eventi

Note tra i Calanchi, allievi e docenti da tutto il mondo

lunedì 21 agosto 2017
Note tra i Calanchi, allievi e docenti da tutto il mondo

Al via a Bagnoregio la quinta edizione del festival di musica classica 'Note tra i Calanchi'. Concerti tutti le sere alle 21,30 - dal 21 agosto fino al 2 settembre - nello splendido Auditorium Taborra.

Oltre alla stagione concertistica, in quei giorni la cittadina si animerà grazie agli allievi e ai docenti del IV Corso di Interpretazione Musicale provenienti da tutto il mondo. Quest’anno oltre agli affezionatissimi docenti, come Carlo Guaitoli e Luigi Tanganelli per pianoforte, Luca Sanzò per viola, Gianluca Giganti per violoncello e Giuseppe Pelura per flauto, si aggiungeranno delle splendide new entry: il soprano Monica Benvenuti per canto e musica vocale da camera, Francesco Gesualdi per fisarmonica e Domenico Calia per clarinetto.

“Il festival Note tra i Calanchi è un'occasione importante e di grande livello che ha permesso negli anni a tanti giovani, provenienti da tutto il mondo, di scoprire il nostro territorio e di portarlo con sé attraverso foto e racconti. Rappresenta anche un momento di offerta culturale importante per i bagnoresi e i turisti che decideranno di rendere più piacevole la loro visita a Civita, regalandosi qualche esibizione tra quelle in programma”. Queste le parole di apprezzamento del sindaco Francesco Bigiotti.

Il 21 a inaugurare, come ogni anno, sarà il Duo Ferrandino-Guidi - Virginia Guidi mezzosoprano e Sara Ferrandino pianoforte - motore organizzatore dell’intero Festival, proponendo Notte di Note, un omaggio alle suggestioni musicali sulla notte, la luna e le stelle.

Seguirà il 22 l’apprezzatissima e giovanissima pianista Sofia Adinolfi con un recital mozzafiato. Il 23 si esibirà il duo di fisarmoniche AnTom - Nicola Tommasini e Pietro Paolo Antonucci – con di Scarlatti, Bach, Ligeti, Makkonen e Tiensuu. Il 24 lo straordinario soprano Monica Benvenuti guiderà i presenti in un viaggio meraviglioso nella voce umana.

Il 25, il 26 e il 27 la prima tranche de Il Meglio di…, tre appuntamenti con i migliori allievi delle Masterclass di Interpretazione Musicale. Il 28 Mauro Conti al flauto e Marco Giannoni alla chitarra si esibiranno in Armonie, uno splendido concerto con qualche piccola sorpresa.

Il 29 il bravissimo Domenico Calia e il suo clarinetto inaugureranno il tour di presentazione del loro ultimo cd con Bagnoregio in un viaggio tra XX e XXI secolo. Il 30 l’ultimo appuntamento de Il Meglio di… con i migliori allievi delle Master. Il 31 il bravissimo flautista Giuseppe Pelura proporrà un percorso nella musica francese. Il 1 settembre lo scoppiettante Réunion Monnezza Saxophone, un ensemble di otto sassofoni, diretto dal M° Roberto Todini, stupirà e divertirà.

La conclusione il 2 settembre con il Gala di Fine Estate che vedrà sul palco alternarsi i docenti e i migliori allievi delle Masterclass e le organizzatrici di questo Quinto Festival all’insegna delle sorprese. Tutte le sere dal 21 agosto al 2 settembre alle 21.30 all’Auditorium Taborra di Bagnoregio, rigorosamente ad ingresso libero. Ce n’è per tutti i gusti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche