costante impegno della Giunta dell'Azione Cattolica.

Nato nel 1919, e scomparso il 21 febbraio 2011, Carlo Alberto Calistri volle che la sua cospicua raccolta di documenti, edizioni a stampa e molto altro fosse una pubblica fonte dalla quale potessero nascere nuovi stimoli per lo studio della storia di Orvieto, specie quella della seconda metà del '900. "Un orvietano di grande spessore - sottolineano dall'Istituto Storico Artistico Orvietano - del quale il prossimo anno si potrà ricordare il centenario della nascita con studi nati proprio dalle sue ricerche e archiviazioni".

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio