eventi

Note tra i Calanchi, allievi e docenti da tutto il mondo

lunedì 21 agosto 2017
Note tra i Calanchi, allievi e docenti da tutto il mondo

Al via a Bagnoregio la quinta edizione del festival di musica classica 'Note tra i Calanchi'. Concerti tutti le sere alle 21,30 - dal 21 agosto fino al 2 settembre - nello splendido Auditorium Taborra.

Oltre alla stagione concertistica, in quei giorni la cittadina si animerà grazie agli allievi e ai docenti del IV Corso di Interpretazione Musicale provenienti da tutto il mondo. Quest’anno oltre agli affezionatissimi docenti, come Carlo Guaitoli e Luigi Tanganelli per pianoforte, Luca Sanzò per viola, Gianluca Giganti per violoncello e Giuseppe Pelura per flauto, si aggiungeranno delle splendide new entry: il soprano Monica Benvenuti per canto e musica vocale da camera, Francesco Gesualdi per fisarmonica e Domenico Calia per clarinetto.

“Il festival Note tra i Calanchi è un'occasione importante e di grande livello che ha permesso negli anni a tanti giovani, provenienti da tutto il mondo, di scoprire il nostro territorio e di portarlo con sé attraverso foto e racconti. Rappresenta anche un momento di offerta culturale importante per i bagnoresi e i turisti che decideranno di rendere più piacevole la loro visita a Civita, regalandosi qualche esibizione tra quelle in programma”. Queste le parole di apprezzamento del sindaco Francesco Bigiotti.

Il 21 a inaugurare, come ogni anno, sarà il Duo Ferrandino-Guidi - Virginia Guidi mezzosoprano e Sara Ferrandino pianoforte - motore organizzatore dell’intero Festival, proponendo Notte di Note, un omaggio alle suggestioni musicali sulla notte, la luna e le stelle.

Seguirà il 22 l’apprezzatissima e giovanissima pianista Sofia Adinolfi con un recital mozzafiato. Il 23 si esibirà il duo di fisarmoniche AnTom - Nicola Tommasini e Pietro Paolo Antonucci – con di Scarlatti, Bach, Ligeti, Makkonen e Tiensuu. Il 24 lo straordinario soprano Monica Benvenuti guiderà i presenti in un viaggio meraviglioso nella voce umana.

Il 25, il 26 e il 27 la prima tranche de Il Meglio di…, tre appuntamenti con i migliori allievi delle Masterclass di Interpretazione Musicale. Il 28 Mauro Conti al flauto e Marco Giannoni alla chitarra si esibiranno in Armonie, uno splendido concerto con qualche piccola sorpresa.

Il 29 il bravissimo Domenico Calia e il suo clarinetto inaugureranno il tour di presentazione del loro ultimo cd con Bagnoregio in un viaggio tra XX e XXI secolo. Il 30 l’ultimo appuntamento de Il Meglio di… con i migliori allievi delle Master. Il 31 il bravissimo flautista Giuseppe Pelura proporrà un percorso nella musica francese. Il 1 settembre lo scoppiettante Réunion Monnezza Saxophone, un ensemble di otto sassofoni, diretto dal M° Roberto Todini, stupirà e divertirà.

La conclusione il 2 settembre con il Gala di Fine Estate che vedrà sul palco alternarsi i docenti e i migliori allievi delle Masterclass e le organizzatrici di questo Quinto Festival all’insegna delle sorprese. Tutte le sere dal 21 agosto al 2 settembre alle 21.30 all’Auditorium Taborra di Bagnoregio, rigorosamente ad ingresso libero. Ce n’è per tutti i gusti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire