eventi

A "Il Libro Parlante" Tullio Solenghi presenta "Bevi qualcosa, Pedro!"

sabato 18 novembre 2017
di Davide Pompei
A "Il Libro Parlante" Tullio Solenghi presenta "Bevi qualcosa, Pedro!"

In principio era il Trio. Ma prima ancora "ero io". Come titolo del primo capitolo prende in prestito quello dello spettacolo rappresentato per la prima volta in teatro nel 1990 – l'ultimo, sul palco, insieme ai compagni di viaggio Anna Marchesini e Massimo Lopez – e lo declina al singolare. Così come in prestito da uno dei loro sketch più riusciti, quello della parodia della telenovela argentina con Alonso Gilberto Jimenez Perito Peraria e Dolores mutua il titolo, "Bevi qualcosa, Pedro!".

E per tutte le 262 pagine, il libro arrivato in questi giorni sugli scaffali per la collana "Fuori Collana" di RaiEri, si conferma "Più che un'autobiografia, un autotriografia" con tanto di autoprefazione e dedica "a Samuele e Filippo". Una narrazione divertente, a tutto campo, anche del backstage per raccontare con l'emozione della scrittura quello che le immagini non dicono.

E un ricordo "a fil di commozione" di quel terzo di tre che – oggi, più che mai – manca. Perché "non ho mai creduto alle sliding doors del destino, eppure la mattina in cui stavo per fare uno degli incontri fondamentali della mia vita, quello con Anna Marchesini, accadde qualcosa, o meglio, non accadde qualcosa, il cui ricordo ancora mi gela il sangue".

Tra ricordi e personaggi, satira e dialoghi surreali, eventi drammatici e irresistibili inserti comici, "un’autobiografia che si fa romanzo di un'avventura vissuta senza risparmiarsi, sul palcoscenico e fuori. Con il privilegio di poter fare dell’umorismo un mestiere, il più bello del mondo". Tra colpi di scena, retroscena, scene madri, applausi a scena aperta.

Non manca nulla nel grande spettacolo che Tullio Alberto Solenghi costruisce su carta, con voce intima e corale, partendo dagli esordi al Teatro Stabile di Genova – lui, genovese di Sant'Ilario – attraversa gli anni migliori del cabaret milanese-special guest il conterraneo Beppe Grillo – e i primi ingaggi da comico "solista". Fino ai dodici anni di successi televisivi e teatrali del Trio.

Ateo, "vegetariano tendente al vegano con una moglie crudista" e due figlie, classe 1948, anche da solo, Solenghi ha riscosso notevoli consensi. Applaudito di recente nella naturale veste di imitatore nello spettacolo televisivo di Raiuno "Tale e Quale Show", torna a cimentarsi con la scrittura - sulla sua esperienza insieme al Trio, nel 1995 aveva già scritto "Uno e Trino" per Edizioni Associate - intingendo il calamaio nell'inchiostro dell'affetto. E l'effetto è d'effetto.

Dopo Roma e "Che tempo che fa", "Bevi qualcosa, Pedro!" sarà presentato dal suo autore anche ad Orvieto, giovedì 7 dicembre alle 17.30 nell'Atrio del Palazzo dei Sette, nell'ambito della 22esima edizione de "Il Libro Parlante", la rassegna letteraria organizzata dalla Libreria dei Sette in collaborazione con il Comune di Orvieto, per consentire a tutti di entrare "dietro le quinte di tournée trionfali a teatro e di una produzione complessa ed entusiasmante.

Come 'I Promessi Sposi' (nella foto, al centro), record di ascolti e sintesi di un lavoro raffinato e implacabile sulla comicità. Ricordando che, se i Beatles si definirono 'più famosi di Gesù Cristo', il Trio perlomeno vanta il primato di aver dato scandalo tanto con San Remo quanto con Khomeini: due casi in cui ad attirare gli strali dei detrattori fu sempre Solenghi, predestinato punto di equilibrio di un indeformabile triangolo…".

Per ulteriori informazioni:
Libreria dei Sette – Mondadori Store
0763.344436

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 aprile

"Gli Ordini mendicanti e predicatori nella Diocesi di Orvieto-Todi: la povertà come ricchezza"

Anche la Compagnia delle Lavandaie della Tuscia alla Sagra dell'Aparago Verde

Alla Festa della Birra Artigianale di Piazza del Popolo, anche "I Fritti della Castellana"

"Una birra per piacere, senza sballo si può". Se ne parla con Cittaslow e A.Ge.

"Occhi sulla Luna. Un omaggio al nostro satellite naturale"

Soffiava il vento

Nei weekend estivi, i giovani del Servizio Civile aprono la Torre e il Palazzo Comunale

"Diversità e integrazione" a Rocca Ripesena, in festa per "Il Paese delle Rose"

Il Palio dei Comandi ai runners della Scuola Sottufficiali dell'Esercito

Guasti alla linea telefonica, è possibile contattare il Comune da Facebook

La Zambelli Orvieto volta pagina, la semifinale comincia a San Giovanni in Marignano

Per "Parrano Feudo 900" iniziativa con le scuole dell'Alto Orvietano a "La Badia" di Ficulle

Festa della Liberazione, pomeriggio di iniziative alla Fortezza Albornoz

La Corte dei Conti accerta il ripiano finanziario e la conclusione del Piano di riequilibrio pluriennale

"Claudia Giontella, una archeologa e la sua dialettica del territorio"

Match point al PalaPorano per la Vetrya Orvieto Basket

Cinema Teatro Turreno, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia dona l'immobile a Comune e Regione

Per "San Pellegrino in Fiore", sei visite guidate tra chiese, fontane e palazzi

Chiusura temporanea del casello autostradale di Orvieto per lavori di pavimentazione

Inaugurato il Polo tecnologico per l'Umbria dell'Università Internazionale Uninettuno

Caso discarica, ancora 10 giorni. Italia Nostra contesta la Soprintendenza

Il direttivo Fisar si rinnova: 5 su 7 sono nuovi consiglieri, Amilcare Frellicca nuovo delegato

Disabilità, le famiglie in presidio sotto il palazzo della Regione

Venticinque secco al Lotto

Orvieto FC, prima vittoria per le ragazze del calcio a 11. Big match contro il Ciconia

Punture di vespe, "l'Ospedale è in grado di affrontare con efficacia queste situazioni"

'Sette giorni di... vini nella provincia di Terni'. Dal 24 al 30 aprile degustazioni con prelibatezze a Orvieto, Ficulle, Amelia e Terni

Il programma della manifestazione

'Umbria, verde rinascita dell'italico vino': convegno giovedì 26 aprile

Il Team Eurobici Orvieto si fa onore alla ‘10° gran fondo dei Colli Albani’

Soddisfazione dello SDI per Ségolène Royal candidata alle presidenziali francesi. Lo segnala il consigliere provinciale Marinelli

Supera le 179 mila adesioni la raccolta firme per la Legge di iniziativa popolare per la tutela e la gestione pubblica dell’acqua. Obiettivo: 500 mila firme per dare più forza alla proposta di legge

Convegno del Centro studi Gianni Rodari venerdì 27 aprile: 'La mente scientifica - Come fare Scienze a scuola'

Ripartito il fondo regionale 2007 alle Comunità montane. Oltre 535 mila euro alla Monte Peglia e Selva di Meana

All'insegna del rinnovamento nominata la nuova segreteria dell'Unione Comunale DS Orvieto. I FORUM CIVICI altro elemento di novità

Villa San Giorgio in cantiere. Pronti tra 450 giorni la nuovissima Residenza Protetta e il Centro Riabilitativo

Voci su un'ipotetica cava di basalto in località Biagio: un'interpellanza del consigliere Imbastoni per saperne di più

Contraddittorio educare gli studenti al riciclaggio e al mangiar sano e farli mangiare con stoviglie di plastica. Perché non si installa una lavastoviglie all'Ippolito Scalza?

Bella affermazione per l'orvietano Gian Marco Fusari, vincitore del Premio Nazionale Musica d'Autore