eventi

"Il rifugio al Santuario: memorie pievesi di guerra e dal fronte". Incontro con la Rete Studi Storici Pievesi

mercoledì 14 giugno 2017
"Il rifugio al Santuario: memorie pievesi di guerra e dal fronte". Incontro con la Rete Studi Storici Pievesi

Il 19 giugno a Città della Pieve è festa grande, due momenti di vita, identità e radici che si uniscono. La chiesa festeggia i santi Gervasio e Protasio che la Matrona romana Vestina, nel V secolo d.C. scelse per come patroni per la città, donando parte dei suoi terreni per erigere una chiesa intitolata ai martiri milanesi. Da allora i pievesi non hanno mancato all'appuntamento sacro; appuntamento ricco di tradizioni, spiritualità ed emozione; emozione che fu ancor più forte nel 1944 quando il 19 giugno i pievesi si accorsero che il fronte era passato. Proprio il giorno dei patroni Città della Pieve fu liberata dalla Ottava Armata dell’Esercito Inglese che respinsero le truppe tedesche.

I giorni precedenti erano stati cruenti e pieni di spavento, quell'anno le attività scolastiche si erano avviate il 10 gennaio e per i problemi legati ai bombardamenti gli alunni avevano seguito la scuola ad intermittenza, spesso disturbati dai raid aerei anche durante le lezioni. Il 26 aprile il Direttore Didattico, Vincenzo Caldarelli, invitò gli insegnati a sospendere definitivamente le lezioni immaginando probabilmente che il peggio doveva arrivare; le pagelle furono consegnate a maggio e quasi tutte le alunne erano assenti alla consegna perchè già inviate dalle famiglie in luoghi sicuri. Uno dei luoghi che i pievesi elessero come sicuro e accogliente fu il Santuario della Madonna di Fatima.

Quest'anno la festa dei patroni riparte da lì, in occasione dei cent'anni dalla fondazione, la Rete Studi Storici Pievesi ha scelto di raccogliere le memorie di quei giorni e darsi appuntamento proprio lì. Sabato 17 giugno alle 17 sarà possibile ascoltare i ricordi di chi nel rifugio sotto al Santuario c'è stato; dopo una introduzione di Maria Luisa Meo, Maria Scargiali racconterà quelle ore in cui la sua famiglia - certa della protezione mariana  - si riparò al Santuario e poi si spostarono al rifugio della casa Pausillo.

Ci sarà anche Elsa della Lena che racconterà la sua esperienza e Carla Scargiali che invece racconterà gli aneddoti vissuti dalla sua famiglia mentre - nei rifugi - aspettavano la sua nascita. Un patrimonio indelebile che ha riempito case e veglie e memorie. Un patrimonio di speranze che trovano nella memoria condivisa valorizzazione e trasmissione. La Rete Studi Storici Pievesi ha scelto anche per questo incontro la formula del "salotto" luogo ideale dove ritrovarsi - chiacchierare ed ascoltare - ascoltarsi e mettere i tasselli della memoria al riparo dall'oblio.

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 marzo

Orvieto basket in trasferta a Foligno, sfida tra le big del campionato

Proiezione del documentario "Un monte d'acqua" e dibattito sull'impatto della geotermia

"Propaganda and Ideology in Rome". A Orvieto gli studenti del master in Storia antica della University College London

Orvieto Basket. Delusione reatina per l'Under 17

Avviate le attività di riproduzione per le specie ittiche. Divieti di pesca, ecco dove

Sale il livello dei fiumi, Paglia e Chiani "osservati speciali"

Azzurra, Cagliari – Orvieto 82-70 ma la salvezza è molto più vicina. Ultimo appuntamento della regular season

Dal Vinitaly una prospettiva per dare maggiore evidenza al vino di Orvieto e al Territorio

"La fotografia si tinge di rosa". Dopo il contest, arriva la mostra

Caccia ai ladri nell’Orvietano, scappano a piedi dopo un lungo inseguimento

City Camps a Ficulle con l'Associazione Culturale Linguistica Educational

Edilizia: sindacati, settore "massacrato". Il rinnovo del contratto integrativo è un'occasione per il rilancio

Terza edizione de "La Città del Corpus Domini" nel segno della bellezza

Con l'Umbria che si sveglia presto. Sette punti per un contratto elettorale dell'Orvietano con la presidente Marini

Intercity 581, l'Autorità di Regolazione dei Trasporti si attiva verso Rfi e Trenitalia

Il Libro Parlante apre col botto: il 12 aprile incontro con David Grossman

Operazione "Silver and Gold", primi riconoscimenti della refurtiva

Piena fiducia del Sindaco all'Assessore alla Cultura

Tevere in piena a Marsciano, cade in un fosso e annega